Il ricercatore di Jefferson scopre una popolazione delle celle di osso che sottomette il cancro

Nel cancro al seno, ci sono casi delle donne e degli uomini di cui il cancro ritorna in loro ossa 20-30 anni dopo che sono state curate per la loro malattia primaria e pensato erano senza Cancro. Questo fenomeno ha imbarazzato sempre il ricercatore Karen Bussard, PhD di Jefferson. Come è possibile che le celle di cancro al seno da un tumore primario possano raggiungere le ossa quando un paziente è reputato “senza Cancro„ dopo il trattamento? Che cosa stava sembrando in ossa che hanno permesso che le cellule tumorali rimanessero là per fino a 30 anni, vive ma in uno stato di sonno, solo rianimare decenni più tardi? Ad un punto verso rispondere a queste domande, il Dott. Bussard recentemente ha scoperto un tipo di cella di osso che può sottomettere le cellule tumorali, rallentante la loro crescita, anche in uno dei tipi più aggressivi di cancri al seno: quantità negativa tripla.

I risultati, pubblicati nella ricerca del cancro al seno, sollevano le questioni intriganti circa come queste celle di osso esercitano la loro influenza d'induzione e se è possibile ripiegare e permanentemente girare i cancri dormienti.

“Il Cancro ha questa capacità misteriosa di girare altri tipi che delle cellule contatta al vantaggio della cellula tumorale,„ dice il Dott. Bussard, assistente universitario di biologia del Cancro all'università di Thomas Jefferson e ad un ricercatore al centro del Cancro di Sidney Kimmel -- Salubrità di Jefferson. “Per esempio, le cellule tumorali possono trasformare le celle immuni che dovrebbero ucciderla, nelle sue proprie guardie. Tuttavia, ora abbiamo trovato una popolazione delle celle di osso che non solo resiste, ma sottomette al cancro. È affascinante.„

Insieme ai co-primi autori e dottorandi, Alexus D. Kolb ed Alison B. Shupp ed altri, il Dott. Bussard sondato come le celle di osso cambiano una volta interagiscono con le celle di cancro al seno nell'osso. Specificamente, hanno esaminato i osteoblasts - un genere di cella di osso che indica il nuovo osso, come cemento, durante la crescita e la riparazione.

Il gruppo di ricerca ha indicato che le celle del osteoblast dai mouse come pure dagli esseri umani drasticamente hanno cambiato la loro funzione dopo l'interazione con le celle di cancro al seno osso-metastatiche. Gli studi più iniziali avevano indicato quello nei pazienti di cancro al seno osso-metastatici della fase avanzata, lavoro interrotto osteoblasts; non riuscire a produrre una matrice che stabilizza e rinforza l'osso. I cambiamenti piombo a perdita di densità ossea che è comune in questi pazienti. Nel suo lavoro recente, il Dott. Bussard ed i colleghi hanno mostrato quello nelle fasi precedenti della malattia, quando le cellule tumorali in primo luogo entrano nell'osso, piuttosto che produrre il nuovo osso, osteoblasts può deviare la loro energia verso la produzione dei fattori per fermare la crescita della cellula tumorale.

Quando i osteoblasts dagli esseri umani o dai mouse sono stati esposti alle celle di cancro al seno positive triple del ricevitore dell'estrogeno o della quantità negativa che avevano migrato all'osso, i osteoblasts hanno rilasciato i fattori che hanno cambiato il comportamento della cellula tumorale. Questi fattori potevano oscillare il bilanciamento a partire dalla crescita illimitata della cellula tumorale e verso la riparazione della produzione della proteina p21 del controllo del ciclo cellulare, che ferma le celle di cancro al seno metastatiche dalla replica senza fine. Il gruppo del Dott. Bussard ha indicato che la crescita del cancro ha rallentato in presenza dei osteoblasts che avevano contattato le celle di cancro al seno metastatiche. I osteoblasts che non hanno interagito con le celle di cancro al seno metastatiche, d'altra parte, non potevano rallentare la crescita della cellula tumorale.

“Le celle osso costruzione del osteoblast hanno una relazione complessa con cancro,„ dice il Dott. Bussard. “Nelle fasi avanzate della malattia, sappiamo che le celle di cancro al seno metastatiche possono cooptare le celle normali dell'osso per aiutare le metastasi del cancro per prosperare. Tuttavia, il nostro lavoro recente suggerisce quello durante le fasi iniziali della malattia, come quando le celle di cancro al seno metastatiche in primo luogo migrano all'osso, questi osteoblasts Cancro-esposti resistono e combattono alla crescita del cancro.„

“Capire come le celle di cancro al seno fanno prosperare attraverso la metastasi per disossare è stata uno scopo di lunga data della comunità di ricerca del cancro al seno. Le scoperte dell'innovazione del Dott. Bussard aprono la strada verso sviluppare le nuove strategie per impedire o trattare la malattia metastatica„, dice Karen E. Knudsen, PhD, EVP dei servizi dell'oncologia e Direttore di impresa del centro del Cancro di Sidney Kimmel -- Salubrità di Jefferson.

Il punto seguente, dice il Dott. Bussard, è completamente di caratterizzare le molecole che i osteoblasts usano per regnare nella crescita del cancro e vede se è possibile girare quello che capisce verso i trattamenti che possono mettere le cellule tumorali per dormire per sempre.

Sorgente: http://www.jefferson.edu/