Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo stimolo magnetico transcranial ripetitivo migliora la memoria di lavoro, manifestazioni di studio

Lo stimolo magnetico del cervello migliora la memoria di lavoro, offrente un nuovo viale potenziale della terapia per le persone che vivono con il morbo di Alzheimer ed altri moduli di demenza, secondo la nuova ricerca dalla scuola di medicina di Duke University.

I partecipanti in buona salute del più giovane ed adulto più anziano che hanno ricevuto una terapia hanno chiamato lo stimolo magnetico transcranial ripetitivo (rTMS) eseguito meglio su un compito di memoria che durante il placebo del tipo di rTMS nello studio, che è stato pubblicato qui in PLoS uno.

Questo studio conta sui parametri altamente individualizzati, dalla selezione dell'obiettivo stimolato, in base all'attivazione del fMRI, alla selezione della difficoltà, titolata secondo gli oggetti la prestazione. Ora che abbiamo indicato che questi parametri specifici possono migliorare la prestazione negli individui sani, potremo estenderla alle popolazioni con i deficit di memoria.„

Lysianne Beynel, PhD, socio postdottorale nel dipartimento di psichiatria e scienze comportamentistiche

La memoria di lavoro è il trattamento di richiamo e poi facendo uso di dato valido mentre esegue un compito. È una componente chiave delle mansioni quotidiane come l'azionamento ad una posizione nuova, la fabbricazione della ricetta, o quanto segue le istruzioni. Persone con il morbo di Alzheimer, che più del doppio da ora al 2050 ed altri moduli di demenza, perdita progressiva di esperienza di memoria di lavoro ed altri moduli di cognizione, piombo ad un maggior rischio di lesione o di morte e diminuenti la loro capacità di funzionare senza cure domiciliari.

Ventinove giovani adulti e 18 adulti più anziani hanno terminato lo studio, che prova implicata di ricordare e poi riprodurre una serie di lettere in ordine alfabetico. Gli autori hanno applicato il rTMS ad alta frequenza online (5Hz), o una falsità del tipo di placebo sopra la corteccia prefrontale sinistra, un'area sul cervello responsabile di più alta funzione esecutiva. I partecipanti di tutte le età che hanno ricevuto il rTMS hanno eseguito meglio di coloro che ha ricevuto il placebo del tipo di rTMS.

Interessante, abbiamo veduto soltanto questo effetto durante quando i partecipanti stavano provando il loro più duro, suggerendo che un reale uso--o-lo perdesse principio sul lavoro qui. Il contrario a molto di cui sentiamo, invecchiando i cervelli ha una capacità notevole per ricordare gli eventi passati e per utilizzare quelle informazioni in un modo flessibile. Lo stimolo del cervello applicato nel nostro studio indica che gli adulti più anziani hanno avvantaggiato altrettanto molto quanto i giovani.„

Simon W. Davis, PhD, co-author

Sorgente:

Duca Department di neurologia

Riferimento del giornale:

Beynel, 2019) stimoli magnetici transcranial ripetitivi online del L. et al. (durante la memoria di lavoro in più giovani ed adulti più anziani: Un confronto ripartito con scelta casuale dell'entro-oggetto. PLoS uno. doi.org/10.1371/journal.pone.0213707