Le mutazioni genetiche nello sviluppo del cervello piombo alla scoperta delle malattie genetiche rare

Le mutazioni in un gene in questione nello sviluppo del cervello piombo alla scoperta di due nuove malattie neurodevelopmental da un gruppo internazionale piombo dai ricercatori al centro Sainte-Justine di ricerca di CHU e di McGill University.

Le prime bugne circa il disordine raro sono sorto dopo che medici non potevano diagnosticare perché due fratelli germani dalla città di Québec stavano avvertendo gli attacchi ed i deficit neurodevelopmental. Disperata, la famiglia dei bambini si è girata verso Carl Ernst all'istituzione universitaria di salute mentale di Douglas a Montreal per le risposte.

Ernst, che è egualmente un professore nel dipartimento di McGill della psichiatria ed il suo gruppo usato hanno raccolto le cellule epiteliali dai bambini e “li ha riprogrammati„ per ammettere uno stato del tipo di cella del gambo--cellule staminali pluripotent incitate (iPSC). Facendo i neuroni dai iPSCs e confrontandoli a quelli delle persone in buona salute, i ricercatori hanno trovato che non si sono sviluppati correttamente. Sopra indagine successiva, hanno scoperto un colpevole potenziale: la famiglia ha portato una mutazione in ACTL6B - un regolatore epigenetico implicato nello sviluppo di un neurone.

Intorno allo stesso tempo, il Dott. Philippe Campeau, un genetista medico dal centro di ricerca di CHU Sainte-Justine, egualmente stava studiando le mutazioni di ACTL6B identificate in due famiglie come componente di uno studio del genoma dell'epilessia piombo dal suo Dott. Jacques Michaud dei colleghi e dal Dott. Elsa Rossignol. Con l'aiuto di Julie Lessard, un esperto in ACTL6B dall'istituto per la ricerca nell'immunologia e nel Cancro, il Dott. Campeau stava mappando come le mutazioni di ACTL6B hanno pregiudicato le interazioni della proteina. Dopo l'udito della conferenza data dal professor Ernst circa il suo lavoro su ACTL6B, Campeau, che è egualmente un professore a Université de Montréal, ha realizzato che stavano lavorando alle stesse mutazioni in modo dai ricercatori hanno deciso di unire le forze per studiare questa malattia.

Raggiungendo fuori ai pari dentro oltre 10 paesi, presto hanno trovato le simili casse isolate nel mondo intero.

“Che è quando abbiamo saputo che stavamo esaminando una malattia genetica recentemente identificata,„ dice Scott Bell, uno studente di PhD nel laboratorio di Ernst e autore principale di nuovo studio nel giornale americano della genetica umana che dettaglia i risultati.

Poichè hanno identificato i pazienti con le mutazioni in ACTL6B, i ricercatori hanno notato che hanno segregato in due gruppi differenti. Il primo--quale ha avuto mutazioni recessive (entrambe le copie del gene sono commoventi) in ACTL6B--sofferto dall'epilessia e dai problemi neurodevelopmental. Il secondo gruppo--quello ha avuto soltanto una copia del gene con le mutazioni--egualmente ha avuto problemi con il neurodevelopment ma non ha avvertito gli attacchi. Egualmente hanno mostrato le more di linguaggio e gli stereotypies della mano veduti nella sindrome di Rett (causata dalle mutazioni in un altro regolatore epigenetico).

“Questo era molto sorprendente,„ dice Justine Rousseau, socio di ricerca del Dott. Campeau che ha intrapreso gli studi di interazione della proteina. “Fornisce la prova molto ben fondata che ci sono in effetti due malattie genetiche neurologiche separate causate dalle mutazioni nello stesso gene, ACTL6B.„

Grazie ai nuovi strumenti della ricerca quali iPSC ed il gene di CRISPR che modificano la tecnologia, lo studio hanno indicato che le mutazioni di ACTL6B hanno causato un dysregulation di altri geni importanti per lo sviluppo dei dendrites, proiezioni ramificate dei neuroni che giocano un critico per la comunicazione fra le cellule cerebrali.

Ernst dice che il loro lavoro è prova concreta che la nuova tecnologia sta rendendolo più facile affinchè gli scienziati studi sia le malattie rare che neurodevelopmental.

“Siamo molto felici circa questo lavoro perché le famiglie interessate con questa malattia hanno, per la prima volta, mezzi per capire i problemi che li pregiudicano,„ Ernst diciamo. “Gli strumenti che abbiamo utilizzato egualmente forniscono ulteriore prova dei giochi cruciali di ruolo ACTL6B nello sviluppo del cervello e questo deve più a fondo essere studiato.„

Questo studio è stato costituito un fondo per dal santé ricercato du Québec dell'en di Fonds de, dal governo dell'Indonesia, dal Consiglio Nazionale messicano di scienza e tecnologia, da MITACS, dal genoma Canada e Génome Québec, da AMED, da MEXT, da JST, da MHLW, dalle fondamenta di scienza di Takeda e dagli istituti canadesi della ricerca di salubrità.

“Le mutazioni in ACTL6B causano i deficit e l'epilessia neurodevelopmental e piombo a perdita di dendrites in neuroni umani,„ da Scott Bell et al., sono state pubblicate nel giornale americano della genetica umana.

Sorgente: https://www.mcgill.ca/