Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Alcool, cannabis ed altre droghe: Una valutazione farmacologica

L'abuso dell'alcool ed altre droghe gradiscono gli stupefacente, sedativi e gli stimolanti continua ad essere una preoccupazione globale importante di salute pubblica. Questa crisi internazionale più ulteriormente è intensificata dalla tendenza di abuso della poli-droga di molti utenti, che è una circostanza definita come l'abuso simultaneo o successivo di più di una droga o tipo di droga da una persona che ha dipendenza almeno da una di quelle droghe.

La comprensione dei meccanismi dietro le interazioni che esistono fra le droghe differenti può fornire ai ricercatori, ai clinici e ad altri professionisti di sanità informazioni importanti sulla severità dei loro effetti secondari. Tale ricerca sull'interazione dell'alcool e della cannabis sarà di importanza fondamentale, come la cannabis è legalizzata in molti stati americani.

Lmikeledray | Shutterstock

Farmacocinesi

Subito dopo che l'alcool è ingerito, subisce il metabolismo di primo passaggio nello stomaco e poi nel fegato. Gli enzimi primari che sono compresi nel metabolismo dell'alcool includono le deidrogenasi dell'alcool (ADHs), che funzionano per metabolizzare l'alcool in acetaldeide come pure le deidrogenasi dell'aldeide (ALDHs), che funzionano per metabolizzare l'aldeide in acetato.

Enzimi del citocromo P450 (in particolare CYP2E1, CYP1A2 e CYP3A4), soprattutto funzione per metabolizzare alcool, droghe ed agenti farmaceutici. Quando questi enzimi del citocromo P450 sono attivati dall'alcool, il metabolismo e l'escrezione delle droghe dagli enzimi della CYP del fegato possono essere commoventi o persino inibiti completamente. Quindi, se gli enzimi sono inibiti, la disponibilità della droga nell'organismo può aumentare, con conseguente effetti contrari intensificati.

Le cannabis e gli opioidi, per esempio, hanno dimostrato coerente una risposta difficile una volta catturati dopo il consumo dell'alcool. Mentre questo può essere vero, i dati su come l'esposizione dell'alcool interagisce con la cannabis non sono interamente chiari.

Mentre Toenne et al. ha dimostrato che l'alcool aumenta l'emivita della cannabis e diminuisce la concentrazione di questa sostanza nel sangue, sia Hartman et al. che Lukas et al. ha indicato a prova contraria che il consumo dell'alcool ha causato gli importante crescite nelle concentrazioni del metabolita 11-OH-tetrahydrocannabinol della cannabis (THC) e di cannabidiol (CBD).

Farmacodinamica

La ricerca sull'interazione farmacodinamica fra l'alcool e le droghe mira a delucidare gli effetti delle combinazioni della droga ai siti specifici dell'obiettivo come pure a determinare come le due sostanze possono influenzare gli effetti di ciascuno.

L'alcool, le cannabis e gli opioidi sono tutto droghe neuro-inibitorie, in modo da significa che sviluppano un potenziale postsinaptico inibitorio (IPSP). Di conseguenza, quando le droghe come l'alcool e le cannabis sono catturate insieme, un additivo o un effetto sinergico può accadere per migliorare gli effetti inibitori di queste droghe.

Ancora, il consumo di coincidenza sia di alcool che di cannabis può creare un effetto aumentato di questa combinazione della droga, che può ingrandire i loro simili effetti comportamentistici quali euforia, analgesia, la sedazione, l'ipotermia come pure l'avvenimento dei danni del motore e/o conoscitivi. È importante notare che, col passare del tempo, cannabis che cronica gli utenti sono stati indicati per sviluppare una tolleranza agli effetti d'indebolimento delle cannabis e/o dell'alcool.

a meccanismi basati a neurotrasmettitore

I numerosi sistemi (NT) del neurotrasmettitore esistono all'interno dell'organismo, alcuno di cui include il glutammato (Glu), la glicina (Gly), la serotonina (5-HT) e gli opioidi endogeni (eOPs). I ricevitori di tutti i sistemi di NT svolgono un ruolo in vari trattamenti psicologici come ricompensa e comportamento inducente al vizio.

Mentre GABA e Glu sono obiettivi chiave di NT dell'alcool, THC, che è la componente psicoattiva primaria della cannabis, è stato associato con causare gli effetti potenzialmente a lungo termine sul sistema (DA) della dopamina.

Meccanismi epigenetici

La base molecolare dell'interazione della cannabis e dell'alcool è capita male. Mentre questo può essere vero, i vari studi hanno dimostrato che determinati meccanismi epigenetici, quali i fattori nucleari, modifiche dell'istone e la metilazione dei fili del DNA, possono svolgere un ruolo in come questa interazione continua.

Gli studi hanno indicato gli istoni, H3K9ac, H3K9me, H3K4me, H3K8ac, H3K36me e H3Ser10/28p. I fattori nucleari che sono stati associati con l'interazione delle alcool-cannabis includono CERB, CBP e NkkB, mentre gli enzimi epigenetici includono DNMT, il CAPPELLO, HDAC, HMT e HDM.  

Source:

Singh, S. K. (2019). Alcohol interaction with cocaine, methamphetamine, opioids, nicotine, cannabis and γ-hydroxybutyric acid. Biomedicines 7(16). DOI: 10.3390/biomedicines7010016.

Benedette Cuffari

Written by

Benedette Cuffari

After completing her Bachelor of Science in Toxicology with two minors in Spanish and Chemistry in 2016, Benedette continued her studies to complete her Master of Science in Toxicology in May of 2018. During graduate school, Benedette investigated the dermatotoxicity of mechlorethamine and bendamustine; two nitrogen mustard alkylating agents that are used in anticancer therapy.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cuffari, Benedette. (2019, June 18). Alcool, cannabis ed altre droghe: Una valutazione farmacologica. News-Medical. Retrieved on August 02, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190410/Alcohol-Cannabis-and-Other-Drugs-A-Pharmacological-Evaluation.aspx.

  • MLA

    Cuffari, Benedette. "Alcool, cannabis ed altre droghe: Una valutazione farmacologica". News-Medical. 02 August 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190410/Alcohol-Cannabis-and-Other-Drugs-A-Pharmacological-Evaluation.aspx>.

  • Chicago

    Cuffari, Benedette. "Alcool, cannabis ed altre droghe: Una valutazione farmacologica". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190410/Alcohol-Cannabis-and-Other-Drugs-A-Pharmacological-Evaluation.aspx. (accessed August 02, 2021).

  • Harvard

    Cuffari, Benedette. 2019. Alcool, cannabis ed altre droghe: Una valutazione farmacologica. News-Medical, viewed 02 August 2021, https://www.news-medical.net/news/20190410/Alcohol-Cannabis-and-Other-Drugs-A-Pharmacological-Evaluation.aspx.