L'istituto universitario di UH del centro PRIMO della farmacia mira ad affrontare l'uso improprio del farmaco da vendere su ricetta medica

Per la prima volta in cronologia americana, una persona è più probabile morire da una dose eccessiva accidentale dell'opioide che da un incidente stradale. Quella è all'inizio di quest'anno la conclusione in modo allarmante di un rapporto nazionale del Consiglio della sicurezza, che colloca le probabilità aumentanti della morte casualmente da una dose eccessiva dell'opioide ad una in 96, offuscante le probabilità della morte in un arresto dell'autoveicolo (uno in 103).

Rispondendo a tali tendenze, l'università di istituto universitario di Houston della farmacia ha aperto il servizio di formazione e della ricerca di uso improprio del farmaco da vendere su ricetta medica (PRIMO MINISTRO). Lo scopo del servizio è di istruire i fornitori ed i pazienti su uso controllato sicuro ed efficace di prescrizione della sostanza e servire da catalizzatore affinchè gli sforzi di ricerca di collaborazione ottimizzino la farmacoterapia usata per gestire il dolore e la sostanza usano i disordini.

Uno studio recente in JAMA egualmente ha fornito maledire la prova contro l'industria farmaceutica. Indica la prova ben fondata di connessione fra l'opioide che commercializzano a medici e l'epidemia dell'opioide, concludente “il ruolo potenziale dell'introduzione sul mercato dell'industria farmaceutica nel contributo alla prescrizione dell'opioide e della mortalità dall'esame in corso di meriti delle dosi eccessive.„

“Vogliamo tenere i pazienti in buona salute, particolarmente coloro che usa i farmaci controllati della sostanza e quello inizia con medici ed i farmacisti, assicurandosi hanno il migliore addestramento possibile ed i la maggior parte si appropriano le opzioni del trattamento disponibili,„ ha detto Douglas Thornton, co-direttore del servizio e dell'assistente universitario PRIMI dei risultati e della polizza farmaceutici di salubrità. Quelle opzioni del trattamento, particolarmente per la gestione di dolore, comprendono sia alle le prescrizioni controllate non della sostanza che le scelte non farmaceutiche.

Thornton dice che il servizio PRIMO risponderà corrente alle esigenze insoddisfatte esaminando il ruolo dei fornitori di salubrità in sostanze controllate di prescrizione e d'erogazione e sviluppando le opportunità educative sia dei professionisti che dei pazienti di sanità egualmente.

“La componente di formazione sarà la formazione puntata su ed istruendo gli studenti del professionista del settore medico-sanitario sulle emissioni di uso improprio, di dipendenza, di dipendenza e di opzioni del farmaco da vendere su ricetta medica per la gestione di dolore,„ ha detto Thornton. “Ulteriormente, nel 2019, i farmacisti del Texas sono tenuti a partecipare alla formazione permanente relativa ad uso improprio dell'opioide. Il nuovo requisito fornisce il servizio un viale aperto affinchè l'impegno professionale e l'opportunità cri i nuovi programmi educativi per i farmacisti come pure altri professionisti di sanità compreso i medici.„

Il servizio sarà un driver chiave della ricerca di collaborazione con altre istituzioni nel servizio medico del Texas, nella maggior regione di Houston e nello stato del Texas con le collaborazioni con la Commissione di servizi sanitari e sociali del Texas.

Concessione sicura di disposizione

L'un pezzo solo del puzzle di formazione comprende la disposizione sicura delle sostanze controllate. Quello è coperto in una concessione di risposta dell'opioide dello stato di servizi sanitari e sociali di $3,34 milioni il Texas a Thornton, una parte di $92,5 milioni in finanziamento che federale lo stato ha ricevuto come componente della risposta dell'opioide degli stati. La concessione supporterà l'approvvigionamento, la distribuzione e la valutazione “dei kit sicuri di disposizione„ per la dissoluzione/che distrugge ed indesiderata farmaci della sostanza gestiti la prescrizione inutilizzata.

Nel Texas, la DEA raccoglie ed incenerisce la medicina inutilizzata di prescrizione eliminata in urne della droga alloggiate nei commissariati di polizia.

“Per un'ampia varietà di ragioni, la gente non può volere andare al commissariato di polizia con i farmaci da vendere su ricetta medica,„ ha detto Thornton. “Vorremmo vedere un periodo in cui i sacchetti monouso di disposizione sono ceduti alla farmacia con la prescrizione che richiede una discussione fra il paziente ed il farmacista che riguardano la necessità di eliminare sicuro tutti i farmaci inutilizzati.„ Uno studio da Thornton ha concluso che i pazienti che hanno avuti una tal discussione con un farmacista o medico erano più disposti ad eliminare i loro farmaci. Ma anche poi, Thornton ammette che quello gestire l'abuso delle sostanze controllate è un compito erculeo.

“La prevenzione aumentante e capire fra i fornitori ed i pazienti è un cerotto, mentre lavoriamo insieme per capire il migliore modo andare circa questo su vasta scala,„ lui hanno detto.

Sorgente: http://www.uh.edu/news-events/stories/2019/may-2019/050119-opioid-premier-center-drug-disposal.php