La società del vegano: Il divieto di UE di nomi “carnosi„ per i prodotti alimentari della verdura pregiudicherebbe il settore pubblico

Una carità del vegano ha avvertito che le proposte per vietare l'uso dei nomi tradizionali come l'hamburger del `' e la salsiccia del `' per i prodotti alimentari della verdura e del vegano provocheranno “gli eccessivi carichi amministrativi„ a tutte le entità pubbliche.

Il vegano che la società ha evidenziato le misure proposte non solo urterà i vegani, ma anche i poteri pubblici che corrente serviscono l'alimento del vegano, quali la pubblica amministrazione, i fornitori di salubrità, le imprese di formazione, le forze di polizia e le prigioni.

Ha sfidato legalmente le pianificazioni in una lettera formale ai funzionari di UE, ha firmato dal suo CEO ed ha preparato da un esperto giuridico, sulla base della violazione dei diritti dell'uomo fondamentali dei vegani che sono precisati dall'unione.

La lettera indica che le misure proposte contestano i consumatori di UE' radrizzano per essere informate adeguatamente quanto a come le merci possono essere usate e che rifiuta alla comunità del vegano i vantaggi offerti da legge di UE sul chiaro contrassegno.

Se le proposte saranno votate il mese prossimo in effetto, gli hamburger della verdura e del vegano potrebbero trasformarsi in in dischi del `' ed in tubi del ` delle salsiccie' tra altri prodotti.

La branchia di George, CEO alla società del vegano che ha firmato la lettera, ha detto:

Poichè i consumatori sono sempre più mobili a partire dal cibo degli animali, la domanda dei prodotti del vegano sta sviluppandosi. Non c'è la negazione della quella carne, le industrie dell'uovo e della latteria stanno ritenendo hanno minacciato da questa e disperatamente provando a limitare l'introduzione sul mercato dei prodotti del vegano.

Queste proposte hanno piccolo da fare con tutela dei consumatori ed invece sono motivate dalle preoccupazioni economiche dell'industria della carne. Stiamo rivolgendo ai funzionari di UE rifiutare queste misure irrazionali affinchè le alternative della carne del vegano siamo vietati dal usando i termini che convenzionali qualificati ognuno sta usando per le decadi.„

La lettera di 14 pagine comprende un'appendice con oltre 100 esempi dei descrittori impianti impianto dell'alimento che sono utilizzati nel pubblico ed i settori privati, suggerenti molte istituzioni sarebbero commoventi.

I poteri pubblici sono obbligati a fornire l'alimento impianto impianto ai vegani nella loro cura poichè il veganismo è una credenza filosofica protetta a norma della legge 2010 dell'uguaglianza.

Gli eccessivi lassi di tempo e la moneta dovrebbero essere spesi inutilmente sulla revisione dei menu nelle istituzioni del settore pubblico se le proposte sono accettate.

Il Dott. Jeanette Rowley, avvocato di destre del vegano alla società del vegano, ha detto:

Questa misura proposta non è stata allineata rispetto a polizza di UE su rispetto per diversità.

Non è nell'interesse pubblico e, se applicato, non avrebbe un impatto sproporzionato attraverso la società pregiudicando il funzionamento del quotidiano di normale di tutti i pubblico ed entità private che forniscono l'alimento.

Questa misura di UE minaccia di causare il caos, la confusione diffusa ed il tempo amministrativi sprecanti la prova di capire come pianificazione un pasto che include un disco della verdura o un tubo della verdura!

L'impatto diffuso di questa proposta irragionevole e costosa non dovrebbe essere sottovalutato.„

Il Dott. Rowley cita nella lettera le leggi di contrassegno dell'alimento europeo che specificano “le informazioni dell'alimento… permetta ai consumatori di identificare e fare l'uso appropriato di alimento„ e discutono l'uso di ` che' i nomi carnosi informa il consumatore come i prodotti impianti impianto possono essere cucinati ed usati.

La società del vegano ha allontanato che cosa vede come proposte illegali, chiamante li “un tentativo di sostenere un'economia agricola depressa„ ed avvertito “avrebbero creato la confusione attraverso l'UE„ se stabilite.

Ha discusso le misure proposte non raggiunge la soglia richiesta per l'entrata in vigore come le norme di UE riconoscono che “tutta la limitazione dei diritti fondamentali deve rispettare il principio di proporzionalità e rispondere gli obiettivi di di interesse generale„.

Le destre e le disposizioni dell'uguaglianza disponibili alla comunità del vegano non sono state incluse nella valutazione della validità della misura proposta, che non ha, secondo la carità, considerata tutti i consegnatari pertinenti nella comunità di UE.

Il vocabolario alternativo presentato quale il disco di verdure del `' non costituisce l'alimento puro che contrassegna secondo la legge del consumatore di UE perché tali termini non descrivono o non facilitano la facilità dell'interpretazione, né lo rende facile percepire il prodotto alimentare in questione.

L'UE ha 21 giorno da rispondere alla lettera, dopo di che la materia sarà intensificata dalla società del vegano.

Sorgente: https://www.vegansociety.com/whats-new/news/eu-ban-%E2%80%98meaty%E2%80%99-names-would-financially-impact-public-sector-not-just-vegans