I preventivi di autismo per U.S.A. sono sfrenatamente inesatti, dicono gli esperti a INSAR 2019

Il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) ha pubblicato le nuove statistiche su autismo. Stimano nel 2014 che ci sia stato un aumento di 15% nella prevalenza di autismo attraverso U.S.A., da 1 in 68 nel 2012 a 1 in 59.

La ricerca presentata a INSAR 2019 suggerisce che i preventivi di autismo siano sfrenatamente inesatti poichè non comprendono i dati sufficienti sulle famiglie dagli ambiti di provenienza di minoranza etnica.Veja | Shutterstock

I risultati sono stati basati dal 2014 su un'analisi dei dati medici e le registrazioni di formazione per i bambini hanno invecchiato 8 anni attraverso 11 sito di video.

Tuttavia, i preventivi hanno variato ampiamente fra gli stati, secondo il grado di accesso che i ricercatori hanno dovuto archivio scolastico. I numeri erano significativamente più alti nelle aree dove i ricercatori hanno avuti pieno accesso, suggerenti che i nuovi preventivi riflettessero una sottorappresentazione della prevalenza vera di autismo.

Nel New Jersey, per esempio, dove le registrazioni di accesso all'istruzione erano migliori, la cifra era elevata quanto 1 in 34, mentre nell'Arkansas la prevalenza stimata era soltanto 1 in 77.

Thomas Frazier, ufficiale principale di scienza di autismo parla, dice che questo suggerisce che il nuovo preventivo di 1 in 59 sia probabile essere una sottovalutazione significativa della prevalenza vera dell'autismo in U.S.A. “Senza più e migliore ricerca, non possiamo conoscerlo quanto più alto realmente è,„ aggiungiamo.

i bambini neri del ` 38 con autismo sono supposti rappresentare il nostro intero paese'

Il rapporto è supportato tramite la ricerca presentata alla società internazionale per la riunione annuale della ricerca di autismo (INSAR), che ha avuto luogo fra 1-4 maggio 2019th .

La ricerca presentata a INSAR suggerisce che i preventivi di autismo siano sfrenatamente inesatti poichè non comprendono i dati sufficienti sulle famiglie dagli ambiti di provenienza di minoranza etnica.

Per questo studio, i ricercatori hanno eseguito l'indagine nazionale 2016 della salubrità dei bambini, che ha chiesto ai genitori riguardo alla salubrità dei bambini all'interno della loro famiglia. Dai dati i ricercatori hanno stimato nel 2016 la prevalenza di autismo per essere 2,5%, quasi 1% superiore alle valutazioni effettuate dal CDC durante lo stesso anno (1,7%).

Lo studio egualmente ha offerto una ripartizione tramite la corsa, che ha trovato una prevalenza 2,8% fra i bambini neri e una prevalenza 2,6% fra i bambini bianchi. Tuttavia, il preventivo per i bambini neri è stato basato soltanto sulle indagini di 80 famiglie ed in un'indagine 2017, il numero delle famiglie nere esaminate era ancora più piccole… appena 38 famiglie in cui un bambino nella famiglia ha avuto autismo.

Quando esaminate i numeri, 38 bambini neri con autismo sono supposti rappresentare il nostro intero paese. Ciò è ridicola.„

Meredith Pecukonis, centro per eccellenza di ricerca di autismo, Boston University

Presidente e l'amministratore delegato di autismo parla, Angela Geiger, dichiara che mentre i progressi nella ricerca di autismo sono stati realizzati su alcune parti anteriori, c'è ancora molto più lavoro da fare. I risultati suggeriscono che debba essere un importante crescita nella ricerca e nell'accesso di miglioramento ai servizi di alta qualità per la gente con autismo attraverso lo spettro e durante la loro durata della vita.

L'autismo parla ora sta rivolgendo alle organizzazioni di salute pubblica, i legislatori e gli istituti della sanità nazionali per assicurare la ricerca è condotto che migliora la comprensione della prevalenza aumentata ed i bisogni medici che accompagnano frequentemente l'autismo. L'organizzazione suggerisce che i responsabili della politica seguano la raccomandazione degli Stati Uniti di mediazione del comitato di coordinamento di autismo raddoppiare il finanziamento per la ricerca di autismo.

Le tariffe di autismo sono ` che allarma' nel Qatar

L'altra ricerca presentata a INSAR ha trovato che l'autismo pregiudica 1,4% dei bambini banco-vecchi nel Qatar, che è sopra la media globale, ma sotto che la media riferita per gli Stati Uniti. I ricercatori dicono che i loro risultati rappresentano il primo studio epidemiologico affidabile su prevalenza di autismo nel Qatar.

Lo scienziato senior all'istituto di ricerca biomedico del Qatar, Fouad Alshaban, dice che la ricerca precedente aveva suggerito che la prevalenza di autismo fra i bambini nel Qatar sia stata intorno 5 in 10.000, ma che quei preventivi sono stati basati sui metodi inesatti ed inaffidabili di indagine. I risultati dalla nuova indagine serviscono da servizio sveglia ai funzionari di governo, dice.

Ciò è molto in modo allarmante alle autorità. Stanno funzionando molto duro per fornire gli impianti per intervento per quel numero [dei bambini con autismo].„

Le tariffe della diagnosi stanno migliorando ma il progresso è lento

Una individuazione chiave dal rapporto di CDC era che lo spazio di genere nella diagnosi di autismo ha limitato. Nel 2014, i ragazzi erano quattro volte più probabili da essere diagnosticato che ragazze, mentre nel 2012, i ragazzi erano 4,5 volte più probabili da essere diagnosticato. Ciò suggerisce la diagnosi migliore fra il − delle ragazze molti di chi non dimostrano gli stessi sintomi dei ragazzi.

Lo spazio di origine etnica nella diagnosi egualmente ha limitato. Sebbene i bambini bianchi siano ancora più probabili essere diagnosticati che i loro pari di minoranza etnica, lo spazio ha limitato dal 2012, particolarmente fra i bambini in bianco e nero. Ciò suggerisce che schermare per l'autismo sia migliorato fra le minoranze, sebbene la diagnosi fra i bambini ispani sia stata ancora significativamente più bassa di fra i bambini del non Latino-americano.

Una individuazione deludente era che non c'era diminuzione globale nell'età della diagnosi, con la maggior parte dei bambini ancora che sono diagnosticati soltanto nel 2014 dopo l'età di 4. La considerazione che l'autismo può essere diagnosticato attendibilmente a partire fin da 2 anni, assicurandosi della diagnosi precoce è essenziale perché l'intervento può fornire ai bambini il supporto che hanno bisogno di per lo sviluppo sano e che li avvantaggiano per una vita.

È incoraggiante vedere la prova dell'identificazione migliore di autismo in ragazze e nei gruppi minoritari. Dobbiamo continuare a limitare questo spazio mentre notevolmente acceleriamo il tempo dalle prime preoccupazioni circa uno sviluppo del bambino alla schermatura, alla diagnosi ed all'intervento.

Se la maggior parte dei bambini non stanno diagnosticandi fino a dopo l'età 4, siamo anni perdenti di mesi se non di intervento che possono consegnare i vantaggi durante le loro vite.„

Thomas Frazier, autismo parla

Le risorse per il riconoscimento dei segni in anticipo di autismo e per i servizi di sostegno d'accesso sono disponibili a AutismSpeaks. L'organizzazione egualmente sta incoraggiando la gente ad accedere al sito, a offrirsi volontariamente e donare in moda da potere venire insieme la gente a fare una differenza per milioni di persone che vive con l'autismo universalmente.

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, May 07). I preventivi di autismo per U.S.A. sono sfrenatamente inesatti, dicono gli esperti a INSAR 2019. News-Medical. Retrieved on November 20, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20190507/Autism-estimates-for-the-USA-are-wildly-inaccurate-say-experts-at-INSAR-2019.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "I preventivi di autismo per U.S.A. sono sfrenatamente inesatti, dicono gli esperti a INSAR 2019". News-Medical. 20 November 2019. <https://www.news-medical.net/news/20190507/Autism-estimates-for-the-USA-are-wildly-inaccurate-say-experts-at-INSAR-2019.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "I preventivi di autismo per U.S.A. sono sfrenatamente inesatti, dicono gli esperti a INSAR 2019". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190507/Autism-estimates-for-the-USA-are-wildly-inaccurate-say-experts-at-INSAR-2019.aspx. (accessed November 20, 2019).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. I preventivi di autismo per U.S.A. sono sfrenatamente inesatti, dicono gli esperti a INSAR 2019. News-Medical, viewed 20 November 2019, https://www.news-medical.net/news/20190507/Autism-estimates-for-the-USA-are-wildly-inaccurate-say-experts-at-INSAR-2019.aspx.