Le donne incinte con il diabete di tipo 1 sono al maggior rischio di nascita prematura

Le donne incinte con il diabete di tipo 1 sono al rischio aumentato di consegna del loro bambino prematuramente. Il rischio aumenta mentre le glicemie aumentano, comunque le donne che mantengono i livelli raccomandati egualmente rischiano di dare alla luce prematuramente. Questi sono i risultati dai ricercatori a Karolinska Institutet e l'accademia di Sahlgrenska in Svezia, pubblicata negli annali di medicina interna.

In uno studio precedente pubblicato Nel BMJ, il gruppo di ricerca ha indicato che le donne incinte con il diabete di tipo 1 erano ad un rischio aumentato di avere bambini con i difetti del cuore. Ora, un nuovo studio è pubblicato che mostra come le donne con il diabete di tipo 1 hanno un rischio aumentato di dare alla luce prematuramente.

“L'alto zucchero di sangue a lungo termine, cosiddetto HbA1c, durante la gravidanza è collegato ad un rischio aumentato per le complicazioni, compreso la nascita prematura. Il rischio è più alto fra quelli con i livelli di HbA1c superiore a 8-9 per cento (circa 60-70 mmol/mol), ma anche coloro che mantiene il loro HbA1c (inferiore a 6,5 per cento, equivalenti <48 al mmol/mol) è ad un rischio aumentato di dare alla luce prematuramente,„ spiega Jonas F. Ludvigsson, professore al dipartimento dell'epidemiologia e della biostatistica mediche a Karolinska Institutet e medico senior al dipartimento della pediatria all'ospedale universitario di örebro.

Aumenti di rischio come aumento delle glicemie

Lo studio ha compreso collegare il registro medico svedese della nascita (MFR) al registro nazionale svedese del diabete (NDR) per gli anni 2003 - 2014. I ricercatori hanno identificato 2.474 infanti nati dalle donne che hanno registrato i livelli glicosilati a lungo termine dell'emoglobina (HbA1c) durante la gravidanza. Questi sono stati confrontati a 1,16 milione infanti nati dalle donne senza diabete.

Circa 22 per cento degli infanti nati dalle donne con il diabete di tipo 1 nascevano prematuramente, che può essere confrontato inferiore a cinque per cento degli infanti nati dalle donne senza diabete di tipo 1. 37 per cento delle donne con il diabete di tipo 1 e un livello di HbA1c superiore a 9 per cento hanno dato alla luce prematuramente. Eppure anche 13 per cento di quelli con l'aderenza alle raccomandazioni correnti per lo zucchero di sangue hanno dato alla luce troppo presto.

“Questo è il primo studio abbastanza grande dimostrare una chiara relazione fra i livelli differenti di HbA1c e la nascita prematura. I nostri studi sono stati intrapresi nazionalmente e così forniscono un risultato che può applicarsi alla donna media con il diabete di tipo 1,„ dicono Jonas F. Ludvigsson.

Rischio aumentato di altre complicazioni

Lo studio egualmente ha trovato un rischio aumentato di questi neonati che sono “grandi per l'età gestazionale„, essendo danneggiando durante il parto, avvertente i problemi respiratori, lo zucchero di sangue basso e soffrente dalla mancanza di ossigeno (“asfissia„) oltre agli più alti tassi di mortalità neonatali fra quelli esposti all'alto zucchero di sangue durante la gravidanza. Egualmente il rischio di feto nato morto è stato collegato ai livelli di HbA1c in donne incinte con il diabete di tipo 1.

“Ora, vogliamo esaminare il risultato a lungo termine di questi bambini.„ dice Jonas F. Ludvigsson.