La terapia mirata a del cancro al seno mostra i risultati “incoraggianti„

I ricercatori hanno sviluppato una terapia mirata a che può aumentare significativamente la sopravvivenza delle donne pre-della menopausa con cancro al seno avanzato, secondo i risultati recentemente presentati alla società di 2019 americani della riunione annuale clinica (ASCO) dell'oncologia.

I ricercatori hanno sviluppato una terapia mirata a che può aumentare significativamente la sopravvivenza delle donne pre-della menopausa con cancro al seno.David Litman | Shutterstock

In un'internazionale, ripartita con scelta casuale, il test clinico di fase III, ricercatori ha aggiunto un inibitore delle chinasi cyclin-dipendenti 4 e 6 (CDK4/6) alla terapia endocrina standard per le donne con il cancro al seno avanzato di HR-positive/HER2-negative.

I ricercatori riferiscono quello che aggiunge la sopravvivenza significativamente aumentata dell'inibitore di CDK fra le donne, rispetto a usando la terapia endocrina da solo.

Dopo un periodo di seguito di 42 mesi, il tasso di sopravvivenza fra le donne che hanno ricevuto il nuovo inibitore era 70%, rispetto ad appena 46% fra le donne che hanno ricevuto soltanto la terapia endocrina.

Ciò è il primo studio per mostrare la sopravvivenza migliore per tutta la terapia mirata a una volta usata con la terapia endocrina come trattamento prima linea per cancro al seno avanzato.

Dott. Sara Hurvitz, autore principale del ~

Il fatto che la nuova sopravvivenza globale significativamente prolungata di terapia è “buone notizie per le donne con questa malattia terribile,„ aggiunge.

Che cosa è cancro al seno avanzato?

Il cancro al seno avanzato è la causa della morte principale da cancro fra le età delle donne 20 - 59 anni. È meno comune fra le donne premenopausal che fra le donne più anziane, ma l'incidenza del cancro fra questa popolazione è sull'aumento. Negli Stati Uniti, l'incidenza fra le donne ha invecchiato 20 - 39 anni aumentati annualmente di 2% fra 1978 e 2008.

La crescita di alcuni cancri al seno è stimolata dall'estrogeno dell'ormone, nel qual caso il cancro si riferisce a come positivo del ricevitore dell'estrogeno (ER+). Intorno 80% dei cancri al seno rientrano in questa categoria, nel qual caso si riferiscono a come cancri del positivo del recettore ormonale (HR+). I Cancri che sono ER+ sono sensibilmente più probabili rispondere a terapia ormonale che i cancri ER-negativi.

Terapia endocrina

L'ormone o la terapia della ghiandola endocrina funziona bloccando l'effetto che l'estrogeno ha sulle celle di cancro al seno. La terapia è prescritta soltanto quando le donne hanno un cancro di ER+, nel qual caso la terapia può essere applicata per diminuire la dimensione di tumore prima di chirurgia, per diminuire il rischio di ricorrenza dopo che chirurgia o per mirare al cancro che già è ricorso o diffusione.

Sviluppare un trattamento prima linea del nuovo `' per cancro al seno

La terapia utilizzata nella prova della corrente blocca l'attività delle chinasi cyclin-dipendenti 4 e 6 (enzimi del − di CDK 4/6) che promuovono la proliferazione di cellula tumorale. La progressione del ciclo cellulare dell'unità di CDKs e regolamenta la trascrizione. Dysregulated CDKs si presenta comunemente nei casi di cancro, rendente loro un obiettivo terapeutico popolare nelle strategie anticancro.

Nel 2018, la terapia corrente era approvata dalla FDA per uso congiuntamente ad un inibitore di aromatase per il trattamento delle donne pre- e perimenopausal con il cancro al seno avanzato o metastatico di HER2-negative, di HR+.

La prova MONALEESA-7 è la prima del suo genere da mettere a fuoco specificamente sulle donne premenopausal invecchiate al di sotto di 59 anni con cancro al seno avanzato che non sono stati trattati prima con la terapia endocrina.

I partecipanti sono stati definiti a caso per ricevere l'inibitore di CDK o un placebo congiuntamente ad una terapia endocrina disoppressione iniettabile ed uno di due inibitori di aromatase o tamoxifene (tamoxifene è una droga che inibisce gli effetti di estrogeno sul tessuto del petto ed è stato usato per curare il cancro al seno per più di 40 anni).

Complessivamente 672 donne hanno partecipato allo studio. Dopo che un periodo medio di seguito di 34,6 mesi, 173 (26%) delle donne ancora stavano catturando le terapie. Cento sedici (35%) ancora stavano catturando il nuovo inibitore, mentre 57 (17%) ancora stavano catturando il placebo.

Coloro che ha ricevuto l'inibitore di CDK sono sopravvissuto a per una mediana di 23,8 mesi, senza avvertire la progressione di malattia, rispetto ad appena 13 mesi fra coloro che ha catturato il placebo.

Dopo che un periodo di seguito di 42 mesi, il tasso di sopravvivenza fra il gruppo che cattura l'inibitore di CDK era 70%, rispetto a 46% fra coloro che ha ricevuto il placebo. Ciò traduce come riduzione del parente di 29% del rischio per la morte quando il nuovo inibitore è incluso nel regime terapeutico.

Ancora, fra le donne che hanno catturato l'inibitore di CDK congiuntamente ad uno degli inibitori o del tamoxifene di aromatase, il tasso di sopravvivenza era rispettivamente 70% e 71%, rispetto ad una tariffa di 43% e di 55%, rispettivamente, fra le donne che hanno ricevuto il placebo.

Ciò è la prima volta che un inibitore CDK4/6 o tutto l'agente mirato a + ET [terapia endocrina] ha dimostrato l'OS significativamente più lungo [sopravvivenza globale] contro ET da solo come a terapia basata a ghiandola iniziale.„

Punti seguenti

I ricercatori ora stanno analizzando i risultati paziente-riferiti ed i risultati clinici, compreso la ricerca i biomarcatori ed il DNA di circolazione del tumore che possono aiutarli a stabilire quali donne possono trarre giovamento il la maggior parte dalla cattura della terapia nuova. Egualmente stanno valutando l'uso della droga e della terapia della ghiandola endocrina fra sia le donne che gli uomini con la fase iniziale HR+, cancro al seno di HER2-negative.

Il cancro al seno avanzato in donne pre-della menopausa può essere molto aggressivo. È importante ed incoraggiante vedere una terapia mirata a che aumenta significativamente la sopravvivenza per le più giovani donne con questa malattia.„

Dott. Harold Burstein, ASCO del ~

Sources:

Phase III MONALEESA-7 trial of premenopausal patients with HR+/HER2− advanced breast cancer (ABC) treated with endocrine therapy ± ribociclib: Overall survival (OS) results. 2019. J Clin Oncol.

Adding Ribociclib to First-Line Endocrine Therapy Significantly Improves Survival for Pre-Menopausal Women With Advanced Breast Cancer. ASCO Press Release 1st June 2019.

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, June 18). La terapia mirata a del cancro al seno mostra i risultati “incoraggianti„. News-Medical. Retrieved on May 31, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20190603/Targeted-breast-cancer-therapy-shows-encouraging-results.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "La terapia mirata a del cancro al seno mostra i risultati “incoraggianti„". News-Medical. 31 May 2020. <https://www.news-medical.net/news/20190603/Targeted-breast-cancer-therapy-shows-encouraging-results.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "La terapia mirata a del cancro al seno mostra i risultati “incoraggianti„". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190603/Targeted-breast-cancer-therapy-shows-encouraging-results.aspx. (accessed May 31, 2020).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. La terapia mirata a del cancro al seno mostra i risultati “incoraggianti„. News-Medical, viewed 31 May 2020, https://www.news-medical.net/news/20190603/Targeted-breast-cancer-therapy-shows-encouraging-results.aspx.