Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'inibizione di proteina può impedire la diffusione di carcinoma della prostata castrazione-resistente

I ricercatori alla scuola di medicina di Boston University (BUSM) hanno scoperto quella didascalia una proteina specifica, possono essere una strategia di promessa per impedire la diffusione di carcinoma della prostata castrazione-resistente (CRPC).

Sotto la direzione del Gerald V. Denis PhD, ricercatori di BUSM lungamente hanno studiato una famiglia di tre proteine strettamente connesse, chiamata proteine del bromodomain di SCOMMESSA, composte di BRD2, di BRD3 e di BRD4, che regolamentano l'espressione genica. I ricercatori di BUSM erano i primi (negli anni 90) per mostrare come queste proteine funzionano nel cancro umano.

Questi ricercatori ora hanno scoperto che inibizione della proteina BRD4, ma non BRD2 o BRD3, migrazione ed invasione coerente regolamentate delle cellule di carcinoma della prostata.

CRPC è un modulo altamente aggressivo di carcinoma della prostata che piombo spesso allo sviluppo delle metastasi letali. Il livello del trattamento di cura per i pazienti con CRPC comprende tipicamente i mezzi per interrompere la segnalazione del ricevitore (AR) dell'androgeno e mentre efficace per una media degli anni di two-three, il trattamento inevitabilmente non riesce ad impedire la progressione dovuto i meccanismi acquistati della resistenza in AR.

I nostri risultati sono significativi perché le opzioni terapeutiche correnti per CRPC sono limitate e fuoco soprattutto sulla soppressione delle celle del tumore della prostata che contano sulla segnalazione dell'AR.„

La prima Giordania Shafran autore, un candidato di PhD nel dipartimento di medicina molecolare e di traduzione a BUSM

CRPC è una malattia complessa e eterogenea, con la variazione gli stati dell'AR e dei reticoli di espressione attraverso le diverse celle del tumore. Mentre la malattia progredisce, le celle del tumore della prostata possono diventare meno fiduciose nella segnalazione dell'AR ed usare i meccanismi alternativi di segnalazione per sostenere la crescita e la diffusione. “Di conseguenza, è di importanza fondamentale da identificare gli obiettivi “druggable„ che regolamentano la migrazione e l'invasione delle cellule di carcinoma della prostata in celle che sono o fiduciose sopra, o indipendente di, segnalazione del ricevitore dell'androgeno,„ ha aggiunto.

Sorgente:

Scuola di medicina di Boston University

Riferimento del giornale:

Shafran, J.S. et al. (2019) BRD4 regolamenta il potenziale metastatico di carcinoma della prostata castrazione-resistente con AHNAK. Ricerca sul cancro molecolare. doi.org/10.1158/1541-7786.MCR-18-1279.