Le proteine complesse dell'integratore sono cruciali per lo sviluppo sano del cervello nelle mosche di frutta, ritrovamenti di studio

Uno studio da Duca-NUS facoltà di medicina ha trovato che i membri del multiprotein “complesso dell'integratore„, conosciuti per il suo ruolo nel regolamento del gene, sono cruciali per lo sviluppo sano del cervello nelle mosche di frutta. I risultati hanno implicazioni per ulteriore comprensione ed il trattamento dei disordini neurodevelopmental in esseri umani.

Le mutazioni nei geni umani intS1 e intS8 dell'integratore sono state associate con la sindrome neurodevelopmental, che è caratterizzata dall'inabilità intellettuale profonda, dall'epilessia e dalle anomalie strutturali sottili del cervello. Tuttavia, il ruolo del complesso dell'integratore durante lo sviluppo del cervello non è stato capito bene. Il professore associato Wang Hongyan, vice direttore di Duca-NUS'la Neuroscience e disordini comportamentistici programma e l'autore principale dello studio, ha detto, “abbiamo esaminato i membri del complesso dell'integratore nei cervelli della mosca di frutta per capire i loro ruoli nello sviluppo del sistema nervoso.„

Normalmente, le cellule staminali neurali in cervelli larvali si differenziano nei progenitori neurali intermedi, che infine si formano nelle cellule nervose. Parecchi fattori sono capiti per impedire le celle neurali intermedie del progenitore tornitura nuovamente dentro le cellule staminali neurali, un trattamento chiamato dedifferentiation. Prof. Wang ed il suo gruppo di Assoc precedentemente ha indicato che quando il dedifferentiation accade, i tumori cella-derivati gambo neurale anormale possono formarsi nei cervelli della mosca di frutta. La generazione delle cellule nervose egualmente diventa insufficiente.

Prof. Wang ed il suo gruppo di Assoc ha subito una mutazione e spento i membri del complesso dell'integratore nei cervelli della mosca di frutta. Le cellule staminali neurali anormali sono state formate quando le proteine dell'integratore erano assenti in cellule cerebrali. Spegnere parecchi geni dell'integratore in celle neurali intermedie del progenitore piombo ad eccessiva formazione di cellule staminali neurali. Le loro indagini hanno fornito la prova che le proteine dell'integratore aiutano per impedire ai progenitori neurali intermedi di dedifferentiating nelle cellule staminali neurali. Un fattore di trascrizione ha chiamato Earmuff, che è necessario per la prevenzione di dedifferentiation, è stato identificato come l'obiettivo primario delle proteine complesse dell'integratore nelle cellule cerebrali.

I risultati evidenziano i ruoli critici e novelli svolti dalle proteine complesse dell'integratore nell'impedire il dedifferentiation e così nella promozione dello sviluppo del cervello nelle mosche di frutta. Egualmente indicano che le proteine complesse dell'integratore regolamentano il paraorecchie, che è un soppressore conosciuto di dedifferentiation. “Poichè l'integratore ed il paraorecchie altamente sono conservati in mosche ed in esseri umani, il nostro studio faciliterà capire la funzione del loro mammifero e controparti umane durante lo sviluppo del cervello, oltre a capire i meccanismi potenziali di malattia,„ dice prof. Wang di Assoc.

Il professor Patrick Casey, decano vice senior della ricerca, Duca-NUS facoltà di medicina, ha commentato, “lo studio sul complesso dell'integratore in neurodevelopment è stato in gran parte inesplorato e questi risultati forniscono le comprensioni apprezzate per capire e trattare meglio le malattie neurodegenerative in futuro.„