Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La combinazione di trattamenti differenti può avere un effetto positivo per le vittime di IBS

Le più anomalie nella funzione del cervello ed intestinale che le vittime di IBS hanno, nel più severo i loro sintomi di questo disordine di viscere funzionale e nella loro vita di tutti i giorni è più avversamente commoventi. Ciò è indicata da uno studio dell'accademia di Sahlgrenska che indica che i pazienti con IBS dovrebbero ottenere simultaneamente i trattamenti per le anomalie differenti, per migliorare sia la funzione che la segnalazione delle viscere dal cervello all'intestino.

IBS (sindrome di viscere irritabili) è molto comune. Fino a uno su dieci adulti in Svezia ha questo disordine di viscere funzionale ad un certo grado di severità. I criteri diagnostici per la diagnosi di IBS comprendono il dolore addominale, costipazione o diarrea ed attività irregolare delle viscere su un lungo periodo. Le cause fondamentali interamente non sono conosciute, ma le anomalie sia localmente negli intestini che nel sistema nervoso centrale probabilmente sono implicate.

Corrente, nessun trattamento disponibile fa maturare IBS, ma i sui sintomi possono essere alleviati. Ci sono droghe che possono migliorare la funzione intestinale in vari modi e la terapia in alcuni casi cervello-diretta egualmente è data.

Ci sono studi che indicano che l'ipnosi, la terapia comportamentistica conoscitiva (CBT) e gli antideprimente possono tutta avere un effetto contro IBS. La visualizzazione del funzionamento di cervello e dell'intestino in IBS sta cominciando insieme ad essere sempre più accettata, tante cliniche della gastroenterologia sta sforzando di lavorare olistico, nei gruppi di multiprofessional, gestire i loro pazienti di IBS.„

Il professor Magnus Simrén dell'accademia di Sahlgrenska, che piombo il lavoro sul nuovo studio

Anomalie misurate ai vari livelli

Lo studio, pubblicato in gastroenterologia del giornale, ha compreso 400 persone con IBS ed anche comandi sani. Gli scienziati hanno misurato le anomalie intestinali per quanto riguarda la sensibilità e la motilità ed i partecipanti di studio sono stati chiesti di rispondere ad un questionario ai segni di bloccaggio di funzionamento anormale del sistema nervoso centrale.

“Abbiamo studiato parecchie anomalie ai vari livelli nei nervi che connettono gli intestini ed il cervello, che è conosciuto come “l'asse del intestino-cervello. “I questionari usati sono stabiliti per la dimostrazione dell'incidenza di ansia e depressione, che nel nostro studio servito da indicatore per il funzionamento anormale nel sistema nervoso centrale,„ dice Magnus Simrén.

IBS severo connesso con molte anomalie

Lo studio indica che la gente che ha fatta molte considerare anomalie differenti di concernere i sintomi di IBS, sia nel tratto gastrointestinale che nel cervello, era egualmente quei pazienti che hanno riferito i sintomi più severi ed hanno sperimentato il di qualità inferiore di vita. L'associazione era lineare: mentre il numero delle anomalie è aumentato, un peggioramento graduale nella severità di sintomo egualmente è stato osservato.

Nello studio, direzione come il carico della malattia aumenta successivamente le più anomalie che il paziente ha. Ciò significa che dobbiamo probabilmente mettere a fuoco il trattamento su vari di questi allo stesso tempo per ottenere un migliore effetto. Così questo implica che una combinazione di trattamenti differenti che affrontano i fattori nell'intestino e nel cervello possa avere un effetto positivo. Ma questa ipotesi deve essere studiata nei test clinici in primo luogo.„

Il professor Magnus Simrén

Sorgente:

Università di Gothenburg

Riferimento del giornale:

Simrén, 2019) effetti cumulativi del M. et al. (di emergenza psicologica, di ipersensibilità viscerale e di transito anormale sui risultati paziente-riferiti nella sindrome di viscere irritabili. Gastroenterologia.  doi.org/10.1053/j.gastro.2019.04.019