I ricercatori sviluppano lo strumento diagnostico veloce che mostra i pazienti del ms nella ricaduta

Il Dott. Horea Rus è un esperto nella diagnostica e nella cura dei pazienti con la sclerosi a placche ed il suo laboratorio di ricerca all'università del Maryland sta producendo i nuovi strumenti per il trattamento della malattia che attacca il sistema nervoso centrale.

Il martedì, Rus e l'ex ricercatore Cosmin Tegla del postdoc erano brevetto registrato 10.280.465 degli Stati Uniti per sviluppare un biomarcatore, facendo uso di Sirtuin 1, RGC-32, FasL e le proteine IL-21, che indica se un paziente con la ricadere-rimessa del ms è nella ricaduta.

Le prove più comuni per la determinazione se un paziente ha ms o è nella ricaduta (imaging a risonanza magnetica, prova potenziale evocata visiva, o analisi del liquido cerebrospinale) è costoso, possono essere dolorose e possono indurre gli effetti secondari negativi.

Ma 1 milione di persone stimato negli Stati Uniti hanno ms, compreso 60.000 veterani militari. Ecco perché i medici, costituiti un fondo per dal dipartimento degli affari di veterani, hanno esplorato le alternative.

La loro ricerca ha sviluppato le fondamenta per uno strumento diagnostico veloce ed accurato con l'analisi delle proteine di biomarcatore nel sangue di un paziente.

“I dati ottenuti dal metodo indicheranno se l'oggetto sta subendo la ricaduta. Sulla base di questi informazioni, un medico può determinare il migliore corso di nuovo o trattamento continuo per l'oggetto, secondo il brevetto.

“, Quando il metodo indica che l'oggetto sta subendo la ricaduta, [un medico può amministrare così] una quantità dal punto di vista terapeutico efficace di trattamento per la ricadere-rimessa della sclerosi a placche all'oggetto. Il trattamento può essere, per esempio, acetato del glatiramer. Altri trattamenti adatti per la ricadere-rimessa della sclerosi a placche includono, ma non sono limitati a, interferoni beta, teriflunomide, fingolimod, fumarate dimetilico e natalizumab.„

In coordinazione con il programma del trasferimento di tecnologia di VA, TechLink sta aiutando le società innovarici valuta la tecnologia per lo sviluppo di nuovi prodotti e di servizi di sanità.

TechLink è l'intermediario nazionale dell'associazione del VA per trasferimento di tecnologia e per 20 anni sta guidando i commerci con brevetto federale senza alcun costo.

Il Bloomer di Gary, un gestore senior della tecnologia a TechLink, sta gestendo l'introduzione sul mercato, assistendo nella valutazione e facilitando l'autorizzazione del portafoglio del brevetto del VA, che include le società d'aiuto disegnano la pianificazione necessaria dell'applicazione e di commercializzazione di licenza.

“Attraverso trasferimento di tecnologia, i commerci qualificati possono trarre giovamento dall'investimento del VA nella ricerca ed ampliare cura paziente con le nuove capacità,„ Bloomer ha detto.

Sorgente: https://techlinkcenter.org/va-researchers-develop-biomarkers-blood-test-that-shows-ms-patients-in-relapse/