La gente con il colpo può catturare le medicine comuni senza sollevare il rischio di altro colpo

La gente che soffre un colpo causato sanguinando nel cervello - conosciuto come l'emorragia di cervello - può catturare le medicine comuni senza sollevare il loro rischio di altro colpo, un test clinico importante ha trovato.

I ricercatori dicono che i risultati stanno rassicurando per le migliaia di gente che cattura le medicine per diminuire il loro rischio di attacco di cuore e un altro tipo comune di colpo causato dai coaguli di sangue nel cervello.

Questi trattamenti di ogni giorno - conosciuti come le medicine antipiastriniche - funzionano rallentando o fermando il sangue dalla coagulazione. Sono prescritti spesso alla gente più anziana perché possono più a basso rischio di attacco di cuore e del colpo causati da un coagulo di sangue.

Medici avevano ritenuto che le medicine - che comprendono l'aspirina e il clopidogrel - potrebbero fare la gente con il colpo dovuto l'emorragia di cervello più probabilmente soffrire un'altra immagine al vivo nel cervello.

I ricercatori piombo dall'università di Edimburgo hanno tenuto la carreggiata i risultati da 537 persone dall'altro lato del Regno Unito che aveva sofferto un'emorragia di cervello mentre stavano catturando le medicine per fermare la coagulazione di sangue.

I pazienti sono stati definiti a caso all'inizio che cattura il trattamento antipiastrinico o lo evitano per fino a cinque anni.

Il gruppo ha trovato che quella gente che ha catturato le medicine antipiastriniche hanno avvertito meno ricorrenze dell'emorragia di cervello rispetto a coloro che non ha catturato questi trattamenti. Circa 12 persone hanno sofferto un'immagine al vivo del cervello mentre catturare il farmaco ha paragonato a 23 persone che non hanno fatto.

Ciò può suggerire che i trattamenti diminuiscano piuttosto del rischio di ulteriore spurgo nel cervello, i ricercatori dicono, ma avanzano gli studi sono necessari confermare questo.

Intorno alla metà dei partecipanti ha subito una scansione di cervello supplementare facendo uso di MRI all'inizio dello studio. Queste scansioni sono usate spesso da medici controllare per vedere se c'è la presenza di depositi minuscoli di sangue nel cervello, conosciuta come i microbleeds, che possono essere un segnale di pericolo dei colpi futuri.

I ricercatori hanno trovato che il trattamento con il farmaco antipiastrinico non era più pericoloso per la gente che già ha avuta microbleeds nel loro cervello.

Gli esperti dicono che questo fornisce ulteriore riassicurazione che i superstiti di emorragia di cervello possono continuare sicuro a catturare le medicine antipiastriniche per diminuire il loro rischio di attacchi di cuore o di colpi futuri.

Egualmente suggerisce che i pazienti non debbano subire una scansione di MRI prima di iniziare il trattamento. Ciò è importante perché la gente più anziana non può spesso avere un MRI.

Lo studio - RIAVVIO chiamato - è pubblicato in The Lancet e neurologia di The Lancet. È stato costituito un fondo per dalle fondamenta britanniche del cuore. I risultati stanno presentandi alla conferenza europea dell'organizzazione del colpo a Milano.

I risultati della prova di RIAVVIO stanno rassicurando per i superstiti dell'emorragia di cervello che devono catturare le medicine antipiastriniche per impedire gli attacchi di cuore ed i colpi. Sono entusiasta studiare la possibilità che queste medicine potrebbero dividere in due il rischio di emorragia di cervello che accade ancora.„

Il professor Rustam Salman, università di centro di Edimburgo per le scienze di cervello cliniche

Il professor Metin Avkiran, associa Direttore medico alle fondamenta britanniche del cuore (BHF), ha detto: “Intorno ad un terzo della gente che soffre un'emorragia di cervello, anche conosciuto come il colpo emorragico, agisca in tal modo quando stanno catturando una medicina antipiastrinica quale l'aspirina per diminuire il rischio di attacco di cuore o di colpo ischemico. Ora abbiamo una forte indicazione che possono continuare catturare queste potenzialmente medicine di salvataggio dopo l'emorragia di cervello senza aumentare il rischio di altro, che è nuove informazioni cruciali per sia i pazienti che medici.

“Sebbene alcuni sviluppi siano stati fatti, le opzioni a nostra disposizione per il trattamento ed impedire dei colpi sono troppo limitato ancora lontano. Intorno a 36,000 persone muoia ogni anno nel Regno Unito dopo che ha un colpo, il più comunemente un colpo ischemico. Ogni avanzamento dalla ricerca importante come questo ci intraprende un'azione più vicino alla migliori prevenzione e gestione del colpo.„

Sorgente:

Università di Edimburgo

Riferimento del giornale:

Salman, 2019) effetti del A. et al. (della terapia antipiastrinica dopo il colpo dovuto l'emorragia intracerebrale (RIAVVIO): ripartita le probabilità su, prova del aperto contrassegno. Lancet.doi.org/10.1016/S0140-6736(19)30840-2.