Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori confrontano l'americano, il Pacifico ed i sottotipi asiatici sudorientali del virus di Zika

Da qualche anno, il virus di Zika (ZIKV) si è sparso verso l'est dall'Africa e dall'Asia, piombo ad un'epidemia in Americhe. Ora, i ricercatori che confrontano l'americano, il Pacifico ed i sottotipi asiatici sudorientali del virus nelle malattie tropicali trascurate PLOS hanno concluso che lo sforzo di Americano-sottotipo ha il più alta capacità di svilupparsi sia in vitro che in vivo.

Testicolo dei mouse infettati con sforzo americano di sottotipo ZIKV (celle ZIKV-positive nel marrone). Credito: Shigeru Tajima, cc da 4,0

ZIKV è un virus della famiglia di Flaviviridae portato dalle zanzare infettate dell'Aedes. In primo luogo è stato isolato nell'Uganda nella metà del XX secolo ma ha dalla diffusione in Micronesia, Oceania e recentemente nel Sudamerica, in America Centrale, in America settentrionale ed i Caraibi. Gli sforzi in ogni area, tuttavia, sono distinti; le analisi genetiche hanno indicato tre sottotipo-Americani, il Pacifico e verso sud-est l'asiatico. La ricerca precedente ha suggerito che questi sottotipi differissero nei loro profili contagiosi.

Nel lavoro recente, Shigeru Tajima, dell'istituto nazionale giapponese della malattia infettiva e dei colleghi ha confrontato il sottotipo americano PRVABC59, il sottotipo pacifico ZIKV/Hu/Chiba/S36/2016 (ChibaS36) ed il sottotipo asiatico sudorientale ZIKV/Hu/NIID123/2016 (NIID123). Hanno esaminato i tassi di accrescimento sia in vitro che in mouse e che hanno osservato che i caricamenti ed i livelli virali di testicolo danneggiano nei mouse infettati.

Gli sforzi PRVABC59 e ChibaS36 hanno avuti abilità della crescita significativamente più alta che NIID123 nei tipi multipli di celle isolate, con lo sforzo americano che ha il più alto potenziale di crescita. Inoltre, un'post-infezione di due settimane, la quantità di particelle contagiose ed il RNA virale nei tratti genitali di di topo maschio erano più bassi in quegli animali infettati con lo sforzo NIID123. Ad un'post-infezione di 6 settimane, c'era più danno del testicolo nei mouse infettati con la macchia americana PRVABC59.

“Questi risultati sollevano la possibilità che ZIKV hanno acquistato la capacità e la patogenicità proliferative elevate nella fase del virus che si sparge da Sud-est asiatico in Americhe attraverso le isole del Pacifico,„ i ricercatori dicono.

Sorgente:

PLOS

Riferimento del giornale:

Kawai, Y. et al. (2019) ha aumentato l'abilità della crescita e la patogenicità delle razze del virus di Zika di Pacifico-sottotipo e dell'americano (ZIKV) rispetto ad uno sforzo sudorientale di Asiatico-sottotipo ZIKV. PLOS ha trascurato le malattie tropicali. doi.org/10.1371/journal.pntd.0007387.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    PLOS ONE. (2019, June 10). I ricercatori confrontano l'americano, il Pacifico ed i sottotipi asiatici sudorientali del virus di Zika. News-Medical. Retrieved on July 02, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20190610/Researchers-compare-American-Pacific-and-Southeast-Asian-subtypes-of-Zika-virus.aspx.

  • MLA

    PLOS ONE. "I ricercatori confrontano l'americano, il Pacifico ed i sottotipi asiatici sudorientali del virus di Zika". News-Medical. 02 July 2020. <https://www.news-medical.net/news/20190610/Researchers-compare-American-Pacific-and-Southeast-Asian-subtypes-of-Zika-virus.aspx>.

  • Chicago

    PLOS ONE. "I ricercatori confrontano l'americano, il Pacifico ed i sottotipi asiatici sudorientali del virus di Zika". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190610/Researchers-compare-American-Pacific-and-Southeast-Asian-subtypes-of-Zika-virus.aspx. (accessed July 02, 2020).

  • Harvard

    PLOS ONE. 2019. I ricercatori confrontano l'americano, il Pacifico ed i sottotipi asiatici sudorientali del virus di Zika. News-Medical, viewed 02 July 2020, https://www.news-medical.net/news/20190610/Researchers-compare-American-Pacific-and-Southeast-Asian-subtypes-of-Zika-virus.aspx.