Le donne che avvertono il colpo secondario sono meno probabili essere diagnosticate che gli uomini

Le donne che avvertono un colpo secondario o un attacco ischemico transitorio (TIA) sono meno probabili essere diagnosticate con un colpo confrontato agli uomini -- anche se descrivono i simili sintomi nei pronto soccorsi.

Nel nostro studio, gli uomini erano più probabili essere diagnosticati con TIA o il colpo secondario e le donne erano 10 per cento più probabili da essere dato una diagnosi del non colpo, per esempio emicrania o vertigine, anche se gli uomini e le donne erano ugualmente probabili riferire i sintomi atipici del colpo.„

Il Dott. Amy Yu, MD, neurologo del colpo alle scienze di salubrità di Sunnybrook concentra e assistente universitario all'università di Toronto, autore principale di studio

I risultati dello studio sono pubblicati in neurologia di JAMA e sono stati presentati il 22 maggio alla conferenza europea dell'organizzazione del colpo a Milano, Italia.

Lo studio ha trovato che gli uomini e le donne hanno descritto ugualmente i sintomi atipici del colpo quale vertigini, formicolanti o confusione che non sono comunemente ha pensato rispetto al colpo. I sintomi tipici del colpo sono la debolezza, calata della fronte di taglio, o le difficoltà di discorso improvvisa.

Un TIA accade quando c'è interruzione temporanea di flusso sanguigno al cervello ed è spesso un segnale di pericolo di un altro colpo. TIAs può anche essere associato con l'inabilità permanente.

Discrepanza nelle diagnosi

“Il nostro studio egualmente ha trovato che la probabilità di avere altro colpo o attacco di cuore entro 90 giorni della diagnosi era la stessa per le donne ed uomini,„ aggiunge il Dott. senior Shelagh Coutts, MD, un neurologo del colpo con i servizi sanitari di Alberta al centro medico delle colline pedemontana, professore associato all'università di scuola di medicina del Cumming di Calgary (CSM) e membro dell'autore dell'istituto del cervello di Hotchkiss al CSM.

I ricercatori dicono mentre ulteriore ricerca è necessaria, è possibili che la segnalazione paziente dei sintomi, l'interpretazione dei sintomi dai clinici, o una combinazione di entrambi, potrebbero spiegare la discrepanza nella diagnosi fra gli uomini e le donne.

“I nostri risultati chiamano l'attenzione alle opportunità mancanti potenziale per la prevenzione del colpo ed altri eventi vascolari avversi quali attacco di cuore o la morte in donne,„ aggiunge Coutts.

Gli studi precedenti su questo argomento hanno messo a fuoco sui pazienti diagnosticati con il colpo. I ricercatori nello studio corrente hanno incluso 1.648 pazienti con TIA sospettati che si sono riferiti a un neurologo dopo la ricezione della cura di emergenza dal 2013-2017, indipendentemente dalla loro diagnosi definitiva.

Riflettore sui sintomi atipici

I ricercatori lo notano è un'opportunità importante affinchè il pubblico ed i clinici siano informati dei sintomi atipici di TIA.

“Che cosa è importante da riconoscere nel colpo è che il cervello ha tante funzioni differenti e quando un colpo sta accadendo, la gente può ritenere le cose differenti oltre i sintomi tipici del colpo,„ dice Yu. “Esattamente diagnosticare TIA ed il colpo cambierebbe la pianificazione del trattamento di un paziente ed ha potuto contribuire ad impedire un altro colpo l'avvenimento.„

Il finanziamento per lo studio è stato fornito B.C. dal genoma Canada, dal genoma, dal genoma Alberta e dal cuore e dalle fondamenta del colpo del Canada.

Il Dott. Amy Yu, MD, è un assistente universitario all'università di Toronto, uno scienziato del socio all'istituto di ricerca di Sunnybrook ed il neurologo del colpo alle scienze di salubrità di Sunnybrook concentra.

Il Dott. Shelagh Coutts, MD, è un professore associato nei dipartimenti delle neuroscienze cliniche, la radiologia e scienze di salubrità della Comunità e un membro dell'istituto del cervello di Hotchkiss alla scuola di medicina di Cumming, università di Calgary.

Piombo dall'istituto del cervello di Hotchkiss, il cervello e la salute mentale è una di sei strategie di ricerca guidante l'università di Calgary verso i sui alti scopi degli occhi. La strategia fornisce una direzione dell'unificazione per il cervello e la ricerca di salute mentale all'università e posiziona i ricercatori per aprire le nuovi scoperte e trattamenti per salubrità del cervello nella nostra comunità.

Sorgente:

Università di Calgary

Riferimento del giornale:

Yu, 2019) differenze del sesso del A. et al. (nella presentazione e nel risultato dopo un evento neurologico transitorio o secondario acuto. Neurologia di JAMA. doi.org/10.1001/jamaneurol.2019.1305.