Le vittime di oppressione hanno maggiori probabilità dei problemi sanitari di salute mentale, disoccupazione nella vita più tarda

Le vittime di oppressione nella scuola secondaria hanno aumentato drammaticamente le probabilità dei problemi sanitari e della disoccupazione di salute mentale nella vita più tarda.

La nuova ricerca piombo dai ricercatori del banco della gestione dell'università di Lancaster rivela le conseguenze rigide un la decade sopra per gli allievi sottoposti all'oppressione. Coloro che è le vittime di oppressione persistente o violenta soffrono le conseguenze peggiori.

Emma Gorman ed il professor Ian Walker, del dipartimento di università di Lancaster dell'economia, con la silvia Mendolia dei partner della ricerca, dell'università di Wollongong e Colm Harmon ed Anita Staneva, dell'università di Sydney, trovata essere oppressa a scuola aumenta le dimensioni dei problemi sanitari di salute mentale all'età 25 di 40%.

Egualmente aumenta la probabilità di essere disoccupata all'età 25 di circa 35%; e per quelli nel lavoro, diminuisce il loro reddito vicino intorno 2%.

Il co-author Emma Gorman ha detto: “Opprimere è diffusa in banchi e molti studi documentano una relazione negativa fra i risultati d'oppressione ed educativi. L'oppressione è egualmente un aspetto politico importante a causa di preoccupazione che oltre ai risultati educativi, essendo opprimendo può piombo agli impatti negativi sulle vite dei giovani a lungo termine, quali autostima bassa, gli stati di salute mentale e le prospettive più difficili di processo.

“La nostra ricerca indica che essendo opprimendo ha impatto negativo sui risultati a lungo termine importanti, particolarmente disoccupazione, reddito e cattiva salute. Essendo effetti nocivi oppressi di cause sulle vite dei bambini non appena a breve termine, ma per molti anni dopo. Questi sono più pronunciati fra gli allievi che avvertono l'oppressione persistente, o i tipi violenti di oppressioni.

“I nostri risultati suggeriscono che un approccio mirato a per diminuire i moduli più estremi di oppressione possa essere autorizzato.„

La ricerca, presentata alla conferenza annuale della società economica reale all'università di Warwick, dati confidenziali analizzati su più di 7.000 allievi del banco ha invecchiato 14-16 dallo studio longitudinale dei giovani in Inghilterra.

Circa metà degli allievi interessati, che sono stati intervistati ad intervalli regolari finché non siano 21 ed ancora una volta all'età 25, riferita avvertire un certo tipo di oppressione fra le età di 14 e di 16. Le informazioni - riferite sia dal bambino che dai genitori - registrate quanto i bambini sono stati oppressi frequentemente e che tipo opprimendo hanno sperimentato.

Gli esempi di oppressione all'interno dello studio includono la chiamata nomi; escludendosi dai gruppi sociali; essendo minacciando per la violenza; ed avvertendo violenza.
Così come le conseguenze più successivamente nella vita, la ricerca mostra ad influenze d'oppressione il risultato accademico delle vittime mentre sono a scuola e di là in ulteriore ed in istruzione superiore.

L'oppressione diminuisce la probabilità cinque di di guadagno o più GCSEs a corrente alternata dei gradi da 10% e fa diminuire la probabilità di restare sopra per catturare il diploma di maturità da 10%.