Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La cessazione di fumo durante la gravidanza si è associata con il rischio diminuito di nascita prematura

C'è un'associazione importante fra cessazione materna del tabagismo durante la gravidanza ed il rischio di nascita prematura, secondo un nuovo studio Dartmouth guidato pubblicato nella rete di JAMA aperta.

Gli impatti negativi di salubrità di tabagismo durante la gravidanza--quale comprendono il basso peso alla nascita, sviluppo intrauterino in ritardo, nascita prematura, mortalità infantile e more inerenti allo sviluppo a lungo termine--sia ben noto. Nelle buone notizie, la percentuale di donne che iniziano la loro gravidanza poichè i fumatori sta rifiutando negli ultimi anni.

“Di preoccupazione, sebbene, data i vantaggi sostanziali di cessazione di fumo durante la gravidanza, sia la percentuale di fumatori di pre-gravidanza che terminano fumare durante la gravidanza hanno sono rimanere essenzialmente stagnanti dal 2011,„ spiega l'autore principale Samir Soneji, il PhD, un professore associato all'istituto di Dartmouth per criterio di integrità e la pratica clinica, che hanno collaborato con Hiram Beltrán-Sánchez, PhD, un professore associato all'università di California, Los Angeles, sullo studio.

I ricercatori hanno cercato di valutare la probabilità della nascita prematura fra le donne incinte che hanno fumato prima della gravidanza ed hanno terminato all'inizio o durante la gravidanza. Facendo uso dei dati dal centro nazionale degli Stati Uniti per statistica della sanità, hanno condotto uno studio rappresentativo di più di 25 milione donne incinte (età modale 25-29) che hanno dato alla luce ai neonati in tensione durante il periodo di sei anni (2011-2017)--misurando la loro frequenza di fumo tre mesi prima della gravidanza e per ogni acetonide durante la gravidanza.

Considerevolmente, la loro analisi non solo ha indicato che terminando il fumo è stato associato con il rischio diminuito di nascita prematura, ha indicato che la probabilità della nascita prematura ha fatto diminuire il più la cessazione di fumo più iniziale si è presentata nella gravidanza--fino ad una diminuzione relativa di 20 per cento se la cessazione si presentasse all'inizio della gravidanza.

Tuttavia, lo studio egualmente ha trovato che soltanto circa 25 per cento delle donne che hanno fumato prima della gravidanza potevano terminare in tutto la loro gravidanza e circa 50 per cento delle donne che hanno fumato durante la loro gravidanza hanno agito in tal modo con alta frequenza (più di 10 sigarette al giorno).

“La gravidanza può essere un tempo stressante nella vita di una donna,„ dice Soneji. “E le donne che che ha fumato prima della gravidanza possono girarsi verso il fumo o continuare a fumare come modo attenuare questo sforzo.

“Così, spetta sopra i fornitori di cure mediche che si occupano delle donne incinte per avere un fuoco rinnovato su cessazione di fumo,„ lui dice. “La gravidanza è spesso un periodo in cui le donne hanno contatto più frequente con il sistema sanitario e questo contatto aumentato fornisce alle donne incinte un'opportunità di discutere le loro preoccupazioni circa il fumo, compreso i loro tentativi di fermarsi e riceve il supporto e le risorse che hanno bisogno di sicuro e con successo che terminano.„

Un altro takeaway positivo dallo studio è che i vantaggi tratti da cessazione estendere ai fumatori pesanti. “Anche fra le donne che fumano un terrapieno un il giorno o più, ci può essere una riduzione sostanziale del rischio di nascite premature se questi fumatori pesanti terminati presto nella gravidanza,„ Soneji dice.

Dopo, Soneji pianificazione esaminare le tariffe terminate e l'intensità di fumo ed il loro impatto sul rischio di mortalità infantile. “La maggior parte dei bambini prematuri finiscono riconoscente fare bene,„ dice. “Ma la nascita prematura è collegata forte a mortalità infantile. Se determiniamo terminare e terminare presto, diminuisce il rischio di mortalità infantile, quindi che può parlare alle madri più saliente dell'importanza di fumo della cessazione.„

Sorgente: https://geiselmed.dartmouth.edu/news/2019/study-finds-that-quitting-smoking-during-pregnancy-lowers-risk-of-preterm-births/