Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo sforzo durante la gravidanza iniziale può diminuire la fertilità futura della prole

Gli eventi stressanti durante la gravidanza iniziale hanno potuto essere nocivi allo sviluppo riproduttivo della prole maschio, secondo i ricercatori all'università di Australia occidentale. Il gruppo ha identificato un'associazione fra le madri che avvertono gli eventi stressanti durante la gestazione iniziale ed avendo un ragazzo con un conteggio di sperma più basso è una volta un adulto.

Roger Hart e colleghi dice che quello gli organi riproduttivi maschii di sviluppo sono al loro più vulnerabile durante la gravidanza iniziale e quell'esposizione materna ai curriculum personali stressanti durante questo tempo può “avere effetti contrari tutta la vita importanti sulla fertilità degli uomini.„

Lo sforzo durante la gravidanza è conosciuto per avere numerose influenze sulla prole futura.Produzioni di Syda | Shutterstock

Il collegamento fra lo sforzo ed il conteggio di sperma di futuro

Gli studi sugli animali precedentemente hanno suggerito che lo sforzo gestazionale potesse pregiudicare la salute riproduttiva della prole maschio.

Gli studi sui mouse hanno suggerito che la gestazione iniziale - l'equivalente di otto - 14 settimane in esseri umani - fosse un periodo cruciale per lo sviluppo degli organi riproduttivi maschii e che lo sforzo durante questo tempo diminuisse la produzione del testoterone in testicoli fetali. Tuttavia, gli studi che esaminano l'associazione in esseri umani stanno mancando di.

La ricerca condotta dall'organizzazione mondiale della sanità egualmente ha indicato che la vita nel mondo sviluppato è diventato più stressante e che, con altri fattori come avere ipertensione o essendo di peso eccessivo, questa potrebbe essere nocivo a fertilità.

Un organismo crescente dei supporti di prova che i conteggi di sperma hanno diminuito fra gli uomini dell'ascendenza europea durante gli ultimi 40 anni.

I 2017 che l'esame che hanno esaminato 43.000 uomini ha trovato che la concentrazione dello sperma aveva diminuito da quasi ha durante questo tempo, mentre ancora rispondeva ai criteri per “il normale„, come stabilito dall'organizzazione mondiale della sanità. Lo studio egualmente ha trovato che non c'era declino significativo nella concentrazione dello sperma fra gli uomini nel Sudamerica, in Asia ed in Africa.

La gravidanza iniziale è un periodo vulnerabile del `' per la prole maschio

Per lo studio corrente, Hart ed il gruppo hanno voluto scoprire se l'esposizione allo sforzo gestazionale nel periodo critico per differenziazione e la crescita normali del tessuto riproduttivo maschio fosse associata con la funzione riproduttiva maschio nella vita più tarda.

I ricercatori hanno esaminato i dati da uno studio longitudinale futuro che ha reclutato intorno 3.000 donne che erano nella loro diciottesima settimana della gravidanza fra 1989 e 1991. Alla settimana 18 (gestazione iniziale) ed alla settimana 34 (gestazione recente), le madri hanno compilato standardizzata, un questionario di 10 punti circa i curriculum personali stressanti durante i mesi precedenti come muoversi verso una nuova casa, perdente un processo, la morte di un caro ed i problemi finanziari.

Complessivamente 1.454 dei ragazzi sopportati a queste madri sono stati tenuti la carreggiata durante le due decadi prossime ed una volta che girassero 20, i ricercatori hanno eseguito gli ultrasuoni testicolari per 643 degli uomini, che egualmente hanno fornito il sangue ed i campioni del seme per l'analisi del conteggio di sperma e della concentrazione nel testoterone.

L'analisi lineare a più variabili poi è stata usata per esaminare le associazioni fra i risultati degli uomini ed i questionari delle madri'.

Come riportato nella riproduzione umana del giornale, 63 per cento (407) dei maschi reclutati erano stati esposti almeno ad un curriculum personale stressante durante la gestazione iniziale. Ciò ha paragonato a soltanto 53 per cento (343) degli uomini durante la gestazione recente.

L'esposizione allo sforzo materno nella gestazione iniziale è stata associata negativamente con il conteggio di sperma totale, il numero di sperma mobile e la concentrazione nel testoterone del siero di mattina. Nessun tale effetto è stato osservato quando l'esposizione durante la gestazione recente è stata esaminata.

Uomini che erano stati esposti i curriculum personali a tre o più stressanti durante la gestazione iniziale hanno avuti, in media, un rapporto di riproduzione di 36% del conteggio di sperma, una riduzione di 12 per cento della motilità dello sperma e una riduzione 11% della concentrazione nel testoterone, rispetto agli uomini che non erano stati esposti a qualsiasi eventi durante quel periodo.

Ciò suggerisce quell'esposizione materna ai curriculum personali stressanti durante la gravidanza iniziale, un periodo vulnerabile per lo sviluppo degli organi riproduttivi maschii, può avere effetti contrari tutta la vita importanti sulla fertilità degli uomini.„

Roger Hart, autore senior

Contributo migliore alle donne nel primo acetonide

Gli autori notano che, sebbene i risultati dimostrino una chiara associazione fra salubrità dello sperma e l'esposizione materna agli eventi stressanti durante la gestazione iniziale, necessariamente non indicano una relazione di causa-e-effetto. Altri fattori che sono conosciuti per accompagnare lo sforzo quali il fumo e l'uso della droga possono svolgere un ruolo ugualmente importante.

Sebbene il conteggio di sperma più basso fra gli uomini di cui le madri avevano avvertito lo sforzo ripetuto non sia abbastanza da sè da provocare la sterilità, può essere un fattore di contributo.

Per fornire una certa prospettiva, dice Hart, l'associazione fra l'esposizione ai curriculum personali stressanti ed i conteggi di sperma diminuiti non era forte quanto quella osservata per i conteggi materni di sperma e di fumo, che è stato associato con un rapporto di riproduzione di 50% del numero dello sperma.

Tuttavia, i risultati suggeriscono quell'esposizione ai curriculum personali stressanti durante presto, ma la gestazione non recente, è associata con la funzione riproduttiva diminuita del maschio adulto, dice il gruppo.

I ricercatori suggeriscono che il contributo migliore alle donne esposte a tali eventi durante la gravidanza, specialmente durante il primo acetonide, potrebbe contribuire a migliorare la salute riproduttiva della loro prole nella vita più tarda.

Gli studi di intervento sul supporto migliore di gravidanza potrebbero fornire più comprensione in questa associazione e più informazioni sono necessarie circa i meccanismi epigenetici specifici potenziali che sono alla base di questa associazione.„

Source:

E V Bräuner, Å M Hansen, D A Doherty, J E Dickinson, D J Handelsman, M Hickey, N E Skakkebæk, A Juul, R Hart, The association between in-utero exposure to stressful life events during pregnancy and male reproductive function in a cohort of 20-year-old offspring: The Raine Study. Human Reproduction. doi.org/10.1093/humrep/dez070.

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, June 17). Lo sforzo durante la gravidanza iniziale può diminuire la fertilità futura della prole. News-Medical. Retrieved on September 29, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20190530/Stress-during-early-pregnancy-may-reduce-future-fertility-of-offspring.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Lo sforzo durante la gravidanza iniziale può diminuire la fertilità futura della prole". News-Medical. 29 September 2020. <https://www.news-medical.net/news/20190530/Stress-during-early-pregnancy-may-reduce-future-fertility-of-offspring.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Lo sforzo durante la gravidanza iniziale può diminuire la fertilità futura della prole". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190530/Stress-during-early-pregnancy-may-reduce-future-fertility-of-offspring.aspx. (accessed September 29, 2020).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. Lo sforzo durante la gravidanza iniziale può diminuire la fertilità futura della prole. News-Medical, viewed 29 September 2020, https://www.news-medical.net/news/20190530/Stress-during-early-pregnancy-may-reduce-future-fertility-of-offspring.aspx.