Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'aumento rapido nei grandi dati facilita la trasformazione digitale della sanità

Le implicazioni senza precedenti delle innovazioni digitali di salubrità, essendo coproducendo tramite l'integrazione e l'integrazione di intelligenza artificiale (AI), di Internet delle cose (IoT) e dei sistemi cyber-fisici (CPS) nella sanità, sono esaminate in un articolo di orizzonte-scansione di nuova tecnologia. Questa trasformazione digitale della sanità è facilitata dall'aumento rapido nei grandi dati ed in grande analisi dei dati in tempo reale di dati. I risultati dettagliati sono pubblicati in OMICS: Un giornale di biologia integrante, il giornale interdisciplinare pari-esaminato pubblicato da Mary Ann Liebert, Inc., editori. Clicchi qui per leggere l'articolo a testo integrale libero sul OMICS: Un giornale del sito Web integrante di biologia fino al 12 luglio 2019.

Vural Özdemir, MD, PhD, DABCP, redattore capo di OMICS: Un giornale di biologia integrante è l'autore dell'articolo intitolato “la grande maschera “sul giro di AI„ per salubrità di Digital: Internet delle cose e dei sistemi Cyber-Fisici.„ Esplora le applicazioni correnti di AI alle scienze biologiche e di salubrità digitale, per esempio, nell'interpretazione delle quantità enormi di dati generati da genomica e da altre applicazioni di omics. Il Dott. Özdemir descrive lo IoT e fornisce gli esempi correlati con la salute digitali dei caratteri per secondo, quali i wearables per i robot cardiaci di sanità e di video.

I dati di Digital sono altamente fluidi e possono muoversi rapido attraverso gli spazi ed i posti mentre i dati fisici e gli esseri umani sono molto più lenti ed esistere in disgaggi differenti che le nostre orme digitali. Sono quindi tempestivi affinchè le scienze di sistema e le comunità integranti di biologia si impegnino criticamente con salubrità digitale e le tecnologie relative quali AI, IoT ed i caratteri per secondo.„

Vural Özdemir, MD, PhD, DABCP, redattore capo di OMICS: Un giornale di biologia integrante

Sorgente:

Mary Ann Liebert, notizie ingegneria genetica/di Inc.

Riferimento del giornale:

Özdemir, V. et al. (2019) la grande maschera “sul giro di AI„ per salubrità di Digital: Internet delle cose e dei sistemi Cyber-Fisici. OMICS: Un giornale di biologia integrante. doi.org/10.1089/omi.2019.0069.