L'unità novella ha potuto permettere allo sviluppo del trattamento e di diagnosi precoce per la malattia del Parkinson

Attualmente non ci sono terapie dimodificazione per il trattamento della malattia del Parkinson; tuttavia, una strategia potenziale per il trattamento è di impedire l'aggregazione del α-synuclein. In un primo tempo, i ricercatori all'università di Osaka hanno sviluppato un'unità che può valutare la laurea dell'aggregazione del α-synuclein nel cervello.

il α-Synuclein è una componente importante degli organismi di Lewy, l'marchio di garanzia patologico della malattia del Parkinson e l'aggregazione del α-synuclein nel cervello è stata collegata all'inizio ed alla progressione di malattia. Una terapia che impedisce la capitalizzazione di α-synuclein misfolded è quindi una strategia di promessa. Tuttavia, i metodi per valutare i livelli di α-synuclein non sono stati affermati, che significa che l'efficacia di qualsiasi trattamento non può essere provata. Per indirizzare questo, Hideki Mochizuki ed il suo gruppo di ricerca all'università di Osaka hanno sviluppato l'unità dell'induttore di burst dell'amiloide di HANdai (HANABI), che è uno strumento completamente automatizzato che può individuare esattamente l'aggregazione del α-synuclein in liquido cerebrospinale facendo uso del ultrasonication. Recentemente hanno pubblicato i loro risultati nei rapporti scientifici.

“Questo sistema ha il potenziale di distinguere i pazienti con la malattia del Parkinson dai comandi basati su attività di semina dei cumuli del α-synuclein in liquido cerebrospinale, “studi Mochizuki corrispondente autore dice. Ciò ci dice che l'unità di HANABI è abbastanza sensibile avere potenziale clinico reale e supporta l'idea che l'aggregazione del α-synuclein è un indicatore della malattia.„

L'attività di semina di α-synuclein descrive la sua capacità di cambiare la proteina normale del α-synuclein in cumuli anormali. Interessante, l'attività di semina di liquido cerebrospinale valutata dall'analisi di HANABI è stata correlata con l'assorbimento 123di Io-meta-iodobenzylguanidine, che è una funzionalità radiologica prominente della malattia del Parkinson; l'assorbimento basso è stato collegato al neurodegeneration. Quindi, seminare l'attività nel liquido cerebrospinale dei pazienti con la malattia del Parkinson ha potuto riflettere la progressione di patologia dell'organismo di Lewy.

Ancora, l'unità di HANABI tiene conto un tempo di lavorazione ineguagliabile. Usa il ultrasonication per ampliare i cumuli del α-synuclein che sono capaci di semina in moda da poterli misurare essi. Ultrasonication induce le variazioni di pressione, trasformanti le onde sonore nell'energia meccanica. Ciò amplia più rapido i semi del α-synuclein del metodo alternativo di agitazione orbitale, che diminuisce il tempo necessario per eseguire l'analisi.

“L'unità di HANABI è stata sviluppata per sormontare le limitazioni dei metodi attuali ed elaborare simultaneamente i campioni multipli,„ l'autore principale Keita Kakuda dice. “Questo ha permesso che noi drasticamente accorciassimo il momento di eseguire l'analisi, a partire dagli intorno 10 giorni soltanto a parecchie ore.„

Gli autori invitare l'unità di HANABI per essere utilizzati per la diagnosi, la valutazione della severità e lo sviluppo clinici del trattamento per la malattia del Parkinson.

Sorgente: https://resou.osaka-u.ac.jp/en/research/2019/20190412_1