I deficit di Myelination causano il comportamento hypersocial anormale connesso con la sindrome di Williams

Un nuovo studio dell'università di Tel Aviv trova che l'eliminazione o la carenza del gene in neuroni è responsabile del comportamento hypersocial anormale connesso con la sindrome di Williams (WS), un disordine raro che pregiudica 1 in 10,000 persone intorno al mondo.

La ricerca dimostra che la mancanza del gene generale di fattore di trascrizione, Gtf2i, deficit di cause nelle guaine di mielina nei modelli del mouse della WS. Le guaine di mielina sono “gli assoni circostanti del nastro di isolamento„; gli assoni portano gli impulsi elettrici in neuroni, permettendo loro di comunicare a vicenda.

Secondo lo studio, questi deficit lungo le guaine di mielina, che proteggono la rete di segnalazione elettrica del cervello, causano i danni sociali e comportamentistici nei modelli del mouse della WS e sono probabilmente la causa per i danni in molti bambini ed adulti con la WS.

La ricerca piombo dal Dott. Boaz Barak del Gershon H. Gordon Faculty della tau delle scienze sociali, del banco delle scienze psicologiche e del banco di Sagol della neuroscienza. La massa della ricerca è stata condotta come componente della ricerca postdottorale del Dott. Barak al laboratorio di prof. Guoping Feng a Massachusetts Institute of Technology. È stata pubblicata in neuroscienza della natura il 22 aprile.

La WS è uno stato genetico che è presente alla nascita e può pregiudicare chiunque. È caratterizzato dai problemi di salute, compreso la malattia cardiovascolare, more inerenti allo sviluppo e sfide dell'apprendimento. Questi si presentano spesso parallelamente con la direzione le abilità verbali, le personalità altamente sociali e dell'affinità per musica.

“Mentre sappiamo che alcuni disordini di spettro di autismo sono causati dalla mutazione genetica, conosciamo che 100 per cento dei casi della WS sono causati tramite l'eliminazione di a metà di un paio di circa 26 geni,„ il Dott. Barak diciamo. “In questo studio, abbiamo deciso di distillare il ruolo di un neurone svolto da un singolo gene -- Gtf2i -- cancellandolo interamente dai neuroni eccitanti nel forebrain del mouse.

“Abbiamo trovato che questa manipolazione genetica era abbastanza per indurre il sintomo conosciuto negli oggetti della WS come hypersociability come pure ansia in relazione con non, deficit fini di abilità motoria ed attività anormale del neurone nel cervello.„

Il Dott. Barak ed il suo gruppo ha indotto un modello mutante del mouse con eliminazione omozigotica di Gtf2i dai neuroni eccitanti del forebrain. Poi hanno eseguito il sociale ed altri esperimenti comportamentistici sui mouse per determinare i cambiamenti seguenti nel loro comportamento.

“Abbiamo collocato i nuovi oggetti e mouse poco familiari in un'arena novella per vedere come i nostri mouse mutanti risponderebbero,„ il Dott. Barak dice. “Abbastanza sicuro, i mouse mutanti hanno preferito interagire con i mouse “più sconosciuti„ molto più dei mouse di controllo preferiti, dimostrando la preferenza sociale aumentata, come la maggior parte dei oggetti della WS.„ Livelli aumentati in fine anche indicati mutanti dei mouse di abilità motorie in relazione con non di deficit e di ansia.

Catturando la ricerca più ulteriormente, il Dott. Barak ed i colleghi hanno studiato il meccanismo biologico derivando dall'eliminazione del gene conducendo un ordinamento del RNA dei geni nella corteccia dei mouse. “Abbiamo trovato che 70 per cento dei geni downregulated significativamente tramite l'eliminazione di un neurone di Gtf2i sono stati collegati con mielina,„ diciamo il Dott. Barak.

Il gruppo del Dott. Barak egualmente ha trovato che lo spessore della mielina è stato diminuito significativamente nei mouse mutanti e che le celle che sintetizzano la mielina, chiamate oligodendrocytes, erano significativamente più basse di numero nei mouse mutanti. Questi risultati più ulteriormente sono stati convalidati nei campioni di tessuto umani dagli oggetti che hanno avuti WS.

“Se conosciamo che cosa è sbagliato, conosciamo che cosa dobbiamo fare per fissarlo. Le anomalie di Myelination sono conosciute per partecipare alla patologia di altre malattie come la sclerosi a placche (MS). Conoscendo questo, possiamo studiare la possibilità di repurposing le terapie usate per curare i pazienti del ms, per esempio, per curare i pazienti della WS.„

Per verificare la loro ipotesi, i ricercatori hanno provato due droghe approvate dalla FDA usate per curare il ms sui loro mouse mutanti. Una delle droghe, 4-AP, ha bloccato la dispersione axonal del segnale elettrico ed ha normalizzato la conduzione ed il comportamento del segnale. Un'altra droga, clemastine, ha aumentato la differenziazione delle celle del precursore nei oligodendrocytes myelinating, che hanno normalizzato lo spessore delle guaine e del comportamento di mielina.

“Dopo le guaine di mielina normalizzate, abbiamo trovato che il comportamento sociale dei mouse mutanti normalizzato pure,„ il Dott. Barak dice. “Ora capiamo che cosa sta accadendo meccanicistico sui livelli e sugli aspetti multipli dei beni di myelination ai cervelli dei pazienti della WS.„

Il Dott. Barak ora spera di condurre i test clinici sui pazienti della WS per provare queste droghe. “Se capiamo come gestire le anomalie di myelination, forse la nostra comprensione può aiutare la WS, il ms e perfino i pazienti sicuri di autismo,„ il Dott. Barak conclude.

Sorgente: https://www.aftau.org/weblog-medicine--health?&storyid4704=2449&ncs4704=3