L'inabilità di vita quotidiana prima della sostituzione del cinorrodo può predire i risultati postoperatori difficili

Un nuovo studio della medicina di Johns Hopkins che esamina le cartelle sanitarie di più di 43.000 adulti degli Stati Uniti con l'osteoartrite offensiva dell'articolazione dell'anca suggerisce che coloro che non può eseguire indipendente le attività quotidiane prima che l'ambulatorio totale della sostituzione del cinorrodo sia più probabile avere risultati più difficili dopo chirurgia.

Credito: Immagini di Getty

In generale, quelle meno capaci di preoccuparsi per se stessi sono sembrato essere due - tre volte più probabilmente avere complicazioni chirurgiche e passare il tempo in una funzione di ripristino o di professione d'infermiera prima della casa andante ed avere una lunghezza più di lunghezza 19 per cento della degenza in ospedale.

I risultati, pubblicati nell'emissione del 27 marzo 2019 dell'ortopedia del giornale, piombo i ricercatori concludere che una valutazione preoperatoria della capacità di eseguire le attività quotidiane come la cattura delle docce, il cibo, vestiresi ed andare al bagno può essere usata come strumento semplice per contribuire a predire i risultati postoperatori. Ciò più ulteriormente contribuirà a determinare se altri interventi quale terapia fisica sono necessari in anticipo per preparare meglio il paziente per chirurgia e per aumentare la probabilità di riuscito risultato.

Con una società di invecchiamento, vediamo un numero aumentato di gente che ha bisogno di o è fatta riferimento per gli ambulatori della sostituzione del cinorrodo. Tuttavia, senza una migliore comprensione dei fattori che influenzano i risultati dopo chirurgia, non possiamo fare le migliori pianificazioni del trattamento per i nostri pazienti ed il nostro studio offre uno strumento semplice per contribuire ad informare le decisioni del trattamento.„

Micheal Raad, M.D., primo autore dello studio pubblicato e un ricercatore postdottorale nel dipartimento di ambulatorio ortopedico alla scuola di medicina di Johns Hopkins University

I ricercatori dicono che gli studi futuri sono necessari esaminare le modalità più precise e standardizzate misurare le abilità quotidiane di autosufficienza.

Sorgente: https://www.hopkinsmedicine.org/news/newsroom/news-releases/pre-op-daily-life-disability-may-predict-poor-outcome-after-hip-replacement