Il trucco genetico non predispone la gente a carie dentaria, ritrovamenti di studio

Un nuovo studio ha trovato che il trucco genetico non predispone la gente a carie dentaria, comunque la ricerca ha trovato che i bambini con le madri di peso eccessivo sono più probabili avere intercapedini.

Il documento, pubblicato nell'ultima edizione della pediatria, stima che una in tre bambini australiani abbia carie dentaria prima che inizino il banco.

Piombo il Dott. Mihiri Silva del ricercatore, dall'istituto di ricerca dei bambini di Murdoch, avuto detto lo studio esaminato i denti di 173 insiemi dei gemelli (identici e non identici) dalla gravidanza da parte a parte a sei anni.

“Come gli impatti della genetica su salubrità dentaria non è stato studiato spesso,„ il Dott. Silva ha detto. “Questo è il primo studio gemellato che esamina sia la genetica che i fattori di rischio iniziali di vita, quali la malattia e lo stile di vita.

“Abbiamo trovato che i gemelli monozigoti, con i genoma identici, hanno vari livelli di disintegrazione. “Questo significa che i fattori ambientali, come una mancanza di fluoruro in acqua, sembrano essere la causa principale di trucco non genetico delle intercapedini.„

Comunque il Dott. Silva ha detto la ricerca ha trovato un collegamento fra la salubrità della madre e lo stile di vita durante la gravidanza e la salubrità dentaria futura del bambino, con l'obesità nella gravidanza un indicatore definito per il rischio aumentato di carie dentaria del bambino.

“La relazione fra l'obesità e la carie dentaria materne del bambino è complessa,„ il Dott. Silva ha detto. “Forse il peso della madre ha un'influenza biologica sul feto di sviluppo o forse il rischio di disintegrazione aumenta a causa del consumo aumentato dello zucchero in quella famiglia.„

Uno in tre dei gemelli studiati (32,2 per cento) hanno avuti disintegrazione dentaria e quasi uno in quattro (24,1 per cento) avevano avanzato la disintegrazione.

Il Dott. Silva ha detto che era importante che la gente non pensa a carie dentaria come genetico.

“Se la gente pensa la salubrità dei loro denti è giù al loro trucco genetico, non possono essere preparate fare i cambiamenti importanti di stile di vita,„ ha detto.

“I nostri risultati egualmente rinforzano quanto importante è affinchè i pediatri ed altri professionisti del settore medico-sanitario istruisca i bambini per iniziare le misure preventive presto nella vita, prima dell'inizio di danneggiamento dei tessuti dentari.„

Il Dott. Silva ha detto che carie dentaria era un problema sanitario serio, perché c'era più successivamente un chiaro collegamento fra le intercapedini del bambino ed il diabete e la malattia cardiovascolare di sviluppo nella vita.

“La carie dentaria è egualmente la causa principale delle degenze in ospedale evitabili per i bambini australiani,„ il Dott. Silva ha detto.

(Secondo 2011 dipartimenti vittoriani (dell'Australia) di statistica della sanità, più di 26.000 australiani sotto l'età di 15 sono ammessi all'ospedale a carie dentaria dell'ossequio ogni anno.)

Il Dott. Katrina Scurrah, dai gemelli ricerca l'Australia ed il banco di popolazione e di salubrità globale all'università di Melbourne (Australia), ha detto che lo studio ha illustrato i vantaggi di studio dei gemelli per scoprire circa gli stati di salute e l'importanza di considerazione degli effetti dei fattori di rischio iniziali come pure dei geni di vita.

Ma ha detto che è importante da provare ripiegare questi risultati in altri studi che seguono i bambini da parte a parte all'età adulta ed esplorare altri fattori di rischio per disintegrazione dentaria.

Ciò ultimo studio nella pediatria ha raccolto i dati circa i gemelli all'età gestazionale di 24 e 36 settimane, alla nascita, a 18 mesi ed a sei anni. Ciò ha compreso un esame dentario all'età sei.

I questionari circa il peso della madre, le malattie, l'uso del farmaco, i livelli di vitamina D, lo sforzo, l'ingestione di alcol ed il fumo sono stati raccolti durante la gravidanza.