Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La tesi di dottorato mette a fuoco sul ruolo dello sforzo ossidativo nella sindrome e nell'ipotermia del wolframio

Nella facoltà di medicina all'università di Tartu, le prime sperimentazioni animali sono state condotte facendo uso dei peptidi antiossidanti progettati e sintetizzati dagli scienziati in Tartu, che può diminuire lo sforzo ossidativo. Lo sforzo ossidativo egualmente si sviluppa con una malattia genetica incurabile rara chiamata sindrome di Wolfram ed è studiato profondo dagli scienziati dappertutto.

Il candidato di laurea dell'istituto della biomedicina e della medicina di traduzione all'università di Tartu, di Rando Porosk, spiegato che lo sforzo ossidativo è una circostanza dove le specie reattive, quali i radicali liberi, dominano sopra il sistema di difesa antiossidante e di questo può causare il danno di tessuto di conseguenza, per esempio.

Lo sforzo ossidativo è la fonte di preoccupazioni soprattutto per quelli di cui l'organismo ha specie più reattive o di cui il sistema di difesa antiossidante è più debole. Il sistema di difesa carente può anche derivare dalla penuria di determinate vitamine.„

Rando Porosk, candidato di laurea dell'istituto di biomedicina e di medicina di traduzione all'università di Tartu

Nella sua tesi di dottorato nominata “il ruolo dello sforzo ossidativo nella sindrome 1 del wolframio e nell'ipotermia„, Porosk ha studiato il ruolo dello sforzo ossidativo nel caso dell'ipotermia delicata o ha diminuito la temperatura corporea come pure la sindrome rara del wolframio. L'ultimo è causato da un difetto di gene di wolframin che egualmente causa il insipidus del diabete, il diabete mellito, l'atrofia ottica del nervo ed i disordini neurodegenerative. Una persona che soffre da questa sindrome ha bene diabete come sarà cieco e sordo.

Secondo il candidato di laurea, c'è conoscenza della sindrome del wolframio nel caso della carenza di wolframin, come sforzo endoplasmatico intracellulare come pure lo sforzo ossidativo accade. “Abbiamo descritto mai prima il livello di sforzo ossidativo più profondo nel modello dei mouse che soffrono dalla sindrome del wolframio costruita da noi ed abbiamo mostrato come i peptidi antiossidanti di UPF progettati da noi sforzo ossidativo di diminuzione in vari tessuti.„

Nella tesi di dottorato di Porosk, il modello animale è stato descritto meglio più presto in paragone ad un. Questo modello animale può ora essere utilizzato in ulteriore ricerca per la descrizione della sindrome del wolframio. “La descrizione profonda di metabolismo fornisce informazioni per ulteriori studi su una proteina il biofunction fino ad ora sconosciuto che è egualmente wolframin che causa la sindrome del wolframio. Questo modo, il suo biofunction può essere descritto più profondo.„

L'ipotermia delicata è utilizzata parecchio nella pratica clinica per la prevenzione del danno di tessuto. Ora, non è conosciuto esattamente cui il meccanismo protettivo dell'ipotermia è circa. “Abbiamo indicato nella ricerca che l'ipotermia delicata causa una risposta di sforzo in varie linee cellulari,„ abbiamo detto Porosk in conclusione.