Da progetto guidato Di stato Penn mette a fuoco sul trattamento di dipendenza dell'opioide negli anni dell'adolescenza

I disordini di uso della sostanza continuano ad aumentare alle tariffe in modo allarmante fra gli adolescenti, con abuso dell'opioide che contribuisce a questo problema sanitario di salute pubblica significativo. Un ricercatore di Penn State ed il suo gruppo riceveranno oltre $1,8 milioni in tre anni dall'istituto nazionale su abuso di droga per studiare come l'uso dell'opioide è trattato nell'adolescenza.

Secondo il ricercatore principale Doug Leslie, Direttore del centro per gli studi applicati nell'economia di salubrità e professore delle scienze di salute pubblica e della psichiatria all'istituto universitario di Penn State di medicina, l'uso non sanitario degli opioidi di prescrizione dagli adolescenti ha sorpassato tutte le droghe illecite dopo marijuana.

“L'abuso adolescente dell'opioide spesso piombo a dipendenza e comporta il rischio serio per abuso o la dose eccessiva dell'eroina. Mentre conosciamo molto circa come il disordine di uso dell'opioide (OUD) è trattato in adulti, tipicamente attraverso una miscela di psicoterapia e dei farmaci, non sappiamo i capretti stanno curandi.„

Leslie, anche un docente della filiale del consorzio di Penn State per combattere l'abuso di sostanza e l'istituto di ricerca clinico e di traduzione, sospetti molti adolescenti non sta ricevendo la psicoterapia adeguata. E poiché molti dei farmaci di dipendenza non sono approvati per uso pediatrico, gli adolescenti probabilmente non stanno ricevendoli neanche.

Ulteriormente, le barriere al trattamento, quale mancanza di conoscenza, accesso insufficiente e sanità insufficiente ulteriore permettono all'epidemia di persistere. “Sta interessando particolarmente quando considerate una grande percentuale di adulti con uso della droga di rapporto di disordini di uso della sostanza che comincia nell'adolescenza,„ Leslie ha detto.

Per scoprire come l'OUD sta trattando in adolescenti, Leslie ed il suo gruppo di ricerca studieranno due database dei reclami di assicurazione che includono pubblicamente sia che privatamente hanno assicurato le persone invecchiate fino al 2016 10 - 21 per gli anni 2005. Specificamente, identificheranno le persone che hanno avute una diagnosi di OUD, con almeno un anno di iscrizione continua nel trattamento prima e dopo la data della prima diagnosi di OUD.

Ciò permetterà ai ricercatori di seguire i pazienti per i lungi periodi di tempo di identificare i reticoli di uso dell'opioide che portano all'OUD come pure reticoli e risultati a lungo termine del trattamento, compreso la ricaduta. Ulteriormente, potranno collegare i pazienti ai membri della famiglia per rispondere alle domande importanti per quanto riguarda uso parentale dell'opioide.

“Con questi informazioni, potremo identificare i reticoli e portare la consapevolezza ad un gruppo d'età estremamente vulnerabile che profondamente è stato influenzato tramite l'uso improprio diffuso degli opioidi,„ Leslie ha spiegato. “Di conseguenza, i fornitori, gli assicuratori ed i responsabili della politica potranno meglio progettare i trattamenti inerente allo sviluppo appropriati e le polizze del trattamento per contribuire ad alleviare questa crisi di salute pubblica principale.„