Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Un approccio novello alla caratterizzazione del mastocita del intraplaque nell'aterosclerosi

I ricercatori dall'università di Leida nei Paesi Bassi hanno sviluppato una nuova tecnica per la caratterizzazione dei mastociti del intraplaque; i mediatori immuni primari di sviluppo aterosclerotico della placca.

I mastociti di Intraplaque sono i mediatori immuni primari di aterosclerosi.sciencepics | Shutterstock

Facendo uso dei nuovi mezzi di analisi cytometric di flusso, i ricercatori hanno inventato un modo accurato identificare una sottopopolazione specifica di questi mastociti del intraplaque per le proteine di superficie uniche e determinare il loro meccanismo dell'attivazione. La visione dettagliata di questi mediatori aterosclerotici offre un'occasione chiave dello sviluppo di nuove terapie per aterosclerosi umana.

I risultati, che sono stati pubblicati nelle celle del giornale, configurazione sulla ricerca precedente che già ha stabilito il ruolo specifico del sottotipo+ del mastocita+ del intraplaque di CD117 FcεRI nello sviluppo, nella progressione e nella destabilizzazione della placca. Tuttavia, la loro caratterizzazione precedentemente dipendeva dal immunohistochemistry, che caratterizza l'identità delle cellule soltanto da alcuni indicatore della superficie.

Ciò, a sua volta, ha limitato la capacità degli scienziati di caratterizzare precisamente i mastociti, compreso conoscenza del loro stato di attivazione. Ora, l'elaborazione dei metodi basati flusso-cytometric da Kritikou et al., ha permesso multiplo-indicatore all'identificazione basata le loro placche aterosclerotiche umane del tipo specifico del mastocita e di presentin di stato di attivazione.

Fuori con il immunohistochemistry e dentro con citometria a flusso

Il professor Kritikou ed il suo gruppo ha messo a punto un nuovo metodo di citometria a flusso che permette sia l'identità del mastocita che lo stato di attivazione da determinare esattamente facendo uso di parecchi indicatori delle cellule. Insieme, Kritikou ed il suo gruppo potevano descrivere i meccanismi d'attivazione che sono alla base del loro ruolo patologico nell'aterosclerosi.

L'attivazione del mastocita è conosciuta per accadere principalmente attraverso il complesso dell'anticorpo IgE, il limite al suo ricevitore di alto-affinità, FcεRI. Ciò li sensibilizza all'associazione dell'antigene. In risposta ad un antigene, il inter-collegamento del complesso di IgE-FcεRI attiva i mastociti, culminanti nella versione dei mediatori di immune-risposta.

I dati di Kritikous hanno confermato che questo modello classico presenta il meccanismo d'attivazione principale per i mastociti del intraplaque. Ulteriore caratterizzazione di questi frammenti d'attivazione di IgE ha rivelato la loro posizione al tessuto della placca, confermante la correlazione fra fare circolare i livelli di IgE e gli eventi cardiovascolari catastrofici. Il loro lavoro dimostra IgE come fattore di rischio negli episodi cardiovascolari e se comprensione di come l'allergia e l'aterosclerosi sono collegate.

Kritikou ed il suo gruppo hanno analizzato 22 campioni delle placche aterosclerotiche raccolte sia dalle posizioni femorali che carotiche in pazienti. La macchiatura Immunohistochemical è stata eseguita per identificare i mastociti. L'anticorpo successivo che macchia con i contrassegni fluorescenti contro gli indicatori di superficie caratteristici (CD45, CD117, FcεRI, CD117 e IgE) come pure il mediatore granulare, tryptase ha rilasciato sull'attivazione del mastocita, per l'analisi cytometric di flusso. per determinare il loro stato di attivazione i ricercatori schermati per la co-presenza di CD63, un mediatore del degranulation e IgE, un sensibilizzatore del degranulation.

La via principale di attivazione del mastocita - dissotterrare ad un obiettivo basato IgE per la terapia

L'uso di citometria a flusso ha permesso a parecchi indicatori di essere utilizzato nell'identificazione della sottopopolazione specifica dei mastociti responsabili dell'avanzamento della progressione aterosclerotica in pazienti. Ulteriore selezione per l'attivazione ha rivelato i mastociti da entrambe le posizioni era positiva per due indicatori, IgE e CD63, indicanti il loro stato altamente attivato; un indicatore conosciuto della progressione aterosclerotica in esseri umani.

Una piccola minoranza dei mastociti del intraplaque è stata attivata in assenza di tutti i IgE-frammenti limitati alla superficie. Ciò che trova piombo i ricercatori concludere che il mezzo predominante dell'attivazione+ di sottotipo+ del mastocita del intraplaque di CD117 FcεRI si presenta via IgE che lega a FcεRI mentre un piccolo numero di celle sono attivate indipendentemente da IgE. Come Kritikou e lo stato dei ricercatori, ` di questi risultati aprono la strada per intervento terapeutico potenziale through mirando agli atti IgE-mediati nell'aterosclerosi umana. ',

L'indagine successiva nella funzione del mastocita è sperata per rivelare le nuove vie di attivazione che presenteranno le opportunità per lo sviluppo di nuove terapie contro la progressione di aterosclerosi.

Ringraziamenti

Questo progetto è costituito un fondo per dalla concessione 95105013 (ricerca di traduzione di programma da ZonMW e dalle fondamenta olandesi del cuore).

Source:

Kritikou, E., et al. (2019). Flow Cytometry-Based Characterization of Mast Cells in Human Atherosclerosis. Cells. https://doi.org/10.3390/cells8040334

Hidaya Aliouche

Written by

Hidaya Aliouche

Hidaya is a science communications enthusiast who has recently graduated and is embarking on a career in the science and medical copywriting. She has a B.Sc. in Biochemistry from The University of Manchester. She is passionate about writing and is particularly interested in microbiology, immunology, and biochemistry.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Aliouche, Hidaya. (2019, June 20). Un approccio novello alla caratterizzazione del mastocita del intraplaque nell'aterosclerosi. News-Medical. Retrieved on December 01, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190606/A-novel-approach-to-intraplaque-mast-cell-characterization-in-atherosclerosis.aspx.

  • MLA

    Aliouche, Hidaya. "Un approccio novello alla caratterizzazione del mastocita del intraplaque nell'aterosclerosi". News-Medical. 01 December 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190606/A-novel-approach-to-intraplaque-mast-cell-characterization-in-atherosclerosis.aspx>.

  • Chicago

    Aliouche, Hidaya. "Un approccio novello alla caratterizzazione del mastocita del intraplaque nell'aterosclerosi". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190606/A-novel-approach-to-intraplaque-mast-cell-characterization-in-atherosclerosis.aspx. (accessed December 01, 2021).

  • Harvard

    Aliouche, Hidaya. 2019. Un approccio novello alla caratterizzazione del mastocita del intraplaque nell'aterosclerosi. News-Medical, viewed 01 December 2021, https://www.news-medical.net/news/20190606/A-novel-approach-to-intraplaque-mast-cell-characterization-in-atherosclerosis.aspx.