“Senza antibiotici, non posso trattare„: Driver d'esame di resistenza a antibiotici in India


Thought LeadersMohit NairQualitative Research ManagerMédecins Sans Frontières (MSF)

Un'intervista con Mohit Nair, discutente l'emissione di resistenza a antibiotici in India ed il lavoro che Médecins senza Frontières (MSF) (Doctors Without Borders) sta effettuando per migliorare la consapevolezza e diminuire l'uso improprio degli antibiotici.

Che cosa sono i driver principali di resistenza a antibiotici in India?

Ci sono driver multipli di resistenza a antibiotici in India, compreso l'esagerare degli antibiotici nelle domande veterinarie, nelle applicazioni agricole e nelle applicazioni cliniche di sanità. L'uso non quotato in borsa degli antibiotici, in particolare, è un driver importante in India.

LLiberazione di Digital | Shutterstock

Il nostro studio ha trovato che i pazienti richiedono frequentemente il più breve corso del trattamento possibile ed ordinariamente passano i fornitori di cure mediche per cercare la maturazione più veloce possibile. Il loro primo punto di contatto con il sistema di salubrità è spesso di farmacia o un fornitore informale e non addestrato di salubrità fuori degli ambienti urbani.

Questi fornitori sborsano frequentemente gli antibiotici come “le maturazioni rapide„ o “trattamento del pronto soccorso„ e spesso sono visualizzati dai rappresentanti della ditta farmaceutica per prescrivere i più nuovi analoghi degli antibiotici. L'infrastruttura insufficiente di salute pubblica, il risanamento difficile e le pratiche di controllo di infezione nell'aumento primario del sistema sanitario richiedono per i servizi paralleli e più ulteriormente contribuiscono all'esagerare degli antibiotici.

Che circostanze sono antibiotici che sono usando tipicamente per trattare in India?

Gli antibiotici sono usati per trattare una miriade di termini clinici in India, compreso le infezioni batteriche come pure le infezioni virali. Nel nostro studio, abbiamo trovato che vari hanno formato formalmente medici hanno saputo che gli antibiotici non erano utili per le infezioni virali, ma prescritto o fornito loro comunque in alcuni casi dovuto accesso insufficiente agli impianti prove del laboratorio, opportunità limitate per seguito dei pazienti e come misura precauzionale compensare il risanamento difficile e l'infezione gestisca le pratiche.

Egualmente abbiamo notato che gli antibiotici sono stati prescritti irrazionale per le infezioni superiori delle vie respiratorie in parecchi casi, anche se queste infezioni tendono ad essere virali in natura. Alcuni medici egualmente hanno riferito gli antibiotici di prescrizione per i disturbi diarroici sistematici.

Quanto pericoloso è per fornire continuamente gli antibiotici come trattamento profilattico per i pazienti nell'ospedale, per esempio?

Facendo uso degli antibiotici come misura profilattica può essere indicato per varie ragioni. Tuttavia, gli studi precedenti hanno indicato il rischio possibile di sviluppare le infezioni resistenti agli antibiotici di conseguenza. Parecchi medici hanno riferito che hanno prescritto gli antibiotici ai pazienti nella regolazione del paziente esterno come misura precauzionale compensare le pratiche difficili di controllo di infezione e di risanamento nella comunità.

Gli antibiotici conseguentemente sono stati veduti come una misura precauzionale impedire le infezioni future. È cruciale applicare le pratiche standard di controllo di infezione ed assicurare la gestione giudiziosa degli antibiotici per assicurare la loro efficacia una volta richiesto.

Come le ditte farmaceutiche stanno contribuendo alla diffusione di resistenza a antibiotici?

Il nostro studio ha trovato che i rappresentanti delle ditte farmaceutiche non solo hanno visualizzato medici allopatici nel sistema sanitario convenzionale ma egualmente è riuscito ad attingere le reti collegate dei fornitori informali nel distretto di Paschim Bardhaman. Circa 58% di tutti i fornitori informali esaminati (n=96) ha descritto i rappresentanti della ditta farmaceutica (PCRs) come loro fonte primaria di conoscenza intorno agli antibiotici.

“Senza antibiotici, non posso trattare„Hanna Kuprevich | Shutterstock

Questi rappresentanti hanno lasciato spesso la letteratura medica con i fornitori per quanto riguarda gli ultimi antibiotici sul servizio e perfino hanno fornito i campioni liberi degli antibiotici per distribuzione. Come tale, la capacità delle ditte farmaceutiche di mirare ai fornitori anche all'interno degli angoli più remoti di un distretto nel Bengala Occidentale contribuisce spesso all'irrazionale esagera degli antibiotici.

Un altro elemento importante degno citare è il fatto che le ditte farmaceutiche svolgono un ruolo cruciale nello sviluppo della droga e lo sviluppo di nuovi antibiotici sul servizio non ha stato al passo con resistenza a antibiotici.

Ad un giorno scientifico imminente di MSF, presenterete un esposto intitolato “senza antibiotici, io non potete trattare„. Che cosa significate da questo e quanto diffuso siete questa opinione in comunità medica indiana?

La virgoletta viene direttamente da un fornitore informale di salubrità che è stato intervistato nel corso del nostro studio. Fra i fornitori informali di salubrità, gli antibiotici sono veduti come parte vitale di cura paziente e del trattamento.

I pazienti frequentemente passano i fornitori e richiedono le maturazioni rapide ed i fornitori informali sono entusiasta soddisfare i pazienti o rischiano di perderli ad altri fornitori. Nel sistema sanitario convenzionale, il sistema sanitario primario è contagiato spesso con l'infrastruttura insufficiente, l'accesso difficile ai test diagnostici o agli impianti della cultura del laboratorio, il risanamento insufficiente e le pratiche di controllo di infezione e le pratiche antibiotiche difficili di amministrazione.

I medici nel nostro studio riferito frequentemente sborsando un corso di tre giorni degli antibiotici per compensare aderenza contradditoria di trattamento e per incoraggiare le valutazioni di seguito quando i pazienti vengono a riempire gli antibiotici. Molti medici egualmente hanno riferito la fornitura degli antibiotici come misura precauzionale impedire le infezioni future.

Il giorno scientifico di MSF avrà luogo sul 9 maggio 2019 alla società reale di medicina, Londra. Clicchi qui per leggere l'ordine del giorno della ricerca.

Che cosa è MSF che fa per diminuire l'esagerare degli antibiotici in India?

MSF ha condotto i numerosi laboratori e le sessioni di comunicazione del cambiamento di comportamento con i consegnatari nella comunità per sollevare la consapevolezza circa uso antibiotico appropriato. Nel corso del progetto febbrile acuto di malattia nel Bengala Occidentale, MSF ha tenuto un raduno unito in collaborazione con il banco di professione d'infermiera di ANM nel distretto di Asansol ed ha condotto un laboratorio chiamato resistenza a antibiotici del `: Più vaste implicazioni per umanità' nell'istituto universitario delle scienze tecnologiche, Asansol di Gupta.

MSF egualmente ha tenuto le numerose riunioni di consultazione del consegnatario con l'associazione medica indiana, gli esperti tecnici all'ospedale di Asansol, il banco di Calcutta di medicina tropicale e le autorità multiple del livello di stato e del distretto nel Bengala Occidentale.

Nell'altro MSF aggetta quale il nostro centro olistico di cura per il HIV avanzato a Patna, il Bihar, noi stanno applicando le linee guida antibiotiche di amministrazione per impedire esagerano, stanno conducendo le verifiche di prescrizione per capire i reticoli di uso e stanno assicurando che le misure standard di prevenzione e di controllo di infezione esistano.

Le ditte farmaceutiche svolgono un ruolo cruciale nello sviluppo della droga e lo sviluppo di nuovi antibiotici sul servizio non ha stato al passo con resistenza a antibiotici.iviewfinder | Shutterstock

Come può la gente supportare il lavoro di MSF, sia in India che altri paesi?

Segua prego le nostre pagine sociali di media ed il sito Web per scoprire i modi contribuire al lavoro MSF fa entrambi in India ed universalmente. Riguardo ad uso antibiotico, assicuri sempre che aderiate al consiglio del vostro medico e catturiate l'antibiotico giusto per la giuste dose e durata. Non approvvigioni o non consumi gli antibiotici non quotati in borsa senza consultare un medico.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

Dia prego un'occhiata al sito Web di MSF per leggere sul nostro precedente progetto nel Bengala Occidentale e per scoprire più circa i nostri progetti in corso.

Circa Mohit Nair

Mohit NairMohit Nair è un gestore della ricerca qualitativa con MSF in India. Tiene una lastra del grado di salute pubblica da Harvard T.H. Chan School della salute pubblica. I suoi progetti precedenti comprendono le percezioni di comprensione di cura e del trattamento fra i pazienti di HIV avanzati nel Bihar, valutanti i driver dietro uso antibiotico nel Bengala Occidentale e valutanti la qualità di vita dei pazienti del HIV-Kala Azar nel Bihar.

Prima dell'aggiunta del MSF, Mohit ha funzionato come consulente in materia della ricerca con i risparmi i bambini nel Laos per capire le lacune nel sistema primario di salubrità e per sviluppare un piano d'azione distretto di ampiezza per i bambini con le inabilità.

Circa Medicins senza Frontieres (Doctors Without Borders)

Médecins senza Frontières (MSF) traduce a Doctors Without Borders. Forniamo l'assistenza medica alla gente influenzata dal conflitto, dalle epidemie, dai disastri, o dall'esclusione dalla sanità. I nostri gruppi si compongono di decine di migliaia di personale logistico ed amministrativo dei professionisti del settore medico-sanitario, - limiti insieme dal nostro statuto.

I nostri atti sono guidati dall'etica medica e dai principi di imparzialità, di indipendenza e di neutralità. Siamo ad un'organizzazione senza scopo di lucro, auto-governata, basata a membro. MSF è stato fondato nel 1971 a Parigi da un gruppo di giornalisti e di medici. Oggi, siamo un movimento mondiale di più di 42,000 persone.

Kate Anderton

Written by

Kate Anderton

Kate Anderton is a Biomedical Sciences graduate (B.Sc.) from Lancaster University. She manages the editorial content on News-Medical and carries out interviews with world-renowned medical and life sciences researchers. She also interviews innovative industry leaders who are helping to bring the next generation of medical technologies to market.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Anderton, Kate. (2019, May 10). “Senza antibiotici, non posso trattare„: Driver d'esame di resistenza a antibiotici in India. News-Medical. Retrieved on August 17, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20190507/Without-Antibiotics-I-Cannot-Treat-Examining-Antibiotic-Resistance-Drivers-in-India.aspx.

  • MLA

    Anderton, Kate. "“Senza antibiotici, non posso trattare„: Driver d'esame di resistenza a antibiotici in India". News-Medical. 17 August 2019. <https://www.news-medical.net/news/20190507/Without-Antibiotics-I-Cannot-Treat-Examining-Antibiotic-Resistance-Drivers-in-India.aspx>.

  • Chicago

    Anderton, Kate. "“Senza antibiotici, non posso trattare„: Driver d'esame di resistenza a antibiotici in India". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190507/Without-Antibiotics-I-Cannot-Treat-Examining-Antibiotic-Resistance-Drivers-in-India.aspx. (accessed August 17, 2019).

  • Harvard

    Anderton, Kate. 2019. “Senza antibiotici, non posso trattare„: Driver d'esame di resistenza a antibiotici in India. News-Medical, viewed 17 August 2019, https://www.news-medical.net/news/20190507/Without-Antibiotics-I-Cannot-Treat-Examining-Antibiotic-Resistance-Drivers-in-India.aspx.