Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova terapia per rimpegnare le vie elettriche naturali del cuore offre più opzioni del trattamento

Una nuova terapia per rimpegnare le vie elettriche naturali del cuore - invece di oltrepassarle - potrebbe significare più opzioni del trattamento per i pazienti dell'infarto che egualmente soffrono dalle perturbazioni elettriche, quali le aritmia, secondo la ricerca piombo dalla medicina dell'università di Chicago.

In uno studio pilota mai visto, chiamato la sua prova di SINCRONIZZAZIONE, in ricercatori ha confrontato l'efficacia di due terapie resynchronization cardiache differenti, o i trattamenti alle irregolarità corrette nel battito cardiaco tramite gli stimolatore cardiaci ed i defibrillatori impiantati. Il livello corrente di cura, conosciuto come cadenza a due ventricoli, di usi due impulsi di cadenza in entrambe le camere dei Comuni, mentre il più nuovo approccio, chiamato il suo gruppo che percorre, tenta di lavorare verso l'aggancio e la riparazione della fisiologia naturale del cuore. I due approcci mai prima direttamente sono stati confrontati in un test clinico testa a testa.

“Questo è il primo studio prospettivo nel nostro campo confrontare i risultati fra i modi diversi di raggiungere la risincronizzazione cardiaca,„ ha detto il cardiologo Roderick Tung, il MD, FHRS, il Direttore dell'elettrofisiologia cardiaca & dei laboratori del PE alla medicina dell'università di Chicago. “Attraverso il suo gruppo che percorre, stiamo provando ad attingere i collegamenti normali del cuore e riparare conduzione che la natura di modo ha inteso. Precedentemente, abbiamo appena accettato che abbiamo dovuto oltrepassarlo through percorrendo due ventricoli per volta.„

Tung condutto la prova biennale con il cardiologo Gaurav Upadhyay, MD, FHRS, autore principale della medicina di UChicago dello studio. La prova ha fatto partecipare 40 pazienti adulti attraverso sette istituzioni nel Midwest. Il gruppo della medicina di UChicago ha servito da sito coordinato indipendente. I risultati dello studio sono stati presentati come prova dirottura descritta alle sessioni scientifiche annuali del cuore della società del ritmo a San Francisco il 9 maggio. Per qualificarsi come prova dirottura, la ricerca deve essere approfondita ed unica. Lo studio egualmente è stato pubblicato nel giornale dell'istituto universitario americano della cardiologia.

La cadenza a due ventricoli comprende impiantare i collegare, chiamati cavi, per percorrere simultaneamente a destra e a sinistra i ventricoli del cuore. Uno stimolatore cardiaco poi invia un impulso elettrico cronometrato ai due cavi con lo scopo di una contrazione sincronizzata, che simula molto attentamente il battito cardiaco naturale del cuore.

Tuttavia, approssimativamente 30 per cento dei pazienti non reagiscono al trattamento di cadenza a due ventricoli, che è stato indicato per migliorare la sopravvivenza nei test clinici.

Il gruppo di Tung ha guardato per vedere se un altro metodo resynchronization potesse contribuire a diminuire quel numero facendo un confronto di test clinico fra la cadenza a due ventricoli e la sua cadenza del gruppo. L'ultimo comprende impiantare un singolo cavo all'inizio del sistema dei collegamenti del cuore, che poi si ramifica naturalmente in due per distribuire organicamente l'impulso elettrico dello stimolatore cardiaco ad entrambi i ventricoli.

“Permanente la sua cadenza del gruppo è stata intorno per quasi 20 anni, ma finora ci non sono stati test clinici ripartiti con scelta casuale come confrontano alla cadenza a due ventricoli,„ su Tung hanno detto.

Per la sua prova di SINCRONIZZAZIONE, tutti pazienti hanno incontrato le linee guida correnti per la ricezione della terapia resynchronization cardiaca ed a caso sono stati selezionati per ricevere il suo apripista del gruppo o un cavo del seno coronario per la cadenza a due ventricoli. I pazienti non sono stati detti il quale trattamento hanno ricevuto.

Mentre i risultati dello studio preliminare non hanno dimostrato la superiorità con il Suo-CRT, Tung ed il suo gruppo credono che il suo approccio di cadenza del gruppo abbia mostrato le tariffe comparabili della risposta, autorizzanti ulteriore studio. La ricerca è stata limitata da un'alta tariffa dell'incrocio, che è stata richiesta dal protocollo dello studio se un collocamento adeguato del cavo non potesse essere raggiunto. Quasi la metà dei pazienti selezionati ricevere la sua cadenza del gruppo ha dovuto finalmente essere trattata con la cadenza a due ventricoli tradizionale dovuto avere una circostanza chiamata mora interventricular della conduzione (IVCD). Gli strumenti di impianto egualmente non sono stati raffinati dalla loro introduzione 10 anni fa.

“Dobbiamo imparare come identificare meglio i pazienti che non possono e non risponderanno al suo gruppo che percorre,„ Tung abbiamo detto. “Durante questo studio pilota, abbiamo imparato che il netto è stato fuso troppo largamente ed i pazienti con IVCD non possono essere corretti e migliorati dalla sua cadenza del gruppo. La sua SINCRONIZZAZIONE II, il nostro studio di approfondimento previsto, specificamente escluderà questi pazienti e questa è forse la lezione più apprezzata dal pilota, oltre alla dimensione stimata di effetto del trattamento.„

Inoltre, 26 per cento dei pazienti scelti per ricevere la cadenza a due ventricoli non hanno fatto, solitamente perché un cavo non potrebbe essere inserito dovuto lo stato dei loro filoni dettati dai criteri rigorosi per ottimizzare l'impianto dei cavi ventricolari sinistri.

Dopo sei mesi, i ricercatori hanno confrontato la sincronizzazione elettrica e la funzione strutturale dei due cuori dei gruppi pazienti. Sebbene prevedano il suo gruppo che percorre per essere superiori, hanno trovato le differenze significative non globali nei due gruppi, con le tariffe comparabili di risincronizzazione elettrica e della risposta ecocardiografica.

Dopo un anno, non c'erano differenze nel numero delle ospedalizzazioni o delle morti.

La nota dello studio pilota è stata limitata dalla sua dimensione, Tung dice i risultati indicano che l'indagine successiva è necessaria.

“Gli studi pilota non sono destinati mai per essere conclusivi,„ ha detto. “Sono destinati per informarci circa la dimensione, la sicurezza e la possibilità di effetto per aiutare i pazienti appropriati selezionati e per alimentare i più grandi studi.„

Tung ha elogiato la natura di collaborazione senza precedenti del progetto, che partnering implicato con la Northwestern University delle istituzioni di Chicago-area, Rush University ed istituto del cuore dell'avvocato come pure Indiana University, l'istituto del cuore di Geisinger e salubrità Louisville del battista.