Bruker annuncia la tecnologia innovatrice del magnete di frequenza ultraelevata per RMN ad alta definizione nella biologia strutturale

60th alla conferenza a risonanza magnetica nucleare sperimentale (all., www.enc-conference.org), Bruker ha annunciato oggi un'innovazione in spettroscopia RMN (UHF) ad alta definizione del campo ultraelevato applicata a biologia strutturale e lo studio delle proteine intrinsecamente disordinate funzionali (IDPs).  LA frequenza ultraelevata RMN è complementare ad altri metodi strutturali di biologia come cristallografia a raggi x o il cryo-EM fornendo la dinamica molecolare strutturale-risolta come pure ad informazioni obbligatorie funzionali di piegatura, del interactome e della droga in soluzione ed alle circostanze fisiologiche.

Bruker ha stimolato con successo il mondo primo stabile e l'standard-alesaggio omogeneo sale a un magnete RMN di 1,1 gigahertz alla fine del 2018. Questo magnete è stato sviluppato per indirizzare i requisiti scientifici della sensibilità aumentata e più di alta risoluzione per studiare le più grandi proteine, il disordine funzionale ed i complessi macromolecolari.  Negli ultimi mesi, Bruker ed alcuni dei sui collaboratori di frequenza ultraelevata di tasto hanno dimostrato la potenza ed i vantaggi di questa tecnologia avanzata in una serie degli esperimenti RMN ad alta definizione e semi conduttori alla fabbrica classa gigahertz svizzera del magnete di Bruker.

Per molti anni, RMN ad alta definizione è stato limitato ad un campo magnetico di 23,5 Tesla, equivalente 1ad una frequenza di risonanza di H di 1,0 gigahertz. Questo limite è stato fissato dalle proprietà fisiche dei superconduttori metallici e a bassa temperatura (LTS) ed in primo luogo è stato raggiunto nel 2009 con uno spettrometro® 1000 di Avance al centro RMN del campo ultraelevato a Lione, Francia.

I superconduttori ad alta temperatura (HTS), in primo luogo scoperti negli anni 80, aprono la porta verso ancora gli più alti campi magnetici alle basse temperature, ma le considerevoli sfide nella NTA di YBCO legano la fabbricazione con un nastro e nella tecnologia superconduttrice del magnete resa ad ulteriore progresso di frequenza ultraelevata che scoraggia fino ad oggi. Il risultato ad alta definizione novello del magnete dei 1,1 gigahertz di Bruker ora dimostra l'attuabilità di nuove tecnologie ibride del magnete di LTS-HTS con progresso tecnologico enorme nelle aree dei materiali della NTA che fabbricano, difficili e nastri che congiungono come pure nella stabilizzazione del magnete di frequenza ultraelevata, omogeneizzazione, estigue la gestione della forza e della protezione.

Questo spettrometro RMN da primato di 25,9 Tesla è una vetrina delle nostre capacità tecnologiche nell'area dei magneti superconduttori ibridi di LTS-HTS ed anche nelle aree della sonda di frequenza ultraelevata e dello sviluppo RMN dello spettrometro. Bruker è fiero ancora una volta fornire uno strumento RMN di nuova frequenza alla comunità di ricerca di vita scienza per spingere le frontiere nella biochimica, nella biologia strutturale e nella scienza dei materiali. Questo sistema di 1,1 gigahertz è egualmente una pietra miliare chiave verso i primi magneti RMN di 1,2 gigahertz che abbiamo in via di sviluppo.„

Dott. Falko Busse, Presidente del gruppo di Bruker BioSpin

I professor Lucia Banci e Claudio Luchinat al centro ed al dipartimento di chimica a risonanza magnetica all'università di Firenze in Italia sono partner di lunga durata nel progetto della frequenza ultraelevata di Bruker e si pensano che ricevano il primo spettrometro ad alta definizione dei 1,2 gigahertz del mondo. Dopo l'esecuzione sperimenta sul sistema di 1,1 gigahertz, hanno specificato:

Apprezziamo questa pietra miliare importante nella frequenza ultraelevata RMN.  I risultati che di 1,1 gigahertz abbiamo raggiunto a questa nuova intensità di campo con i 3 millimetri TCI CryoProbe sono un passo avanti spettacolare, poichè ci permettono di studiare più dettagliatamente le proteine intrinsecamente disordinate ai livelli atomici di risoluzione. I dati abbiamo registrato ad un punto culminante di 1,1 gigahertz i vantaggi dell'esecuzione degli esperimenti RMN ai campi ultraelevati ed osserviamo in avanti al punto seguente 1,2 gigahertz.„

Vero siamo impressionati con la tecnologia del magnete della frequenza ultraelevata di Bruker, che potevamo verificare insieme con un magia-angolo di 111 chilociclo che fila (MAS) la sonda RMN semi conduttrice. La sensibilità chiaramente migliore sarà una caratteristica fondamentale per la ricerca biologica e biomedica, per esempio per i complessi della proteina e le Alzheimer-beta fibrille.„

Il professor Beat Meier del ETH Zürich, un altro cliente futuro di 1,2 gigahertz

Il professor Matthias Ernst da ETH continuato:

La sensibilità di questo nuovo strumento è impressionante e permetterà alle nuove applicazioni nell'area degli esperimenti veloci Proton-individuati di MAS. L'omogeneità di questa nuova classe adi magneti basati a NTA - che erano stati una preoccupazione nella comunità - è impeccabile e soddisfa le nostre richieste rigorose.„

Dott. Christian Griesinger, Direttore e membro scientifico al Max Planck Institute per chimica biofisica in Göttingen, Germania, osservata:

Congiuntamente alla struttura statica dei raggi x, questi dati di 1,1 gigahertz spiegano quantitativamente il risparmio di temi del CERCHIO (trasferimento di energia di risonanza di Förster) per la prima volta. Questa quantificazione ora è una base solida per i rivelatori dei sensori più ulteriormente per ottimizzare i calcio-sensori che sono essenziali per misurare le concentrazioni nel calcio in neuroni con la fluorescenza nello spazio risolta e quindi in uno strumento in neurobiologia. Stiamo aspettando con impazienza di ricevere il nostro spettrometro di 1,2 gigahertz, che utilizzeremo per i nostri progetti in corso sulla caratterizzazione le goccioline e degli oligomeri delle proteine intrinsecamente disordinate che sono gli attori chiave in molte malattie, quali il neurodegeneration ed il cancro. Questi sistemi disordinati importanti corrente non possono essere studiati a risoluzione dell'angstrom con altri metodi nella biologia strutturale, quali cristallografia a raggi x o il cryo-EM.„

Il Dott. Charalampos Kalodimos, presidenza del dipartimento di biologia strutturale ai bambini della st Jude ricerca l'ospedale a Memphis, Tennessee, si pensa che ricevi il primo spettrometro RMN dei 1,1 gigahertz del mondo, una volta che tutte le prove di fabbrica sono state completate. Ha aggiunto:

Aspettiamo con impazienza di ricevere il primo spettrometro RMN di 1,1 gigahertz nella nostra istituzione alla fine di quest'anno. Il sistema di 1,1 gigahertz sarà il nostro strumento più importante per realizzare la ricerca nell'area dei commputer molecolari dinamici, quali i chaperon e le chinasi proteiche molecolari. Lodiamo Bruker su questo risultato tecnologico impressionante.„

Bruker egualmente ha annunciato oggi che ha ricevuto un ordine d'acquisto supplementare per un sistema RMN di 1,2 gigahertz dai professor Hartmut Oschkinat ed Adam Lange dal Leibniz-Forschungsinstitut per farmacologia molecolare a Berlino, Germania. Bruker ora ha ricevuto gli ordini per complessivamente nove spettrometri RMN di 1,2 gigahertz, finora tutti in Europa.

Sorgente: https://www.bruker.com/news/bruker-11-ghz-magnet.html

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. (2019, June 24). Bruker annuncia la tecnologia innovatrice del magnete di frequenza ultraelevata per RMN ad alta definizione nella biologia strutturale. News-Medical. Retrieved on October 18, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20190410/Bruker-announces-innovative-UHF-magnet-technology-for-high-resolution-NMR-in-structural-biology.aspx.

  • MLA

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. "Bruker annuncia la tecnologia innovatrice del magnete di frequenza ultraelevata per RMN ad alta definizione nella biologia strutturale". News-Medical. 18 October 2019. <https://www.news-medical.net/news/20190410/Bruker-announces-innovative-UHF-magnet-technology-for-high-resolution-NMR-in-structural-biology.aspx>.

  • Chicago

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. "Bruker annuncia la tecnologia innovatrice del magnete di frequenza ultraelevata per RMN ad alta definizione nella biologia strutturale". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190410/Bruker-announces-innovative-UHF-magnet-technology-for-high-resolution-NMR-in-structural-biology.aspx. (accessed October 18, 2019).

  • Harvard

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. 2019. Bruker annuncia la tecnologia innovatrice del magnete di frequenza ultraelevata per RMN ad alta definizione nella biologia strutturale. News-Medical, viewed 18 October 2019, https://www.news-medical.net/news/20190410/Bruker-announces-innovative-UHF-magnet-technology-for-high-resolution-NMR-in-structural-biology.aspx.