Lo studio mostra come le mansioni fini del motore promuovono la riorganizzazione di plastica di determinata regione del cervello

Quando prepariamo il raggiungimento per ed afferrare degli oggetti, egualmente prepariamo il nostro cervello. Cioè questo atto determina i cambiamenti nelle connessioni di determinato nucleo di un neurone della popolazione in rosso, una regione del mesemcefalo. I ricercatori all'università di Biozentrum di Basilea hanno scoperto questo gruppo di nucleo delle cellule nervose in rosso. Egualmente hanno indicato come le mansioni fini del motore promuovono la riorganizzazione di plastica di questa regione del cervello. I risultati dello studio sono stati pubblicati recentemente “nelle comunicazioni della natura„.

Semplicemente afferrare una tazza di caffè ha bisogno del coordinamento di motore fine con il più alta precisione. Questa prestazione richiesta del cervello è un'abilità che può anche essere istruita e preparata. Il gruppo di ricerca di prof. Kelly Tan al Biozentrum, università di Basilea, ha studiato il nucleo rosso, una regione del mesemcefalo che gestisce il movimento di motore fine ed ha identificato una nuova popolazione delle cellule nervose che cambia quando il coordinamento di motore fine è preparato. Il più afferrare sono praticati, più le connessioni fra i neuroni di questo gruppo di cellule nervose sono rinforzati.

Il nucleo rosso, una regione esaminatrice poco del cervello

Afferrare è un'abilità che può essere preparata e migliorata, anche in adulti. Affinchè i muscoli realizzino correttamente un movimento, i comandi del cervello devono essere trasmessi attraverso il midollo spinale. Il nucleo rosso, che, nel corso degli anni, ha ricevuto poca attenzione nella ricerca del cervello, gioca un coordinamento di motore importante di ruolo in fine. Qui il cervello impara le nuove abilità motorie fini per afferrare e memorizza che cosa ha imparato.

Il gruppo di Kelly Tan ora ha studiato più dettagliatamente il nucleo rosso nel modello del mouse ed ha analizzato la sue struttura e composizione di un neurone.

Abbiamo trovato che questa regione del cervello è molto eterogenea e consiste delle popolazioni differenti del neurone,„

Giorgio Rizzi, primo autore dello studio

Le abilità motorie fini migliori attraverso plastica cambia nel cervello

Il gruppo di ricerca ha caratterizzato una di queste popolazioni del neurone ed ha dimostrato che imparando i nuovi movimenti tenaci rinforza le connessioni fra i diversi neuroni. “Quando impara le nuove abilità motorie fini, il coordinamento di questo movimento specifico è ottimizzato e memorizzato nel cervello come codice,„ spiega Tan. “Così, abbiamo potuti anche dimostrare il nucleo di neuroplasticity in rosso.„

Ad un punto ulteriore, il gruppo ora vuole studiare la stabilità del nucleo rinforzato di queste connessioni delle cellule nervose in rosso e scoprire fino a che punto regrediscono quando i movimenti di motore fini istruiti non sono praticati. I risultati potrebbero anche fornire le nuove comprensioni nella comprensione della malattia del Parkinson, in cui le persone commoventi soffrono dai disordini di motore. Le speranze del gruppo di scoprire se il nucleo delle connessioni di un neurone in rosso egualmente è cambiato in questi pazienti e fino a che punto l'addestramento fine del motore può rafforzare la rete di un neurone.

Sorgente:

Università di Basilea

Riferimento del giornale:

Rizzi, 2019) celle rubral eccitanti del G. et al. (codifica l'acquisizione delle mansioni complesse novelle del motore. Comunicazioni della natura. doi.org/10.1038/s41467-019-10223-y