Facendo uso della muffa di melma per produrre i biosensori accessibili

Ad un progetto fondato a UE sta usando la muffa di melma per produrre i rivelatori accessibili con una vasta gamma di applicazioni, compreso il controllo ambientale e la salubrità - l'industria europea d'aiuto diventa più non Xerox nel servizio crescente dell'unità del biosensore. Le unità possono anche essere utilizzate per le applicazioni di scienza del cittadino.

I riusciti biosensori devono essere versatili, piccoli, facili da operare e non Xerox fissato il prezzo di per il loro successo commerciale. In anticipo un investimento significativo in ricerca e sviluppo egualmente è richiesto.

Queste barriere hanno tenuto indietro progrediscono nello sviluppare i riusciti biosensori in Europa e la commercializzazione ha avanzamenti dietro isolanti nella ricerca, dice Andrew Adamatzky, il coordinatore di progetto al del progetto fondato a UE di PHYSENSE e un professore nella computazione non convenzionale all'università dell'ovest dell'Inghilterra, Regno Unito.

Nella risposta, PHYSENSE ha sviluppato un biosensore del prototipo facendo uso di un organismo unicellulare - il polycephalum di Physarum della muffa di melma - ed ha reso alla tecnologia a basso costo accessibile ai centri di ricerca, alle università, ai banchi ed agli scienziati del cittadino, che possono usarlo e contribuire al suo sviluppo. Il personale addetto al programma egualmente ha sviluppato un portale online in cui i partecipanti possono dividere i loro dati raccolti.

La partecipazione del cittadino del ` sta usanda per superare gli anni di ricerca tradizionale, contribuenti a catapult Europa nel sedile di azionamento di questa nuova frontiera scientifica emozionante delle tecnologie viventi nella percezione e computando,' dice il rivelatore Neil "phillips" del co-ricercatore e del cavo del progetto dell'università dell'ovest dell'Inghilterra.

Computer viventi

Ad un progetto fondato a UE più iniziale, PHYCHIP, ha dimostrato che utilizzando la muffa di melma come moltiplicatore di focale vivente di energia, chiamato un trasduttore, in meccanico, i sensori ottici e chimici offre una tecnologia pratica ed efficace che può dare i contributi a molte aree, compreso elettronica e scienza dei materiali.

Tali unità, se accessibile ed abbastanza a buon mercato, hanno potuto anche essere utilizzate per fare partecipare la gente comune nella ricerca scientifica - un concetto conosciuto come scienza del cittadino del `'.

Pochi o niente rivelatori correnti comprendono gli organismi viventi perché dipendono troppo sistema da un sostegno vitale del `'; hanno bisogno di un'offerta costante delle sostanze nutrienti e di un sistema di sgombero dei rifiuti.

` Di conseguenza che abbiamo deciso di considerare una creatura vivente autonoma che non richiede il supporto specializzato e può sopravvivere a per un lungo periodo di tempo senza strumentazione di laboratorio,' Adamatzky diciamo. A sensore basato a melma del ` A sarà il solo biosensore commerciabile con un substrato vivente che non richiede la manutenzione specializzata e può essere gestito da chiunque.'

Il polycephalum di Physarum si muove per mezzo di contrazioni muscolari d'oscillazione nelle strutture tubolari che formano la maggior parte del suo organismo. L'organismo risponde agli stimoli come indicatore luminoso, i prodotti chimici e le vibrazioni. In questo modo è possibile determinare che cosa è nell'ambiente, che è utile per la rilevazione i farmaci o dei prodotti chimici che sono potenzialmente nocivi agli esseri umani.

I biosensori sono fatti incoraggiando la muffa a svilupparsi attraverso gli elettrodi che sono connessi agli apparecchi elettronici che ampliano e misurano le sue risposte a questi stimoli.

La melma può essere utilizzata nel prodotto chimico, tattile e nel colore che individua i sensori. I sensi della melma e risponde alle sostanze aromatiche volatili. La frequenza e l'ampiezza delle oscillazioni elettriche in polycephalum di Physarum aumentano quando è esposto ai forti attractants.

Per contro, l'esposizione alle cose repellenti può piombo ad una diminuzione nella frequenza e nell'ampiezza di oscillazione. Per fare un sensore tattile, la melma può essere fissata ad un pelo ruvido che, una volta mosso, causa una reazione nella melma. L'esposizione ad indicatore luminoso dei colori differenti causa i cambiamenti nell'attività elettrica della melma.

Il lavoro recente dal gruppo già ha sviluppato un prototipo di funzionamento, in base ad elettronica di basso costo ed ha annunciato il software, che dimostrano la variazione di paradigma nell'accessibilità che il progetto offre.

Condivisione delle informazioni

Oltre a rendere la tecnologia accessibile all'entrambi grande pubblico e non specialisti, il progetto ha stabilito un portale e un database online, che la gente può usare per dividere milioni di misure. L'intenzione è affinchè la gente divida i loro risultati con altri per avanzare la ricerca scientifica, per il maggior buon della società.

I biosensori possono essere usati per le applicazioni quali la scoperta della droga, la biomedicina, la sicurezza alimentare, la difesa, l'obbligazione ed il controllo ambientale, per esempio.

Il ` che l'industria del biosensore è ora degno miliardi' dice "phillips". I biosensori del ` sono una tecnologia onnipresenta del futuro per salubrità ed il mantenimento di benessere. Con l'aggiunta degli agenti inquinanti più ambientali che possono essere una minaccia per gli esseri umani e l'ecosistema globale, l'esigenza dei biosensori più veloci e più accurati è alti.'

PhySense ha raggiunto il semi-definitivo del premio 2018 del radar dell'innovazione nella categoria eccellente di scienza.

Sorgente: http://ec.europa.eu/research/infocentre/printversion_en.cfm?id=/research/headlines/news/article_19_04_15-1_en.html?infocentre&item=Infocentre&artid=50075