Gli oligosaccaridi del mirtillo rosso hanno potuto essere responsabili dell'impedire UTIs

Molta gente ha sentito che il succo di mirtillo rosso bevente può contribuire ad impedire le infezioni di apparato urinario (UTIs). Sebbene i test clinici di questo rimedio piega popolare abbiano fornito i risultati misti, alcuni studi hanno indicato che il succo di mirtillo rosso bevente può tenere i batteri che causano UTIs dall'attaccare alle celle che allineano l'apparato urinario. Ora, i ricercatori che riferiscono in giornale di ACS dei prodotti naturali hanno identificato gli oligosaccaridi del mirtillo rosso nell'urina dei maiali mirtillo rosso-alimentati che potrebbero essere responsabili di questa attività.

Secondo il ministero degli Stati Uniti dei servizi sanitari e sociali, circa la metà di tutte le donne degli Stati Uniti avrà prima o poi un UTI durante le loro vite. Medici prescrivono solitamente gli antibiotici per trattare lo stato doloroso, ma questo potrebbe contribuire all'aumento dei batteri resistenti agli antibiotici. Per permettere alle migliori strategie di prevenzione di UTI, Christina Coleman, Daneel Ferreira ed i colleghi da parecchie istituzioni hanno voluto identificare i composti attivi dai mirtilli rossi che finiscono in urina e potenzialmente tengono i batteri dall'aderenza alle cellule umane.

I ricercatori hanno alimentato la polvere del mirtillo rosso secca maiali femminili, raccolto la loro urina e cromatografia usata per separarlo nelle frazioni delle molecole diversamente graduate. Poi, hanno schermato i campioni per attività di anti-aderenza contro i batteri di Escherichia coli che causano UTIs. Con sorpresa dei ricercatori, i proanthocyanidins, i composti precedentemente proposti per essere responsabili dei beni evidenti di prevenzione del UTI del mirtillo rosso, erano assenti dalle frazioni attive dell'urina. Invece, i ricercatori hanno individuato gli oligosaccaridi chiamati arabinoxyloglucans in quei campioni. Questi carboidrati complessi, relativi a cellulosa, sono difficili da individuare ed isolare, in grado di spiegare perché precedentemente non erano state identificate come componenti antiadesivo del mirtillo rosso, i ricercatori dicono.

Sorgente: https://www.acs.org/content/acs/en/pressroom/presspacs/2019/acs-presspac-may-1-2019/cranberry-oligosaccharides-might-help-prevent-utis.html