i disordini in relazione con lo sforzo aumentano il rischio di malattia cardiovascolare di 60%

I nuovi studi intrapresi in Svezia hanno trovato che i disordini in relazione con lo sforzo sono associati con un rischio aumentato per i tipi di malattie cardiovascolari multipli. La ricerca, che è intitolata sforzo ha collegato i disordini ed il rischio di malattia cardiovascolare: a studio di gruppo basato sulla popolazione e controllato a fratello è stato pubblicato il 10 aprile 2019th in British Medical Journal (BMJ).

Gli autori riferiscono che l'associazione era indipendente dalla condizione famigliare, dalla cronologia malattie somatiche/psichiatriche e dal comorbidity psichiatrico.

i disordini in relazione con lo sforzo sono sempre più comunifizkes | Shutterstock

Per lo studio, Unnur un Valdimarsdóttir (università di Islanda) ed i colleghi hanno usato i dati disponibili dal registro paziente nazionale svedese per paragonare le persone diagnosticate ai disordini in relazione con lo sforzo fra 1987 e 2013 con i loro fratelli germani inalterati ed hanno abbinato le persone dalla popolazione in genere.

Il gruppo ha identificato 136.637 persone con i disordini in relazione con lo sforzo compreso disordine post - traumatico di sforzo (PTSD), la reazione acuta di sforzo, il disordine di adeguamento ed altro le reazioni di sforzo; 171.314 fratelli germani senza c'è ne sollecitano i disordini e 1.366 370 comandi abbinati.

Tutti i partecipanti sono stati seguiti per fino a 27 anni per l'incidenza della malattia cardiovascolare compreso la malattia di cuore ischemica, la malattia cerebrovascolare, la trombosi, l'ipertensione, l'infarto, l'aritmia e la malattia cardiovascolare interna.

Durante il primo anno di seguito, la gente con i disordini in relazione con lo sforzo ha fatta rispetto le tariffe significativamente più alte della malattia cardiovascolare ai loro fratelli germani: 8,1 contro 4,9 eventi a 1000 persona/anno. Una volta rispetto alla popolazione in genere, la gente ai disordini in relazione con lo sforzo ha avuta, in media, 8,5 eventi contro 4,3 a 1000 persona/anno.

Ai nei confronti basati a fratello, il più grande aumento nel rischio è stato veduto per infarto durante il primo anno dopo la diagnosi di tutto il disordine in relazione con lo sforzo.

“Abbiamo veduto [circa] un rischio aumentato 60 per cento di avere tutti gli eventi cardiovascolari,„ dice Valdimarsdóttir, che aggiunge che questa figura è caduto ad intorno 30% a lungo termine.

L'esperto nella malattia cronica ed in stile di vita, bacon di Simon, dalla Concordia University, dice che i risultati “sono abbastanza coerenti con altri studi,„ anche suggerendo quello sforzo, l'ansia e la depressione tutta aumentano il rischio di eventi cardiovascolari.

Il bacon dice che tutti avvertono la risposta di lotta-o-volo, dove la frequenza cardiaca aumenta e la pressione sanguigna aumenta quando avvertiamo uno spavento, per esempio.

“Avete quell'attivazione immediata,„ che il bacon dice è buono a breve termine mentre permette alla gente di fuggire o agire quando hanno bisogno di. Tuttavia, i problemi cominciano se una persona comincia avvertire questo la risposta “attivazioni„ di sforzo in assenza di qualsiasi minaccia.

“Quando la gente ha disordini di sforzo, questi sistemi stanno attivandi a tutti i momenti sbagliati,„ lui spiega. Catturando PTSD come esempio, vi aggiunge “può ottenere le risposte molto esagerate di sforzo che pensate appena a qualcosa che sia accaduto.„

Professore di medicina alla McGill University, il Dott. Ernesto Schiffrin, dice che le risposte ripetute e persistenti di sforzo che accadono nel lungo termine attivi l'infiammazione di causa e del sistema immunitario, che può collocare la fase per aterosclerosi (limitazione delle arterie).

Quando le arterie limitano, il flusso sanguigno è limitato, che aumenta il rischio di eventi cardiovascolari quali attacco di cuore ed il colpo.

Diminuzione del rischio di malattia in relazione con lo sforzo

Schriffin consiglia che la gente segue una dieta sana, tenta di avere buone relazioni, ha un buon atteggiamento, spende il tempo in natura e l'esercizio: “Penso che l'esercizio sia critico,„ lui concluda.

Circondarsi con la gente cui godete di di spendere il tempo con, mentre anche facendo il tempo per le attività quale la meditazione, può essere strumentale nella diminuzione dello sforzo e nell'impedire l'inizio dei disordini in relazione con lo sforzo.

Se state lottando con le emissioni di salute mentale, la guida è disponibile. Una lista delle organizzazioni utili nel Regno Unito può essere trovata qui e NAMI, l'alleanza nazionale di U.S.A. sulla malattia mentale può essere raggiunto cliccando qui.

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Advertisement