Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il ricercatore studia la biologia di sistemi degli antibiotici in batteri gram-negativi

I batteri hanno beni affascinanti. Si adattano eccellentemente al loro rispettivo ambiente e sono esistito molto prima degli esseri umani. La loro resistenza piombo al fatto che i batteri si sono sparsi con successo dappertutto per tre miliardo anni - anche nei posti in cui gli esseri umani non potrebbero sopravvivere a, per esempio nelle sorgenti più calde e nei posti più freddi su terra. Tuttavia, soltanto sono stati scoperti alcuni cento anni fa. Da allora, la ricerca sta esaminando sempre più in modo approfondito queste creature minuscole.

Il Dott. Ana Rita Brochado dell'ingegnere di biotecnologia egualmente ha catturato un gradimento ai microbi. Sta installando un gruppo di ricerca minore di Emmy Noether al Biocenter di Julius-Maximilians-Universität Würzburg (JMU) in Baviera, Germania, dall'inizio del 2019. Il suo argomento: “Biologia di sistemi degli antibiotici nelle Grammo-quantità negative.„

Il Dott. Brochado è costituito un fondo per dal JMU Biocenter Nachwuchsprogramm, dal giovane programma del ricercatore di ZINF e dalle fondamenta di ricerca tedesche (DFG). Il programma di Emmy Noether ricercatori eccezionali di offerte di DFG dai giovani l'opportunità di piombo i gruppi di ricerca minori sotto la loro propria responsabilità e di qualificarsi così per una cattedra. Il DFG fornirà Brochado fino a 1,82 milione euro per il suo gruppo.

Batteri gram-negativi con un'occhiata

Il Dott. Brochado è interessato in agenti patogeni batterici. “I batteri sono creature molto piccole ma estremamente dure. Usano i meccanismi complessi per fare fronte alle loro condizioni ambientali,„ ha detto il ricercatore. Ciò può piombo ai problemi se infettano gli esseri umani.

Le mutazioni possono rapidamente rendere i batteri resistenti agli antibiotici che più non funzioneranno. Le armi con cui la medicina combatte rapidamente le infezioni batteriche diventano smussate. Le nuove strategie saranno permanentemente dentro domanda.„

Dott. Ana Rita Brochado dell'ingegnere di biotecnologia

I suoi fuochi di ricerca specialmente sui batteri gram-negativi. Questi sono agenti infettante che sono particolarmente difficili da trattare, dovuto la struttura complessa della loro busta cellulare: oltre alla parete cellulare, hanno un biomembrane esterno che li rende molto resistenti agli edifici esterni, quali gli antibiotici.

Fare rivivere i vecchi antibiotici con vaniglia contro gli agenti patogeni

Ana Rita Brochado ed il suo gruppo sta studiando l'attività antibiotica di fondo dei meccanismi molecolari facendo uso di un approccio di biologia di sistemi. “Non è il caso che i batteri muoiono semplicemente quando entr inare contatto con un antibiotico,„ lei spiega, “in questo numerosi meccanismi trattati sono collocati nel moto. Useremo i composti differenti da solo e in associazione capire meglio la complessità della risposta batterica a questi composti.„

Tra l'altro, lo scienziato ha indicato che i batteri differenti reagiscono in un modo molto specifico alle combinazioni antibiotiche ed anche che i composti dell'alimento possono essere usati per migliorare l'attività degli antibiotici contro i batteri resistenti. Per esempio, gli isolati clinici particolari di Escherichia coli che sono resistenti alla spectinomicina antibiotica potrebbero essere combattuti con successo combinando l'antibiotico con la vaniglina della sostanza dell'aroma (Brochado et al., natura, 2018). La vaniglina è la componente principale di sapore della vaniglia.

Carriera della guida minore del gruppo di ricerca

Ana Rita Brochado ha completato parecchi centri di ricerca in Europa. Ha ottenuto la sua laurea nell'assistenza tecnica di biotecnologia nel suo Portogallo indigeno al Instituto Técnico superiore a Lisbona. Ha ricevuto il suo PhD dall'università tecnica di Danimarca in Lyngby nel 2012 con una modellistica di tesi del metabolismo del lievito.

Poi si è mossa in Germania, in cui ha effettuato la ricerca postdottorale al gruppo di Dott. Athanasios Typas al Laboratorio europeo di biologia molecolare (EMBL) a Heidelberg fino alla fine del 2018. Durante il suo postdoc, è stato interessata nell'atto antibiotico ed ha sviluppato gli approcci di alto-capacità di lavorazione alle combinazioni antibiotiche di studio in batteri.

Ana Rita Brochado si è mossa da EMBL verso JMU Würzburg all'inizio del 2019. Qui sta installando il suo gruppo di ricerca minore di Emmy Noether alla presidenza di microbiologia al Biocenter. Non solo vuole cooperare con il professor Thomas Rudel, che tiene la presidenza, ma anche con altri gruppi: “Sono particolarmente interessato nella biologia quantitativa e nella biologia dell'infezione. Grazie alla sua ricerca ben introdotto abbelliscono, JMU mi offre le migliori circostanze per effettuare la ricerca di base combinata in questi campi.„

Ma quello non è tutto. “Naturalmente, vogliamo rendere i nostri risultati utili per cura paziente,„ ha detto Brochado. “Per fare questo, molti gruppi di ricerca devono lavorare insieme per trasferire con successo i risultati della ricerca dal laboratorio negli studi clinici. Vedo le opportunità eccellenti per questa in Würzburg.„

Tradizione lunga di ricerca in Würzburg

Non è sola con questa valutazione. Würzburg ha una tradizione lunga e riuscita nella ricerca dei batteri. Già del 1880, il medico Theodor Escherich ha scoperto un batterio nell'intestino umano in Würzburg che è stato nominato dopo lui - Escherichia coli.

Anche oggi, Würzburg è una posizione sopraregionale eccezionale per la ricerca batterica. Fondato nel 1993, il centro di ricerca di ZINF per le malattie infettive di JMU - che Ana Rita Brochado è egualmente un membro come giovane ricercatore - è l'istituzione dell'università più anziana in Germania ha dedicato alla ricerca della inter-facoltà ed interdisciplinare delle malattie infettive. L'istituto di Helmholtz per alla la ricerca basata a RNA di infezione, fondato nel 2017, è egualmente di importanza particolare. L'istituto sussidario del centro di Brunswick Helmholtz - la più grande istituzione della Germania per ricerca di infezione - impianti e ricerca di comportamenti nel quadro di un'associazione strategica con il JMU.