Gli impatti del gene di APOE dormono secondo il genere e la severità di Alzheimer

Il gene il più spesso associato con il rischio di impatti del morbo di Alzheimer dorme secondo il genere e la severità di Alzheimer in un paziente, suggerisce uno studio piombo dai ricercatori al centro di ricerca di Keenan per scienza biomedica (KRCBS).

Selezionato come articolo Choice di un editore tramite la ricerca corrente di Alzheimer, questo lavoro ha esaminato la relazione tra comportamento anormale di sonno all'allele ε4 di Apolipoprotein (APOE) ed e le lesioni nel cervello responsabile dei sintomi di questa malattia. L'allele di APOE ε4 precedentemente è stato stabilito come il fattore di rischio principale per il morbo di Alzheimer.

I risultati suggeriscono che un effetto di questa variante del gene sia di alterare il sonno prima dello sviluppo del morbo di Alzheimer. Questi risultati sono coerenti con prova precedente sull'effetto di questo gene.

“Questo è un argomento importante da esplorare più ulteriormente perché i disturbi del sonno costituiscono una rottura importante per i badante dei pazienti con il morbo di Alzheimer,„ ha detto il Dott. David Munoz, ricercatore del progetto al KRCBS. “Egualmente è stato proposto che le alterazioni nel sonno determinassero lo sviluppo del morbo di Alzheimer.„

I ricercatori hanno trovato che gli effetti del gene studiato sono veduti in donne soltanto. In pazienti anziani senza morbo di Alzheimer, i portafili di APOE ε4 hanno significantly more perturbazioni di notte che i non portafili.

Come punto seguente, il Dott. Munoz ed il suo gruppo esamineranno la cronologia dei disturbi del sonno in tutto lo sviluppo di Alzheimer, con la sincronizzazione dei declini in prova conoscitiva.

Sorgente: http://benthamscience.com/

Advertisement