Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I turisti internazionali sono più suscettibili degli effetti nocivi di inquinamento atmosferico

Anche un breve soggiorno per i viaggiatori in città con gli alti livelli di inquinamento atmosferico piombo ai problemi respiranti che possono richiedere almeno una settimana da cui recuperare, un nuovo studio mostra.

Piombo dai ricercatori alla scuola di medicina di NYU, lo studio è il primo del suo genere, dice gli autori, per analizzare la tosse in relazione con l'inquinamento e le difficoltà respiranti e tempi di recupero sopra la casa di ritorno, in adulti in buona salute e giovani che viaggiano internazionalmente.

Pubblicato più presto questo mese nel giornale della medicina di viaggio, l'individuazione è tempestivo poichè il numero di viaggio turistico internazionalmente si pensa che diventi 1,8 miliardo da ora al 2030, secondo l'Organizzazione Mondiale del Turismo.

Abbiamo avuti parecchi rapporti che i turisti stavano sent maleire quando le città inquinanti visualizzanti, in modo da sono diventato importanti affinchè noi capissero che cosa realmente stava accadendo alla loro salubrità.„

Ricercatore senior Terry Gordon, PhD, un professore di studio nel dipartimento di medicina ambientale a salubrità di NYU Langone

Per lo studio, i ricercatori hanno analizzato sei misure di salubrità del cuore e del polmone in 34 uomini e donne che viaggiano all'estero per almeno una settimana dall'area metropolitana di New York. La maggior parte stavano visualizzando coerente la famiglia in città con gli alti livelli di inquinamento atmosferico, compreso Ahmedabad e Nuova Delhi, l'India; Rawalpindi, Pakistan; e Xian, Cina.

Alcune destinazioni studiate - Pechino, Shanghai e Milano - sono inquinate molto durante determinati mesi ma hanno aria relativamente più pulita altre volte. Altro, principalmente europeo, destinazioni quale Ginevra, Londra; San Sebastien, Spagna; Copenhaghen; Praga; Stoccolma; Oslo; e Reykjavik ha avuto coerente livelli più bassi di inquinamento atmosferico. Il gruppo di ricerca ha notato che New York ha livelli relativamente bassi di inquinamento atmosferico, in parte a causa dei regolamenti rigorosi, la sua posizione sulla costa ed i reticoli di tempo.

Specificamente, lo studio ha trovato che essere in una città inquinante ha diminuito le misure della funzione polmonare da una media di 6 per cento e vicino fino a 20 per cento qualche gente. I partecipanti egualmente hanno allineato i loro sintomi respiratori da uno (delicato) a cinque (richiedendo trattamento), riferendo un punteggio medio cumulativo di sintomo di otto.

La gente che ha visualizzato le città altamente inquinanti ha riferito l'altrettanto come cinque sintomi, mentre coloro che ha visualizzato le città più a basso inquinamento non ne hanno avuti i meno o. Due pazienti hanno cercato il primo soccorso a causa dei loro sintomi. I livelli di inquinamento delle città studiate non hanno fatto una differenza significativa nella pressione sanguigna degli ospiti, i ricercatori dicono.

Tutti i partecipanti di studio hanno avuti un indice di massa corporea normale (fra 21 e 29 per gli uomini e fra 18 e 26 per le donne) e nessuno hanno avuti stati di salute di preesistenza. Prima di intraprendere i loro viaggi, tutti sono stati insegnati a come misurare il loro quotidiano di frequenza cardiaca di funzione polmonare e facendo uso degli spirometri disponibili nel commercio (per misurare funzione polmonare), dei videi di pressione sanguigna della manopola e dei sensori di frequenza cardiaca. I ricercatori poi hanno comparato i dati di salubrità ai livelli di inquinamento atmosferico raccolti dalle agenzie di ente locale.

I ricercatori hanno utilizzato le norme internazionali per categorizzare le città altamente inquinanti come quelle che hanno più di 100 microgrammi per metro cubico del particolato (PM), o della polvere di inquinamento atmosferico. L'inquinamento moderato è qualche cosa fra 35 e 100 microgrammi per metro cubico di PM ed i bassi livelli di inquinamenti sono qualche cosa di meno che quello.

“Che viaggiatori dovrebbero sapere è che gli effetti potenziali di inquinamento atmosferico sulla loro salubrità sono reali e che dovrebbero catturare tutte le precauzioni necessarie essi possono,„ dice il principale inquirente M.J. Ruzmyn Vilcassim, il PhD, un collega postdottorale di studio nel dipartimento di medicina ambientale.

Gordon suggerisce che quelli che visualizzano le città altamente inquinanti dovrebbero studiare la possibilità di indossare le maschere o consultare un medico prima del viaggio se hanno preesistenza le difficoltà respiratorie o cardiache di salubrità e studiare la possibilità di evitare il viaggio durante determinati mesi. Per esempio, gli agricoltori bruciano i loro campi durante i periodi invernali a Nuova Delhi, India, sollevante i livelli di agenti inquinanti nella città.

Sebbene i partecipanti ritornino gradualmente a salubrità normale, i ricercatori di studio dicono che deve essere la più ricerca di seguito per conoscere se ci fossero effetti a lungo termine, o se i soggiorni più lunghi influenzassero l'impatto di inquinamento. Dopo, i ricercatori pianificazione studiare i viaggiatori internazionali che sono più suscettibili degli effetti di inquinamento atmosferico, quali gli anziani e la gente con asma o le condizioni del cuore.