Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La legge di consenso parentale di Massachusetts ritarda la cura di aborto per i minori

Massachusetts è fra 37 stati negli Stati Uniti che corrente affidano il consenso parentale o la notifica in mandato prima che un minore sia provveduto di cura di aborto. I minori che hanno una relazione difficile con i loro genitori o affrontano altre barriere ad informare un genitore o il guardiano legale può aggirare il requisito di consenso con un'audizione con un giudice (un'audizione giudiziaria di esclusione), ma pochi studi hanno esaminato l'impatto che questo trattamento può avere sul ritardo della cura. Un nuovo studio pubblicato nell'ostetricia ed in ginecologia piombo dai ricercatori da Brigham e dall'ospedale delle donne rivolge questo problema, facendo uso di un gruppo retrospettivo per quantificare le more di aborto connesse con il trattamento giudiziario di esclusione.

“Il nostro studio esamina le implicazioni di una legge che è stata sui libri per oltre 30 anni in Massachusetts e richiede ad una persona sotto 18 di avere consenso parentale prima di ottenere un aborto,„ ha detto l'autore Elizabeth corrispondente Janiak, ScD, un ricercatore interdisciplinare dal dipartimento dell'ostetricia e della ginecologia al Brigham. “È un tipo comune di legge attraverso gli Stati Uniti, ma Massachusetts è fra le leggi più rigorose e più vecchie.„

Quando il consenso parentale non è ottenuto, i minori possono ottenere un mandato con un'audizione confidenziale di esclusione a cui sono rappresentati dal pro consigliere giuridico di bono. Il trattamento richiede la corrispondenza ai consulenti ed agli avvocati, la programmazione dell'audizione ed il viaggio ad una corte durante il giorno di scuola. Per determinare l'impatto della legge sulle more di aborto, il gruppo ha esaminato 2.026 aborti ottenuti dalle donne 17 anni o più giovani alla lega di paternità prevista tre delle cliniche di Massachusetts nelle regioni orientali, centrali ed occidentali dello stato, fra settembre 2010 e giugno 2016. Durante questo tempo, 1.559 (aborti di 77 per cento) sono stati provveduti di consenso parentale e 467 (aborti di 23 per cento) hanno seguito l'esclusione giudiziaria.

In generale, il gruppo ha trovato una mora media dei 6,1 giorni per i minori connessi con l'esclusione giudiziaria. I minori con consenso parentale hanno ricevuto gli aborti in media i 8,6 giorni dopo che iniziale contattano, rispetto ai 14,8 giorni per i minori con l'esclusione giudiziaria. Ulteriormente, 19 per cento dei minori che utilizzano l'esclusione hanno ricevuto la cura il 21 giorno o più dopo che iniziale contattano, rispetto a 7 per cento di quelli a consenso parentale.

“I nostri dati dimostrano che la legge parentale della partecipazione di Massachusetts per aborto è associata con le more significative nella cura,„ hanno detto Janiak. “Queste more possono aumentare i rischi medici e costringere le opzioni cliniche disponibili ai pazienti.„

Sorgente: https://www.brighamandwomens.org/