Che cosa ci causa alla baldoria mangia? Gli scienziati possono avere la risposta.

Gli scienziati alla scuola di medicina di UNC hanno rivelato che la ragione noi mangia più di noi hanno bisogno di possono essere causati dalla comunicazione cellulare che proviene dal centro di emozione-trattamento del cervello. La ricerca è stata pubblicata ieri nel neurone del giornale.

il Baldoria-cibo può essere duro collegato nei cervelli dei mammiferiFedorovacz | Shutterstock

Dedicandosi nei bisogni per gli alimenti calorifici quando già riteniamo in pieno non è un avvenimento raro. Mentre potrebbe essere posato a quanto facile è di ottenere il grande assaggio (ma spesso non sano) l'alimento è nella società moderna, lo stimolo alla baldoria sui nostri alimenti preferiti può realmente essere aby-prodotto di evoluzione.

Gli scienziati hanno identificato due tipi di cibi: il cibo omeostatico, che è procurato da fame e servisce a riempire i livelli energetici ed il cibo edonistico, che sta mangiando hanno motivato dal piacere procurato mangiando dell'l'alimento ricco di caloria.

il Baldoria-cibo è ` collegato' nei nostri cervelli

L'obesità aumenta il rischio di diabete, di malattia di cuore e di determinati cancri ed è una circostanza che pregiudica circa 40 per cento degli adulti americani.

Negli ambienti antichi, gli esseri umani avrebbero consumato degli gli alimenti ricchi di caloria nei grandi numeri in preparazione delle carestie possibili, che erano un avvenimento regolare durante il periodo evolutivo. Che lo stesso istinto da riempire sugli alimenti calorifici nella società moderna, in cui c'è regolarmente un'abbondanza ricca di alimenti disponibili, piombo spesso all'obesità.

C'è appena così tanto alimento calorico denso disponibile continuamente ora ed ancora non abbiamo perso questi collegamenti che ci influenzassero per mangiare tant'alimento come possibile.„

Thomas Kash, autore principale

Questi “collegamenti„, nell'opinione di Kash, “sembra essere il modo del cervello vi che dice di che se qualcosa ha un sapore realmente buon, quindi valga qualsiasi prezzo state pagando ottenere, in modo da non si fermi.„

Kash ed i suoi colleghi ricercatori hanno scoperto che una rete della comunicazione cellulare proviene dal centro emozionale il cervello, che ha indotto i mouse nello studio a continuare a mangiare l'alimento malgrado il fatto che già avessero soddisfatto i loro bisogni energetici.

Le indagini sulle cellule cerebrali e sui circuiti cellulari sono state abbondanti nel corso degli ultimi decenni, ma il successo nell'individuazione dei rimedi dell'anti-obesità derivati da queste sorgenti è stato limitato. Queste indagini hanno concentrato solitamente sul cibo omeostatico.

L'esperimento di Kash ha compreso costruire i mouse per produrre una molecola fluorescente con il nociceptin, una molecola di segnalazione che è stata trovata per avere una serie di effetti sullo stomaco e sugli intestini come pure stimolare lo stimolo a mangiare troppo. Ciò li ha permessi di vedere chiaramente le celle che stavano stimolando i circuiti di nociceptin.

Risposte emozionali ad alimento

Un circuito stato fuori ai ricercatori; un circuito che funziona alle aree del cervello che regolamentano il cibo, tra l'altro. Questo circuito proviene dall'amigdala, la parte del cervello che è responsabile dell'elaborare e della regolamentazione delle emozioni.

Gli scienziati hanno studiato a lungo l'amigdala e la hanno collegata per fare soffrire ed ansia e timore, ma i nostri risultati evidenziano che fa altre cose anche, come regolamentano il cibo patologico.„

Il primo l'autore PhD di J. Andrew Hardaway, assistente universitario della ricerca di farmacologia alla scuola di medicina di UNC, ha detto:

“Il nostro studio è uno del primo per descrivere come il centro emozionale del cervello contribuisce al cibo per il piacere. Aggiunge il supporto all'idea che tutto mammiferi mangia dinamicamente sta categorizzando lungo uno spettro di buon/di saporito a cattivo/ad indignare e questo può essere rappresentato fisicamente nei sottoinsiemi dei neuroni nell'amigdala.

Il blocco del ricevitore di nociception ha limitato il consumo di alimento calorifico, ma non ha avuto effetto sul cibo omeostatico.

Gli effetti comportamentistici di attività di nociception di didascalia probabilmente comprendono i meccanismi multipli nel cervello. Ma nel complesso, bloccare il nociception sembra stabilizzare il comportamento, portante lo più vicino al normale.„

Una soluzione di perdita di peso?

Lo svuotamento del numero dei neuroni di nociceptin in questi circuiti cellulari ha diminuito l'obesità, suggerire gli antagonisti del ricevitore di nociception potrebbe rappresentare un itinerario attraente per i rivelatori della droga che studiano l'anti-obesità e il anti-baldoria-cibo del farmaco.

Tuttavia, lo studio di Kash conclude consigliando “l'avvertenza nell'interpretazione della sufficienza (non necessità) del contributo dei circuiti neurali specifici a alimentare quando la loro attivazione optogenetic produce i reticoli del motore del cibo attraverso uno spettro consummatory vasto.„

Gli scienziati ora esploreranno se gli antagonisti di nociceptin potrebbero essere i trattamenti possibili per la depressione, il dolore e l'abuso di sostanza.

Lois Zoppi

Written by

Lois Zoppi

Lois is a freelance copywriter based in the UK. She graduated from the University of Sussex with a BA in Media Practice, having specialized in screenwriting. She maintains a focus on anxiety disorders and depression and aims to explore other areas of mental health including dissociative disorders such as maladaptive daydreaming.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Zoppi, Lois. (2019, April 25). Che cosa ci causa alla baldoria mangia? Gli scienziati possono avere la risposta.. News-Medical. Retrieved on November 20, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20190425/What-causes-us-to-binge-eat-Scientists-may-have-the-answer.aspx.

  • MLA

    Zoppi, Lois. "Che cosa ci causa alla baldoria mangia? Gli scienziati possono avere la risposta.". News-Medical. 20 November 2019. <https://www.news-medical.net/news/20190425/What-causes-us-to-binge-eat-Scientists-may-have-the-answer.aspx>.

  • Chicago

    Zoppi, Lois. "Che cosa ci causa alla baldoria mangia? Gli scienziati possono avere la risposta.". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190425/What-causes-us-to-binge-eat-Scientists-may-have-the-answer.aspx. (accessed November 20, 2019).

  • Harvard

    Zoppi, Lois. 2019. Che cosa ci causa alla baldoria mangia? Gli scienziati possono avere la risposta.. News-Medical, viewed 20 November 2019, https://www.news-medical.net/news/20190425/What-causes-us-to-binge-eat-Scientists-may-have-the-answer.aspx.