Ricercatori da esaminare se un approccio “di snacktivity„ ad attività fisica è efficace nel miglioramento della salubrità

La Loughborough University piombo un programma di ricerca della multi-milione-libbra stabilire se un approccio “di snacktivity„ ad attività fisica, dove la gente è incoraggiata ad intraprendere i burst di scarsità di attività fisica durante tutta la giornata, è efficace nel miglioramento della salubrità della gente.

Il gruppo di Loughborough lavorerà con i colleghi alle università di Birmingham, di Leicester, di Edimburgo e della fiducia di NHS delle fondamenta di sanità della Comunità di Birmingham sul progetto £2.2 milione, che è stato costituito un fondo per dall'istituto nazionale per la ricerca di salubrità (NIHR).

L'orientamento corrente di salute pubblica specifica che durante una settimana, gli adulti dovrebbero raggiungere almeno 150 minuti almeno di attività fisica moderata dell'intensità, si è sparso attraverso cinque sessioni di intorno 30 minuti. Tuttavia molto poca gente corrente raggiunge questo obiettivo settimanale e provarlo e raggiungere coloro che è necessità inattiva di fare i cambiamenti significativi alle loro vite.

“Snacktivity„ mette a fuoco sulla promozione piccola, ma frequenta, dosi di attività fisica dell'intensità del moderato del regular durante tutta la giornata in moda da almeno accumulare settimanalmente 150 minuti di attività fisica. Un'attività fisica “spuntino„ dura tipicamente fra due e cinque minuti e comprende le attività come le pause caffè di conversazioni, di camminata di passeggiata-conversazione e per mezzo delle scale invece dell'ascensore.
Il gruppo di ricerca vuole scoprire se l'approccio “di snacktivity„ a promuovere l'attività fisica è accettabile, efficace e più facile sostenere confrontato col passare del tempo ad orientamento corrente di attività fisica.

Per fare questo hanno creato un intervento “di snacktivity„ che consegnato come componente di di NHS controllo dentro le pratiche generali e le consultazioni nei servizi sanitari di comunità, quali i servizi di podologia, della dietetica e di ripristino.

I ricercatori useranno un'applicazione dello smartphone (snackApp) sincronizzata con un inseguitore di attività fisica indossato manopola per permettere ai partecipanti al auto-video di intervento il loro “snacktivity„ e per ottenere il feedback sul loro comportamento. Lo snackApp richiederà l'attività fisica dopo un'ora di nessun'attività. Il gruppo di ricerca proverà se questo approccio contribuisce a rendere al pubblico più attivo confrontato all'orientamento corrente per attività fisica.

Parlando di nuovo studio, il professor principale Amanda Daley del ricercatore dal banco dell'università di Loughborough dello sport, scienze di salubrità e di esercizio, ha detto: “La popolazione BRITANNICA è diventato meno fisicamente attiva e più sedentario, che conosciamo è associato con salubrità e le malattie più difficili.

“Per incoraggiare la gente ad essere più fisicamente attiva e quindi a migliorare la loro salubrità, dobbiamo rendere gli obiettivi di attività fisica facili raggiungere col passare del tempo e sostenibile. Questo studio stabilirà se “lo snacktivity„ è un approccio proficuo per contenere l'incoraggiamento del pubblico essere più attivo e sedersi di meno durante tutta la giornata.„

Sorgente: https://www.lboro.ac.uk/