I ricercatori sviluppano lo strumento standard di misura per valutare la paralisi facciale pediatrica

Un gruppo internazionale dei ricercatori, compreso uno psicologo all'Oregon State University, ha sviluppato una misura standardizzata per paralisi facciale pediatrica che migliorerà la cura per gli attuali e pazienti futuri con la circostanza.

Il gruppo, che include i ricercatori da nove paesi, ha pubblicato i sui risultati giovedì in chirurgia plastica del Facial di JAMA.

Ogni anno, più di milione bambini universalmente sono diagnosticati con paralisi facciale pediatrica, una circostanza dove c'è una debolezza dei muscoli facciali su uno o entrambi i lati della fronte di taglio. Ci sono una serie di cause, compreso le anomalie in nervi alla nascita, al trauma alla testa o alle infezioni. Per alcuni bambini, le risoluzioni di circostanza con tempo, ma altre possono avere paralisi facciale permanente.

“La paralisi facciale profondo urta molti aspetti della vita di un bambino, dalle emissioni funzionali come il cibo e la visione, svuotare le emissioni psicologiche quale la comunicazione sociale, relazioni e qualità di vita del pari,„ ha detto Kathleen Bogart, un professore associato della psicologia nella facoltà di lettere allo stato dell'Oregon e nel solo psicologo sul gruppo di ricerca. “Facendo uso di un insieme standard degli strumenti di misura per tenere la carreggiata questi risultati dopo che i trattamenti assicureranno che i clinici capiscano le resistenze e le sfide pazienti mentre permettendo loro di verificare i che trattamenti sono efficaci.„

Storicamente, ci sono stati una vasta gamma di strumenti di misura per valutare le pianificazioni del trattamento per i pazienti con la circostanza, ma gli sforzi per creare uno strumento universale di misura sono stati infruttuosi. La paralisi facciale pediatrica è notoriamente difficile da trattare e l'uso contradditorio delle misure di risultato ha ostacolato la comprensione dell'efficacia del trattamento. Un'organizzazione no-profit ha chiamato il consorzio internazionale per la misura di risultati di salubrità mirante per cambiare quello. L'organizzazione ha facilitato una serie di sette teleconferenze oltre nove mesi con un gruppo di 21 esperto, compreso Bogart ed i rappresentanti pazienti.

Il risultato era lo strumento standard di misura che permette la registrazione dei risultati che seguono il trattamento facciale di paralisi, chirurgico e non chirurgico, per i pazienti pediatrici.

Lo strumento di misura considera una serie di fattori: aspetto e movimento facciali; continenza orale; discorso; disagio facciale; visione e sintomi oculari; qualità di vita correlata con la salute; salubrità sociale; e complicazioni importanti dagli interventi. Ogni fattore è valutato facendo uso di uno strumento scientifico convalidato.

Lo strumento standard di misura può applicarsi a tutti i pazienti al di sotto di 18 anni che presentano con paralisi facciale di tutta la durata. Le seguenti opzioni del trattamento possono essere valutate facendo uso dello strumento di misura: trattamento medico, trattamento chirurgico, interventi di protezione degli occhi, terapia fisica, terapia occupazionale, terapia psicologica, logopedia e trattamento della tossina botulinica.

Il punto seguente è per i ricercatori che hanno sviluppato lo strumento standard di misura per valutarlo e dimostrarlo funziona. Poi, incoraggieranno l'approvazione dello strumento di misura in un più ampio gruppo di fornitori e di enti competenti nazionali.

Sorgente: https://today.oregonstate.edu/news/researchers-create-standardized-measurement-pediatric-facial-palsy