Lo studio valuta l'uso simultaneo dell'alcool e della marijuana fra gli studenti di college

L'uso simultaneo dell'alcool e della marijuana è più rischioso di facendo uso di qualsiasi sostanza da solo, perché i loro effetti possono interagire e causare l'eccessiva depressione del sistema nervoso centrale. Ciò può provocare le conseguenze più negative quale il guidare sotto l'influenza, incidenti, danno conoscitivo ed i sintomi della sostanza utilizzano i disordini come pure le alterazioni nell'umore e nel benessere.

C'è stato poca ricerca su uso simultaneo della marijuana e dell'alcool fra gli studenti di college che seguono i cambiamenti legali per quanto riguarda uso medico e ricreativo della marijuana in alcuni stati. Un nuovo studio ha valutato i reticoli di uso simultaneo della sostanza fra gli studenti in tre università di Stato con differenti leggi statali su uso ricreativo della marijuana.

Lo studio ha fatto partecipare 1400 studenti che avevano utilizzato sia l'alcool che marijuana (da solo e/o insieme) nell'anno scorso e che ha completato un'indagine online che valuta il loro proprio uso della sostanza e conseguenze negative, percezioni dell'alcool simultaneo ed uso della marijuana fra i pari ed amici vicini e facilità di accesso a marijuana.

In generale, tre quarti dei partecipanti hanno riferito utilizzando l'alcool e la marijuana simultaneamente nell'anno scorso, in media due volte al mese. Dopo avere gestito per la frequenza globale di uso della marijuana e dell'alcool, gli studenti in uno stato con uso decriminalizzato della marijuana hanno riferito il maggior uso simultaneo della marijuana e dell'alcool che quelle in uno stato con uso legalizzato - malgrado più studenti al banco posteriore (52% contro 47%) che riferisce l'accesso molto facile a marijuana. Di meno sorprendente, studenti in uno stato con uso criminalizzato della marijuana ha riferito la frequenza più bassa di uso simultaneo della marijuana e dell'alcool.

La ricerca precedente ha indicato che le percezioni degli studenti di uso della sostanza fra i loro pari (quale possono differire dall'uso reale dei loro pari) hanno una forte influenza sui loro propri comportamenti. Coerente con questo, il nuovo studio ha trovato che gli studenti che hanno percepito i tassi alti di alcool simultaneo ed uso della marijuana fra i loro pari (e specialmente fra i loro amici vicini) erano più probabili impegnarsi nel frequente ─and simultaneo di uso della marijuana e dell'alcool stessi erano egualmente più probabili avvertire le conseguenze negative.

I risultati suggeriscono che “l'ambiente normativo„ di una città universitaria possa essere un infuence più importante su uso simultaneo della sostanza e dell'alcool che l'ambiente legale dello stato. Tuttavia, altri fattori, quale la miscela razziale degli studenti o delle strategie attuali di prevenzione/applicazione della città universitaria, possono anche rappresentare parzialmente le tariffe differenti di uso simultaneo della sostanza attraverso i banchi.

In generale, lo studio indica che una grande maggioranza degli studenti che usano l'alcool e la marijuana può essere a rischio di danno serio derivando dai loro programmi simultanei di prevenzione e di intervento di uso che cercano di diminuire l'uso simultaneo della sostanza - forse indirizzando le percezioni degli studenti di uso del pari rispetto al ─would reale di uso è del vantaggio.