La ricerca suggerisce che la saggezza sia collegata a felicità ed a salute mentale

Mentre i ricercatori acconsentono che la saggezza è troppo complessa essere quantificata scientifico e misurata, la nuova ricerca suggerisce che sia un contributore diretto a benessere ed a felicità psicologici. La conclusione viene da una nuova rassegna pubblicata nell'emissione di maggio/giugno dell'esame di Harvard della psichiatria che ha esaminato gli studi precedenti che misurano la saggezza e la sua associazione con la salute mentale.

La nuova ricerca suggerisce che la saggezza sia un contributore diretto a benessere ed a felicità psicologici.Radachynskyi Serhii | Shutterstock

Studi gli autori Dilip V. Jeste, MD ed Ellen E. Lee, MD, dell'istituto di Rosa e di Sam Stein per la ricerca su invecchiamento, aspetti differenti rintracciati San Diego dell'università di California della saggezza alle parti differenti del cervello. Gli autori cominciano il loro documento con una virgoletta da Platone che legge, “la saggezza da solo è la scienza di altre scienze.„

La saggezza ha implicazioni importanti sia ai diversi che livelli sociali e ricerca delle cedole ad ulteriore come contributore importante a prosperare umano.„

Tratto umano complesso del ` A'

I ricercatori cominciano definendo la saggezza, specificante che è stata discussa diversamente attraverso le età in religioni e filosofie differenti. Sopra la ricerca di decadi dei ultimi ha messo a fuoco sulla valutazione della saggezza. I ricercatori scrivono quello appena come altri parametri psicologici quale lo sforzo, elasticità e la coscienza può essere misurata, così può la saggezza.

Nel loro esame esaminano i testi a partire da tempo antico a ricerca scientifica moderna e quindi hanno definito la saggezza in loro articolo come, “un tratto umano complesso con parecchie componenti specifiche: processo decisionale sociale, regolamento di emozione, comportamenti prosocial, auto-riflesso, accettazione di incertezza, risolutezza e spiritualità.„

Gli autori hanno esplorato i testi religiosi e filosofici antichi ed il loro riferimento alla saggezza. Ciò include “il Sebayt, chiocciole egiziane che datano dal 2000 al 1700 BC e il Bhagavad Gita, sacra scrittura filosofica/religiosa indù… Libri di Giobbe, salmo e proverbi dell'antico testamento.„ Parlano dei filosofi orientali antichi e della loro saggezza compreso “Confucio a Buddha„, ai filosofi del greco antico, compreso “Socrates, Platone e Aristotele„.

Spiegano quello nei tempi moderni che la discussione sulla saggezza è venuto “nella senescenza 1922 del trattato di Corridoio: L'ultima metà di vita„ ha seguito “da Baltes e da Smith„ in Germania e “da Clayton e da Birren„ negli Stati Uniti negli anni 70. Era l'ultimo che il primo ha descritto le misure per valutare il livello di saggezza.

L'esame rintraccia il corso di cronologia della saggezza e della sua valutazione attraverso il globo. Gli autori scrivono, “apertura alle nuove esperienze poichè un giovane adulto e una crescita psicosociale per tutta la vita erano premonitori della saggezza nella vecchiaia, mentre la stabilità emozionale e la personalità estroversa erano premonirici di benessere nella vecchiaia.„

La perdita del ` di saggezza è stata osservata nella demenza'

Le misure impiegate metodi comuni di includono “il disgaggio tridimensionale della saggezza (3D-WS) ed il disgaggio Auto-Valutato della saggezza (SAWS).„ Questi strumenti misurano tre dimensioni della saggezza compreso “conoscitivo, riflettente ed affettivo„. I ricercatori sostengono che tutta la ricerca sulla saggezza rivela che ha una base neurobiologica e pricipalmente due aree del cervello sono commoventi.

Questi includono la corteccia prefrontale e lo striatum limbico. Gli autori scrivono, “perdita di saggezza egualmente è stato osservato nella demenza frontotemporal, una demenza che inizialmente è caratterizzata non da perdita di memoria ma dai cambiamenti di personalità quali il impulsivity, la consapevolezza sociale difficile, il disinhibition, il comportamento antisociale e la apatia.„

Gli scienziati scrivono che tutta la ricerca indica il fatto che “la saggezza è collegata per migliorare la salubrità globale, il benessere, la felicità, la soddisfazione di vita e l'elasticità.„ Spiegano quello con l'età, malgrado salubrità venente a mancare, la saggezza sembrano aumentare e questa piombo per migliorare la soddisfazione e la qualità di vita di vita.

Gli autori parlano “dell'ipotesi della nonna della saggezza„ che descrive una perdita di fertilità, seguita da un declino nella salubrità fisica ma gli anziani aiutano spesso i loro bambini e nipoti con la loro salubrità, benessere mentale e fertilità. Ciò è una spiegazione della saggezza che della nonna aggiungono dire che potrebbe avere molto da fare con la genetica come pure l'ambiente.

Dopo, i ricercatori studieranno se la saggezza può essere aumentata per migliorare la qualità di vita. Gli autori dicono che “una maggior enfasi [dovrebbe essere collocato] sulla promozione della saggezza tramite i nostri sistemi educativi da elementare ai banchi professionali.„  

Il gruppo propone che lo sviluppo della saggezza che dice un modello dello sviluppo della saggezza abbia ricavato “dalle influenze genetiche, epigenetiche ed ambientali„. Scrivono che determinati geni dai nonni potrebbero inculcare i tratti e la tendenza psicologici positivi sviluppare la saggezza.

C'è una necessità di ampliare la ricerca empirica sulla saggezza, data il suo potenziale immenso ma in gran parte non sfruttato per il miglioramento della salute mentale delle persone e la promozione del benessere della società at large.„

Può la saggezza avvantaggiare la gente con i disordini psicosomatici?

Ciò non è la prima volta che gli scienziati hanno provato a capire il ruolo della saggezza sulla salute mentale.

Autori M. Linden e colleghi da Charité Universitätsmedizin Berlino, pubblicata un articolo nel giornale tedesco Psychotherapie, Psychosomatik, medizinische Psychologie nominato, “atteggiamenti di saggezza e fare fronte nella vita dei pazienti psicosomatici.„

Hanno valutato le competenze della saggezza ed i sui effetti in pazienti psicosomatici. Per questo hanno usato per la prima volta il disgaggio 12-WD per segnare la saggezza che riguarda 12 dimensioni della saggezza. Lo studio ha incluso 202 pazienti da un dipartimento di medicina psicosomatica ed ha chiesto loro per riempire un questionario di disgaggio.

I risultati hanno indicato che poichè la rosa dei punteggi della saggezza là era una correlazione positiva con i fattori di miglioramento di qualità di vita quali “la soddisfazione e l'età di vita„. D'altra parte quelli con la saggezza più bassa segnata hanno avuti credenze più negative nel sistema di giustizia ed egualmente erano inaspriti.

Gli autori dello studio hanno concluso che usando i pazienti psicosomatici dei punteggi della saggezza potrebbe essere valutato meglio e potrebbe anche contribuire a mostrare a questi pazienti come migliorare “apprezza gli atteggiamenti della saggezza„ per fare fronte meglio a vita.

Schizofrenia e saggezza

Gli autori R. Van Patten dal dipartimento della psichiatria, dell'università di California San Diego e dei colleghi ha pubblicato un articolo nominato, “una valutazione della saggezza dimensionale 3 nella schizofrenia: Associazioni con le funzioni e fisico medica e salute mentale neuropsicologici,„ nell'emissione del febbraio 2019 della ricerca di schizofrenia del giornale.

Hanno esaminato gli effetti complessi della saggezza su salubrità e del benessere della gente con lo Schizophrenic. Hanno usato il disgaggio dimensionale della saggezza 3 comunemente usati su 65 pazienti esterni adulti stabili con la schizofrenia cronica o il disordine schizoaffective e li hanno paragonati a 96 partecipanti non psichiatrici.

I risultati hanno indicato che quelli con la schizofrenia hanno avuti punteggi più bassi della saggezza confrontati a quelli per whop erano partecipanti di controllo. La prestazione conoscitiva e la prestazione neurocognitive multipla di compito fra quelle con la schizofrenia erano più alte quando hanno avute più alti punteggi della saggezza.

I ricercatori hanno concluso che delle tre saggezza riflettenti ed affettive, riflettenti dei domini - conoscitivi, è stato associato con la migliore prestazione conoscitiva.

Gli interventi per migliorare la saggezza possono avere vaste indennità-malattia conoscitive e mentali e fisiche in persone con i disordini psicotici cronici.„

Sorgenti:

Jeste, D.V. & Lee, E.E. (2019). La scienza empirica emergente di saggezza. Rassegna di Harvard di psichiatria. doi: 10,1097.

Tiglio, M., et al. (2019). L'amore di Barbara. Atteggiamenti e vita gestione di Nils NoackWisdom in pazienti psicosomatici. Med di Psychother Psych. DOI: 10,1055/a-0813-2040.

Van Patten, R., et al. (2019). Una valutazione di saggezza dimensionale 3 nella schizofrenia: Associazioni con le funzioni e fisico medica e salute mentale neuropsicologici. Ricerca di Schizophr. DOI: 10.1016/j.schres.2019.01.022.

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, May 15). La ricerca suggerisce che la saggezza sia collegata a felicità ed a salute mentale. News-Medical. Retrieved on August 17, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20190515/Research-suggests-wisdom-is-linked-to-happiness-and-mental-health.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "La ricerca suggerisce che la saggezza sia collegata a felicità ed a salute mentale". News-Medical. 17 August 2019. <https://www.news-medical.net/news/20190515/Research-suggests-wisdom-is-linked-to-happiness-and-mental-health.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "La ricerca suggerisce che la saggezza sia collegata a felicità ed a salute mentale". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190515/Research-suggests-wisdom-is-linked-to-happiness-and-mental-health.aspx. (accessed August 17, 2019).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. La ricerca suggerisce che la saggezza sia collegata a felicità ed a salute mentale. News-Medical, viewed 17 August 2019, https://www.news-medical.net/news/20190515/Research-suggests-wisdom-is-linked-to-happiness-and-mental-health.aspx.