Il primo orientamento clinico del mondo sul sesso anale dopo i trattamenti di carcinoma della prostata

Medici ed i chirurghi BRITANNICI hanno formulato di che cosa è probabilmente il primo orientamento clinico del mondo sul sesso anale prima, durante e dopo la diagnosi ed il trattamento per carcinoma della prostata. Questa linea guida di consenso, che è clinici puntati su come pure uomini gay e bisessuali con carcinoma della prostata, raccomanda che gli uomini dovrebbero astenersi dalla ricezione del sesso anale per un periodo prima, durante e dopo le determinati prove e trattamenti del cancro. Egualmente avverte dei rischi possibili ai partner sessuali dall'esposizione a radiazione. L'orientamento sta presentando al congresso BRITANNICO dell'oncologia e della rappresentazione a Liverpool e sta costituendo un fondo per da educazione sanitaria Inghilterra (HEE) in società con l'istituto nazionale per la ricerca di salubrità (NIHR).

Il coordinatore della linea guida, Sean Ralph (il centro del Cancro di Clatterbridge, Wirral) ha detto:

Gli uomini si consigliano normalmente di riattivare l'attività sessuale presto dopo che i trattamenti di carcinoma della prostata per contribuire a conservare la loro funzione erettile. Tuttavia, la probabilità aumentata di partecipazione al sesso anale significa che alcuni gruppi di pazienti - gay e di uomini bisessuali in particolare - hanno rischi differenti, quale la possibilità del sesso anale che causa il danno fisico dopo un'operazione o una radioterapia della prostata. Abbiamo trovato che la maggior parte di oncologo e dei chirurghi non chiedono ai pazienti riguardo al loro orientamento sessuale o le pratiche sessuali, che significa alcuni uomini non ottenessero il consiglio appropriato e supportarli debba continuare ad avere una vita sessuale sicura e soddisfacente. Questo nuovo orientamento rappresenta la prima volta che i professionisti del settore medico-sanitario hanno sviluppato il consiglio clinico relativamente al sesso anale prima, durante e dopo le prove ed i trattamenti per carcinoma della prostata„.

L'orientamento è basato sull'opinione di consenso di 15 oncologi clinici e di 11 chirurgo urologico, reclutata con l'aiuto dell'istituto universitario reale dei radiologi, dell'associazione britannica dei chirurghi urologici, del gruppo britannico dell'Uro-oncologia, del carcinoma della prostata Regno Unito e dell'associazione della lesbica e gay di medici e dei dentisti.

Raccomandazioni

I componenti del gruppo sono stati chiesti di esprimere i pareri su quando era sicuro ricevere il sesso anale prima e dopo le prove ed i trattamenti del carcinoma della prostata. Il consenso acconsentito era:

  • Prima di un'analisi del sangue di PSA - 1 settimana (può piombo ad un risultato inesatto)
  • A seguito di una biopsia transrectal (TRUS) - 2 settimane (può causare lo spurgo, dolore o aumentare il rischio di infezione)
  • A seguito di una settimana transperineal di biopsia -1 (per concedere battere per sistemarsi e diminuire richieste dolorose)
  • A seguito di un prostatectomy radicale (rimozione chirurgica della prostata) - 6 settimane (può causare lo spurgo, dolore ed aumentano il rischio di incontinenza urinaria)
  • Durante radioterapia esterna del raggio ed i 2 mesi in seguito (potrebbe rendere gli effetti secondari acuti peggiore, essere doloroso, o il risultato nelle complicazioni a lungo termine quale spurgo rettale)

Gli oncologi clinici non potevano acconsentiree su quanto tempo gli uomini dovrebbero astenersi dalla ricezione del sesso anale dopo il seme permanente brachytherapy, dove i semi radioattivi sono inseriti nella prostata per uccidere il cancro. A seguito di consultazione supplementare con i fisici medici, è stato acconsentito che gli uomini dovrebbero astenersi dalla ricezione del sesso anale per 6 mesi, per minimizzare l'esposizione a radiazioni ai partner sessuali. Ciò è stata basata sull'esame di prova attuale che l'orientamento incluso ha prodotto per un paziente determinato basato ad un ospedale BRITANNICO. I pazienti che ricevono l'alta intensità di dose brachytherapy dovrebbero evitare il sesso anale per 2 mesi.

Sean Ralph ha aggiunto:

È importante notare che c'era un intervallo delle opinioni su quanto tempo gli uomini dovrebbero astenersi dalla ricezione del sesso anale, in modo dalle figure che citiamo sono basate sulle risposte più comuni fornite. C'è una mancanza di prova clinica concreta a questo proposito. Che cosa abbiamo fatto è cattura le opinioni di alcuni dei clinici più importanti che lavorano presso il carcinoma della prostata per produrre l'orientamento dove nessuno precedentemente sono esistito. È il primo punto reale sia in medici che in pazienti d'informazione circa consiglio di best practice basato su esperienza e su giudizio clinici esperti.„

Il carcinoma della prostata Regno Unito già ha compreso questi risultati nel loro consiglio paziente.

Sebbene tutti i componenti del gruppo acconsentano che per gli uomini è importante astenersi dalla ricezione del sesso anale prima, durante e dopo le indagini ed i trattamenti per carcinoma della prostata, solo 3 sui 26 componenti del gruppo (12%) chiedono sempre ai pazienti di carcinoma della prostata riguardo al loro orientamento sessuale e soltanto 2 dei 26 (8%) interrogi sempre riguardo al sesso anale se sono informate che il loro paziente è gay o bisessuale.

Il carcinoma della prostata dovrebbe essere osservato come malattia che pregiudica la salubrità, il benessere e le relazioni sessuali. I professionisti del settore medico-sanitario dovrebbero quindi chiedere ad uomini alle domande riguardo al loro orientamento sessuale e pratiche sessuali per assicurare che abbiano il diritto le informazioni per prendere le decisioni informate dei trattamenti e per gestire giustamente i loro effetti secondari. I pazienti dovrebbero preoccuparsi per dentro un modo che tiene conto dei loro bisogni come persona, compreso il loro orientamento sessuale. la cura Paziente-centrata deve vero essere compresa nell'addestramento dei professionisti del settore medico-sanitario e nella cultura di NHS ed essere usata non appena come l'ultima parola alla moda come componente di un certo obiettivo determinato, esercizio di ticchettio della casella.„

Sean Ralph

Commentando, il Dott. John Burton (centro del Cancro di Edimburgo e vicepresidente di UKIO, oncologia) ha detto:

Questo orientamento sarà inestimabile ai clinici ed alla gente che ricevono il trattamento per carcinoma della prostata.
È lungamente in ritardo ed indirizza una diseguaglianza nel livello di informazione disponibile ai pazienti.

Ciò non avvantaggierà appena la cura paziente nel Regno Unito, ma come il primo orientamento del suo genere nel mondo, avrà inevitabilmente un impatto attraverso la comunità del cancro globalmente. Più generalmente, questo lavoro è circa la fabbricazione dei presupposti ma invece ascoltare il paziente e fornire loro il consiglio appropriato alla loro situazione; ciò è qualcosa che dobbiamo ricordarci con ogni paziente„.

Il Dott. Burton non è stato non coinvolgere in questo lavoro, questo è un commento indipendente.

Catherine Winsor, vice direttore di supporto & dell'influenza al carcinoma della prostata Regno Unito ha detto:

I nostri infermieri dello specialista ottengono spesso chiesti quanto tempo gli uomini dovrebbero astenersi dal fare sesso prima, durante e dopo le prove ed i trattamenti differenti per carcinoma della prostata, da entrambi i pazienti e dai professionisti che li supportano. Questa ricerca importante e tanto necessaria ha indirizzato uno spazio importante nella nostra capacità di supportare gli uomini gay e bisessuali.

Abbiamo usato questo per aggiornare le nostre informazioni pazienti redatte affinchè questo gruppo comprendiamo questi calendari più specifici su quando dovrebbero astenersi. Speriamo che i professionisti del settore medico-sanitario usino questi risultati per fornire agli l'orientamenti più coerente e più basato a prova agli uomini che hanno sesso anale.„