Campanello d'allarme dei suoni delle nazioni unite sulle infezioni resistenti alla droga

Secondo un nuovo rapporto da un comitato delle nazioni unite, i livelli di resistenza a antibiotici sono ad un punto più alto della storia e sono la ragione dietro le infezioni comuni che diventano difficili da trattare. Il rapporto aggiunge che gli ambulatori semplici di salvataggio sempre più stanno diventando rischiosi e pericolosi a causa di mancanza copertura antibiotica operativa del paletto di efficace. Gli autori scrivono che la resistenza indicata contro le droghe anti--virals, anti--fungals ed antiprotozoiche degli antibiotici, si è trasformata in in un fenomeno globale e potrebbe essere chiamata “una crisi globale„.

Una risposta di una salubrità per indirizzare i driver e l

Il comitato ha chiamato il gruppo di coordinazione ad-hoc di mediazione sulla resistenza antimicrobica compresa sugli esperti e sui rappresentanti scientifici delle agenzie scientifiche importanti di ONU. Si sono riuniti nel marzo 2017 e sono stati chiesti di preparare le linee guida per affrontare il problema globale di resistenza a antibiotici. Il gruppo scrive nel loro rapporto pubblicato questa settimana (29 aprile 2019) quell'antibiotico e l'altra farmacoresistenza è direttamente annualmente responsabile di intorno 700.000 morti all'anno. Di queste 230.000 morti accada dovuto la tubercolosi multidrug-resistente. Speculano che se i provvedimenti non sono presi da ora al 2030, le malattie resistenti alla droga potrebbero piombo ogni anno ad intorno 10 milione morti. Il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (CDC) egualmente aggiunge che l'influenza resistente agli antibiotici di infezioni intorno a 2 milione Americani ogni anno e di queste 23.000 morti è veduta.

Il rapporto sottolinea sui punti per impedire la resistenza non solo fra gli esseri umani ma anche fra gli animali e le piante impedendo l'uso improprio e per esagerare degli agenti antimicrobici attuali. Ciò è il primo punto a diminuire la resistenza che scrivono. Aggiungono che i fattori di rischio per la diffusione degli agenti patogeni resistenti antimicrobici comprendono il controllo difficile di infezione, l'igiene difficile, il risanamento difficile, la mancanza di accesso ad acqua pulita, la mancanza di prevenzione di infezione e di malattia, la mancanza di sanità adeguata e tempestiva, la vaccinazione insufficiente, la mancanza di impianti diagnostici, la malnutrizione, la sicurezza alimentare e la mancanza di buoni sistemi di gestione residui ecc.

Il gruppo di coordinazione di mediazione scrive quello per indirizzare la resistenza che antimicrobica gli sforzi uniti dovrebbero essere acqua pulita, sicurezza alimentare, buon risanamento, produzione e consumo sostenibile e salubrità migliore. Il rapporto sottolineato “su una salubrità„. Secondo l'organizzazione mondiale della sanità (WHO), combattere le droghe più antimicrobiche antimicrobiche della resistenza dovrebbe essere sviluppato. L'agenzia dice che ci sono parecchie droghe che stanno sviluppande ma di questi soltanto intorno 14 per cento realmente sarebbero reputati sicuri ed efficaci di essere utilizzato in esseri umani.

Questo rapporto presente raccomanda cinque punti per combattere la resistenza antimicrobica. Questi punti includono;

  • Un'entrata in vigore dei piani d'azione un di salubrità antimicrobici nazionali di resistenza su un modo più aggressivo e più prioritario a
  • Sviluppo di nuovi antimicrobici
  • Collaborazione per atto globale unito più efficace. Consapevolezza globale
  • Investimento per la risposta sostenibile a resistenza antimicrobica e ad eliminare uso del indicrimate degli antibiotici nell'agricoltura
  • Controllo globale, atti regolatori e responsabilità migliorare

Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore Generale del WHO e co-presidente dello IACG, sul rapporto stendere ad un'istruzione dicente, “siamo ad un punto critico nella lotta per proteggere alcune delle nostre medicine più essenziali. Questo rapporto fa le raccomandazioni concrete che potrebbero salvare migliaia di vite ogni anno.„

Amina Mohammed, il Segretario generale aggiunto di ONU ed il co-presidente dello IACG, in un'istruzione hanno detto, “la resistenza antimicrobica è una di più grandi minacce che affrontassimo come comunità globale. Questo rapporto riflette la profondità e la portata della risposta stata necessaria per porre freno il suo aumento e per proteggere un secolo di progresso nella salubrità. Sottolinea giustamente che non c'è tempo di aspettare ed invito tutti i consegnatari ad agire urgentemente sulle sui raccomandazioni e lavoro proteggere la nostri gente e pianeta ed assicurare un futuro sostenibile per tutti.„

Silva di José Graziano da, Direttore Generale Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura delle nazioni unite (la FAO) aggiunte, “le raccomandazioni del rapporto riconoscono che gli antimicrobici sono critici da salvaguardare la produzione alimentare, la sicurezza ed il commercio come pure salute degli animali e dell'essere umano e promuove chiaramente l'uso responsabile attraverso i settori. I paesi possono promuovere i sistemi sostenibili dell'alimento e le pratiche agricole che diminuiscono il rischio di resistenza antimicrobica lavorando insieme per promuovere le alternative fattibili ad uso antimicrobico, come presentato nelle raccomandazioni del rapporto.„ Dott. Monique Eloit, Direttore Generale dell'organizzazione di mondo per salute degli animali (OIE) nella sua istruzione aggiunta, “la resistenza antimicrobica deve essere indirizzata urgentemente, con un approccio di una salubrità che fa partecipare gli impegni stampati in neretto e a lungo termine dai governi ed altri consegnatari, di supporto dalle organizzazioni internazionali. Questo rapporto dimostra il livello di impegno e di coordinamento che sarà richiesto mentre affrontiamo questa sfida globale alla salute pubblica, alla salute degli animali ed alla sicurezza sociale ed obbligazione dell'alimento. Dobbiamo tutto il gioco la nostra parte nell'assicurazione l'accesso futuro a e dell'efficacia di queste medicine essenziali.„

Aneddoti antimicrobici di resistenza

Attualmente il CDC dice che gli Stati Uniti stanno affrontando tre minacce urgenti dalla resistenza antimicrobica. Questi includono;

  • Clostridio difficile o C. Diff che possono causare la diarrea e la colite pericolose. Ciò infetta annualmente intorno 50.000 pazienti e le uccisioni intorno a 15000.
  • enterobatteriacee Carbapenemico-resistenti (CRE) - “i batteri di incubo„ anche chiamati quei pregiudica 9000 persone ogni anno che uccidono 600
  • Neisseria gonorrhoeae - o infezione resistente alla droga di gonorrea che pregiudica annualmente 246,000 persone

Recentemente il WHO ha aggiornato le linee guida del trattamento affinchè la gonorrea, la clamidia e la sifilide accomodi la resistenza antimicrobica.

La malaria e la tubercolosi anche sono state la resistenza sempre più di sviluppo contro la prima riga droghe. Il WHO dice che nel 2016 la resistenza al trattamento prima linea per malaria di falciparum del P. (terapie artemisinin basate di combinazione) è stata riferita da 5 paesi di maggior sottoregione del Mekong (Cambogia compresa, il Myanmar, la Repubblica popolare democratica del Laos, la Tailandia ed il Vietnam). “Una strategia del WHO per l'eliminazione di malaria nella maggior sottoregione del Mekong (2015-2030)„ ha cominciato in tutte le cinque nazioni ed in Cina. La farmacoresistenza contro il HIV egualmente sta trasformandosi in in una preoccupazione importante universalmente. Il WHO ha lanciato un nuovo “piano d'azione globale per farmacoresistenza del HIV (2017-2021)„ per impedire la farmacoresistenza contro il HIV.

Dal novembre 2015 una settimana antibiotica di consapevolezza sta osservanda, il tema che è, “antibiotici: Manopola con attenzione„. Il WHO ha un sistema di appoggio chiamato il sistema di sorveglianza antimicrobico globale della resistenza (VETRO) per raccogliere le informazioni per quanto riguarda l'analisi dei dati sulla resistenza antimicrobica e sulla sulla sue divisione e presa di decisione politica livellata globale e di decisione. Il WHO ha un'associazione antibiotica globale di ricerca e sviluppo (GARDP) che è la sua iniziativa unita con le droghe per iniziativa di malattie Neglected (DNDi) che incoraggia ricerca e sviluppo di nuove droghe a combattere gli organismi resistenti agli antibiotici.

In uno studio pubblicato questa settimana nella scienza del giornale e nominato, “la sfida di resistenza antimicrobica: La che economia può contribuire.„ Gli autori Laurence SJ Roope e colleghi ha scritto che “la marea accelerante della resistenza antimicrobica (AMR) è una preoccupazione di polizza mondiale importante.„ Hanno chiamato il Amr un problema di simile grandezza di mutamento climatico che lo chiama “una tragedia dei terreni comunali„. Hanno preveduto che il Amr potrebbe costare a governi stessi come “aumento di 2 gradi nella temperatura in superficie media globale„. Gli autori in loro documento suggeriscono come i concetti economici quali “l'esternalità e la relazione dell'principale-agente„ potrebbero contribuire a capire ed affrontare il problema. Suggeriscono di fornire gli incentivi per il nuovi sviluppo e miglioramento antibiotici di amministrazione antibiotica facendo uso dei regolamenti finanziari e dei meccanismi.

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, April 30). Campanello d'allarme dei suoni delle nazioni unite sulle infezioni resistenti alla droga. News-Medical. Retrieved on October 19, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20190430/United-Nations-sounds-alarm-bell-on-drug-resistant-infections.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Campanello d'allarme dei suoni delle nazioni unite sulle infezioni resistenti alla droga". News-Medical. 19 October 2019. <https://www.news-medical.net/news/20190430/United-Nations-sounds-alarm-bell-on-drug-resistant-infections.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Campanello d'allarme dei suoni delle nazioni unite sulle infezioni resistenti alla droga". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190430/United-Nations-sounds-alarm-bell-on-drug-resistant-infections.aspx. (accessed October 19, 2019).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Campanello d'allarme dei suoni delle nazioni unite sulle infezioni resistenti alla droga. News-Medical, viewed 19 October 2019, https://www.news-medical.net/news/20190430/United-Nations-sounds-alarm-bell-on-drug-resistant-infections.aspx.