Gli scienziati scoprono il ruolo centrale della cella “scheletro„

Tutte le celle possiedono un citoscheletro che li permette di muoversi e mantenere la loro forma. Tuttavia, gli scienziati recentemente hanno indicato che una parte di questo citoscheletro chiamato si è ramificata actina è egualmente essenziale a proliferazione delle cellule: questa actina trasmette le informazioni alle celle circa lo spazio intorno loro, ai messaggi chimici ambientali e quindi sopra se dovrebbero proliferare.

Se le condizioni necessarie non sono riempite, queste fibre dell'actina non sono sintetizzate e la cella non si divide - eccetto nel caso delle celle cancerogene, che possono ignorare questo meccanismo di controllo e proliferare dove non dovrebbero. Questo meccanismo ha potuto tuttavia rappresentare un obiettivo terapeutico per combattere determinati tipi di cancri. L'inibizione della formazione di actina ramificata, per esempio, impedisce la crescita di un tipo di celle del melanoma, contro cui il non altro trattamento specifico esiste oggi. Questa ricerca, effettuata da un gruppo internazionale composto di scienziati ai moléculaires delle basi di Laboratoire et il protéique di régulation de la biosynthèse (polytechnique di CNRS/École) compaiono nell'edizione del 10 aprile 2019 della ricerca delle cellule.