I microbiologi di LMU caratterizzano la struttura della popolazione gastrica del batterio in diversi pazienti

I pilori di Helicobacter, un batterio gastrico globalmente distribuito, è geneticamente altamente adattabili. I microbiologi a Ludwig-Maximilians-Universitae' (LMU)a Monaco di Baviera ora hanno caratterizzato la sua struttura della popolazione in diversi pazienti, dimostranti un ruolo importante degli antibiotici per la sua evoluzione del entro-paziente.

I pilori cosmopoliti di Helicobacter del batterio è responsabili di una delle infezioni croniche più prevalenti trovate in esseri umani. Sebbene l'infezione non provochi spesso sintomi definibili, può provocare un intervallo delle patologie del tratto gastrointestinale, variante dall'infiammazione del rivestimento dello stomaco ai tumori gastrici e duodenali. Circa 1% del tutto quelli infettati finalmente sviluppano il tumore dello stomaco e l'organizzazione mondiale della sanità ha classificato i pilori del H. come agente cancerogeno. Uno dei tratti più notevoli dei pilori di Helicobacter è la sue diversità genetica ed adattabilità. I ricercatori piombo dal microbiologo Sebastian Suerbaum (presidenza di microbiologia e di epidemiologia mediche dell'ospedale al Max von Pettenkofer Institute di LMU) ora hanno esaminato la diversità genetica delle specie negli stomaci di 16 pazienti ed hanno identificato gli adattamenti specifici che permettono al batterio di colonizzare le regioni particolari dello stomaco. Potevano egualmente dimostrare che le terapie antibiotiche diminuiscono il grado di diversità della popolazione dei pilori del H. e selezionano per le varianti resistenti. - Inoltre, hanno indicato che gli antibiotici prescritti per altre infezioni possono selezionare per gli sforzi resistenti dei pilori del H. e modellare la sua struttura della popolazione. I nuovi risultati compaiono nelle comunicazioni online della natura del giornale.

Il grado notevole di flessibilità genetica esibito dai pilori del H. nel corso di un'infezione cronica è stato studiato in parecchi studi precedenti. Tuttavia, piccolo è stato imparato fino ad ora circa come questa capacità per la variazione è espressa in diversi pazienti ai momenti specifici dopo l'infezione. Lo stomaco è diviso convenzionalmente in tre regioni anatomiche principali, che sono differenziate dalla loro fisiologia e funzionano, fornenti i posti adatti ecologici per le sottopopolazioni differenti dei pilori del H.

Facendo uso dei campioni ottenuti dalle regioni differenti dello stomaco, abbiamo chiesto quanto gli sforzi dei pilori del H. hanno differito forte presso ogni paziente. Per agire in tal modo, abbiamo isolato almeno 20 sforzi dei batteri da ogni paziente ed abbiamo analizzato i loro genoma con vari metodi d'ordinamento.„

Microbiologo Sebastian Suerbaum

I risultati hanno indicato che i pilori del H. è effettivamente capaci di adattamento alle circostanze specifiche che prevalgono in ciascuna delle regioni anatomicamente definite dello stomaco. Questa adattabilità può essere trovata, per esempio, nelle famiglie del gene che codice per le proteine esterne della membrana dell'organismo, che serviscono a fissarla all'epitelio gastrico in sui host umani. “Egualmente abbiamo individuato le impronte della selezione ed adattamento fra gli insiemi dei geni che sono richiesti per motilità e chemiotassi batteriche,„ dice il Dott. Florent Ailloud, un postdoc nel gruppo del professor Suerbaum e primo autore dello studio.

Inoltre, l'uso degli antibiotici è stato trovato per avere un impatto significativo sulla diversità genetica dei pilori del H. Questo fenomeno direzione particolarmente in un paziente particolare che ha partecipato allo studio. Al campione iniziale da questa persona, la popolazione dei pilori del H. era altamente diversa e non ha mostrato segni della resistenza a c'è ne degli antibiotici provati durante la crescita in laboratorio. Tuttavia, in un campione raccolto 2 anni più successivamente, il livello di diversità all'interno della popolazione era estremamente - basso ed i batteri era diventato completamente resistente ad un antibiotico di linea di battaglia. Nel corso dei 2 anni d'intervento, la popolazione aveva subito apparentemente una riduzione massiccia della dimensione, che ha preparato il terreno per il cambiamento su grande scala successivo nella struttura della popolazione sopravvivente. Infatti, i ricercatori hanno trovato che l'esposizione agli antibiotici ha avuta un impatto profondo su tutte le popolazioni che di Helicobacter hanno studiato. “In generale, l'applicazione dei la maggior parte combinazione appropriata di antibiotici è essenziale completamente per sradicare i pilori del H. dallo stomaco e per impedire l'emergenza della resistenza. Tuttavia, ora sta diventando evidente che gli antibiotici hanno avuti un impatto enorme sulla dinamica evolutiva delle specie in generale negli ultimi decenni, poichè gli antibiotici sono diventato disponibili facilmente e sempre più sono impiegati, dappertutto,„ Suerbaum conclude.

Il nuovo studio è stato effettuato in collaborazione con il centro di riferimento nazionale per i pilori di Helicobacter, che piombo da Sebastian Suerbaum ed è stato basato al Max von Pettenkofer Institute di LMU dal gennaio 2017, il gruppo clinico piombo da Peter Malfertheiner all'università di Magdeburgo e LMU, l'università di Warwick a Coventry (Regno Unito), l'Istituto-DSMZ di Leibniz a Brunswick ed altri partner di collaborazione in Germania ed all'estero. Il progetto è stato supportato costituendo un fondo per assegnato al centro di ricerca di collaborazione il CRC 900 “sulla persistenza microbica ed il suo controllo„ ed il centro tedesco per la ricerca di infezione (DZIF).

Sorgente: Ludwig-Maximilians-Universität München