BMC sviluppa al il vagliatore basato Lei per rispondere ai bisogni sociali insoddisfatti dei pazienti

Il centro medico di Boston (BMC) ha applicato fattori determinanti sociali del vagliatore di salubrità per i pazienti di pronto intervento per identificare meglio e parlare al sociale insoddisfatto dei pazienti ha bisogno di. I ricercatori del clinico hanno sviluppato il modello registrazione registrazione di salubrità elettronica (LEI), PROSPERANO, che facilita una stampa automatica da informazioni di rinvio per le risorse basate all'ospedale e nella comunità quando il paziente chiede guida con una necessità hanno accertato nel vagliatore. L'opera dell'ospedale, pubblicata nell'assistenza medica, dimostra un modello sistematico innovatore che può aiutare meglio i clinici a rispondere alle necessità sociali dei pazienti di migliorare la loro salubrità globale.

Ampiamente è documentato che i fattori determinanti sociali di salubrità, compresi alloggio ed insicurezza e formazione di alimento, possono piombo ai risultati difficili di salubrità, alle visite di pronto soccorso inutili ed al rischio aumentato di malattia cronica. Per quelli che vivono nelle comunità socioeconomico svantaggiate negli Stati Uniti, questo suona ancor più vero.

Per questo studio d'osservazione, i ricercatori hanno sviluppato un vagliatore di una pagina, disponibile in sei linguaggi, affinchè i pazienti compilino nella sala di attesa prima della loro nomina. I pazienti sono stati chiesti di rispondere alle domande relative ad otto fattori determinanti sociali dei domini di salubrità: l'essere senza tetto ed insicurezza dell'alloggio, insicurezza di alimento, incapacità permettere i farmaci, mancanza di trasporto alle nomine mediche, utilità, caregiving, disoccupazione ed aspirazioni educative. Egualmente ha chiesto a pazienti se volessero l'assistenza con c'è ne delle necessità che avevano accertato sullo strumento della selezione THRIVE.

Le risposte poi sono inserite nella LEI del paziente da un assistente medico. Quando un paziente richiede l'assistenza con un bisogno insoddisfatto, le guide di rinvio sono stampate automaticamente con informazioni sulle risorse disponibili a loro sia a BMC che nella comunità. LEI egualmente spinge il fornitore ad affrontare tutte le emissioni sollevate del paziente nel vagliatore durante la visita.

Per il periodo di studio, che ha avuto luogo fra agosto 2017 e gennaio 2018, le cliniche hanno schermato 70 per cento di tutti i nuovi pazienti (1.696) in quelli che utilizzano PROSPERANO. Ventisei per cento dei pazienti hanno risposto positivamente ad uno o più bisogni sociali. L'occupazione (12 per cento), l'insicurezza di alimento (11 per cento) ed i problemi che permettono i farmaci (11 per cento) erano i bisogni più prevalenti fra i pazienti schermati. Ulteriormente, ciascuno dei risultati positivi dello schermo è collegato ad un codice di diagnosi di visita ICD-10, tenendo conto la segnalazione e la comprensione più accurate di dati nelle emissioni la maggior parte dei pazienti urtanti.

La capacità di comprendere con successo questi informazioni critiche nella cartella sanitaria elettronica è un vero commutatore del gioco quando si tratta del parlare all'intero paziente. Come medico, questi informazioni sono vitali alla salubrità ed al benessere dei miei pazienti e delle loro famiglie. Ora che sono informato di queste emissioni, posso migliorare le tratto connettendole con le risorse che le aiuteranno per prosperare.„

Pablo Buitron de la Vega, MD, MSc, un medico nella medicina interna generale e l'autore principale dello studio

Le polizze ai livelli di stato e federali stanno cambiando per fornire gli incentivi affinchè i sistemi di salubrità migliorino l'indirizzo questi bisogni insoddisfatti eppure critici dei pazienti. Il centro per Assistenza sanitaria statale e servizi di Medicaid sta investendo nell'identificazione dei modi schermare per i fattori determinanti sociali di salubrità nelle impostazioni cliniche. In Massachusetts, BMC ha preso parte l'anno scorso ad un'organizzazione responsabile di cura con lo scopo di fornitura della cura di alta qualità mentre però diminuendo la sanità costa.

Questo da approccio guidato da dati è un modo novello indirizzare l'ingiustizia di sanità mentre però indirizzando i costi crescenti della sanità, compreso Medicaid. Crediamo che THRIVE possa contribuire a cambiare la consegna di cura a BMC, all'interno del nostro ACO e che la sua scalabilità può avere impatti positivi sulla consegna di sanità al livello nazionale.„

Nancy Kressin, PhD, un professore di medicina alla scuola di medicina dei BU ed all'autore senior dello studio

BMC ora sta schermando tutti i pazienti con PROSPERA in tutte le cliniche ambulatorie di pronto intervento, compresi la medicina di famiglia, la pediatria, l'ostetricia e ginecologia e medicina interna generale. Fin qui, BMC ha schermato più di 57.000 pazienti - un rapporto di 28 per cento che ha almeno un bisogno e 19 per cento di guida di richiesta con almeno un bisogno. L'alloggio, l'alimento e la formazione sono i bisogni sociali correlati con la salute più prevalenti dei nostri pazienti.

Questi dati sono così critici poichè ci aiutano meglio a stanziare le risorse ed a partner strategico con i programmi della comunità che possono il la cosa migliore supporto i bisogni dei nostri pazienti.„

Stephanie Losi, ms, senior manager della missione per lo sviluppo di programmi a BMC e co-cavo THRIVE

BMC ha diviso PROSPERA e le sue componenti, compreso lo strumento della selezione, le soluzioni dell'IT ed i flussi di lavoro con i sui partner di ACO ed altre istituzioni attraverso il paese si sono adattate ed applicato con successo PROSPERI nei loro sistemi.

Sorgente:

Centro medico di Boston

Riferimento del giornale:

Kressin, N. et al. (2019) che applica ad un sistema basato Lei di rinvio e della selezione per indirizzare i fattori determinanti sociali di salubrità nel pronto intervento. Assistenza medica. doi.org/10.1097/MLR.0000000000001029