Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca valuta la comprensione dei fornitori di visita prenatale delle pratiche dell'esposizione e della selezione dell'alcool

Non c'è quantità, reticolo o la sincronizzazione di uso dell'alcool durante la cassaforte provata gravidanza per un feto di sviluppo. Ripetizione: non c'è quantità, reticolo o la sincronizzazione di uso dell'alcool durante la cassaforte provata gravidanza per un feto di sviluppo. Bevendo nella gravidanza può avere un intervallo delle conseguenze nocive per il bambino che ─including la crescita difficile, imparare e le difficoltà comportamentistiche, problemi con movimento e coordinazione e il ─that distintivo delle funzionalità del facial è conosciuto collettivamente come disordini fetali di spettro dell'alcool (FASD).

La selezione per l'uso dell'alcool durante la gravidanza è un primo punto necessario nell'impedire FASD, ma gli studi hanno suggerito che i fornitori di pronto intervento non schermassero coerente e potessero essere titubanti continuare con le donne che riferiscono bere. Nuova ricerca pubblicata nell'alcolismo del giornale: La ricerca clinica & sperimentale ha valutato la comprensione delle infermiere-ostetriche e delle ostetriche dei rischi di bere nella gravidanza e la loro pratica della selezione.

Quasi seicento membri professionali dell'istituto universitario americano delle ostetriche dell'infermiere hanno risposto ad un'indagine sviluppata dai ricercatori all'università di Massachusetts. Le domande di indagine hanno valutato la conoscenza degli effetti dell'esposizione prenatale dell'alcool, atteggiamenti nei confronti di ed hanno percepito le barriere alla schermatura per l'uso dell'alcool e l'uso degli strumenti clinici standardizzati della selezione (questionari) nella pratica clinica dei dichiaranti.

L'analisi ha indicato che 38% dei dichiaranti credono fosse sicuro bere l'alcool durante almeno l'un acetonide della gravidanza e 44% ha riferito che quello avere una bevanda per occasione è accettabile. I dichiaranti hanno teso a sottovalutare la prevalenza di FASD nazionalmente e più così fra le loro propri comunità e pazienti; appena 3% ha risposto correttamente a tutte le sei domande per quanto riguarda conoscenza di FASD.

Soltanto intorno uno in tre dichiaranti (di 35%) ha riferito che schermano per uso dell'alcool almeno alcuno del tempo, con uso di segnalazione di 23% di uno strumento specifico della selezione (piuttosto che interrogazione sì/no semplice); tuttavia, pochi degli strumenti utilizzati erano schermi convalidati raccomandati per uso in donne incinte. I dichiaranti che credono che l'alcool fosse sicuro ad un certo punto nella gravidanza erano significativamente meno probabili schermare i loro pazienti.

Poco più della metà (56%) dei dichiaranti ha riferito che raccomandano l'astinenza alle donne che ammettono a bere durante la gravidanza. Coloro che ha riferito che l'uso dell'alcool di gravidanza è tatto pericoloso più pronto per istruire ed intervenire. Le barriere percepite a schermare il rifiuto dei pazienti ─including di bere, la resistenza dei pazienti al trattamento e il ─also di limitazioni di tempo sono sembrato influenzare la pratica della selezione delle ostetriche.

I risultati spiegano la ricerca precedente che indica che molti fornitori di visita prenatale rimangono insufficientemente informati dei rischi di bere durante la gravidanza e non riescono a schermare attivamente per uso dell'alcool. I ricercatori ritengono che i fornitori, compreso le ostetriche, richiedano l'addestramento più completo sugli effetti dell'esposizione prenatale dell'alcool e sull'importanza di selezione come pure sugli strumenti specifici della selezione disponibili. Ciò migliorerebbe la rilevazione di bere durante la gravidanza ed offrire più occasioni del ─and significativo di formazione e di intervento infine diminuirebbe i numeri dei bambini sopportati con FASD.