Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Avvertimento pubblicato da FDA dopo che il paziente muore seguire il trapianto fecale

Un avviso dagli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) è stato pubblicato ieri dopo che un paziente è morto dovuto la ricezione del trapianto fecale che ha contenuto i batteri resistenti alla droga. Tali trapianti sono effettuati per trattare il clostridio di infezione difficile (C. difficile) in pazienti che non sono riuscito a reagire ai trattamenti standard.

I trapianti fecali sono usati frequentemente per trattare le infezioni del diff del C.Kateryna Kon | Shutterstock

Le infezioni difficile ricorrenti del C. sono causate dalla crescita eccessiva del microbo, che accade quando la composizione normale del microbiome dell'intestino è interrotta (dysbiosis) tramite l'amministrazione degli antibiotici. Tipicamente, l'approccio del trattamento è l'uso degli antibiotici a lungo termine. Tuttavia, la ricorrenza è comune e l'infezione può essere debilitante e piombo a salubrità significativamente diminuita del povero e di qualità di vita.

I trapianti fecali forniscono un'alternativa agli antibiotici

Un trapianto fecale comprende le feci leggermente elaborate da una persona in buona salute che è trasferita all'intestino della persona infettata per presentare i batteri utili o “amichevoli„. La procedura è intesa per riparare un diverso e microbiome stabile dell'intestino che è in accordo con che cosa sarebbe considerato le viscere sane.

Un trapianto fecale fornisce una combinazione più favorevole di specie e di ceppi microbici che complementa e sostituisce un microbiome che è diventato squilibrato. Ciò ripara la stabilità, con il microbiome risultante formato da tutti i microrganismi necessari.

La sola applicazione corrente approvata del trasferimento fecale è nel trattamento di C.difficile ricorrente che continua dopo che la terapia antibiotica standard è stata applicata. Quando il trapianto fecale è usato, le tariffe di ricaduta sono diminuite significativamente.

Come i trapianti fecali aiutano i pazienti a sormontare le infezioni difficile del C.?

Il microbiota dell'intestino è diventato sempre più importante ai ricercatori che stanno indagando sempre più su come funziona e contribuisce a salubrità corporea.

Un microbiome di disturbo dell'intestino può contribuire ad una serie di disordini cronici dell'intestino e termini metabolici quali il diabete e l'obesità. In questo contesto, il trasferimento fecale è emerso come promettendo l'approccio a riparare un microbiome sano dell'intestino per trattare le malattie dell'intestino. La prova precedentemente ha dimostrato l'efficacia assoluta quando l'approccio è usato per trattare il C. ricorrente difficile.

Tuttavia, c'è ancora mette in discussione circondare le emissioni della sicurezza e del best practice. Mentre l'interesse nei vantaggi di trapianto fecale si sviluppa, l'esigenza potenziale di migliore regolamento sta portanda alla parte anteriore.

Il rapporto di FDA

FDA riferisce che due pazienti adulti con i sistemi immunitari compromessi che hanno avuti trapianti dallo stesso donatore sono stato infettati molto con Escherichia coli (E.coli) che produce gli enzimi chiamati esteso-spettro beta-lactamase (ESBL).

I batteri che producono ESBLs sono resistenti a molti antibiotici compreso penicillina e la cefalosporina. Il ESBLs prodotto il più comunemente da E.coli è chiamato enzimi di CTX-M. Quando E.coli produce ESBLs, le infezioni di apparato urinario si sviluppano che possono piombo alle infezioni più serie quale la setticemia, che può essere interna.

Quando E.coli produce ESBLs ed è quindi resistente alle droghe, l'infezione diventa molto più difficile da trattare.

FDA dice che i feci non sono stati controllati per vedere se c'è la presenza di batteri resistenti alla droga prima della procedura. Ciò è accaduto soltanto una volta che i pazienti diventassero malati, quando un campione memorizzato è stato provato e trovato stato per contenere il E.coli resistente che aveva infettato entrambi i pazienti.

Il venire a mancare nella procedura ha avviato FDA per specificare che tutti i donatori potenziali devono essere schermati d'ora in poi con le domande e le prove delle feci per i batteri resistenti alla droga.

Secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), le cause difficile del C. quasi mezzo milione malattie annualmente e possono pregiudicare tutte le fasce d'età. Il CDC egualmente si riferisce alla resistenza a antibiotici come una di più grandi minacce che di salute pubblica affrontiamo oggi.

Un rapporto dal CDC ha trovato quello negli Stati Uniti, almeno due milione persone acquista le infezioni resistenti alla droga, che provocano la morte in almeno 23.000 casi.

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, June 14). Avvertimento pubblicato da FDA dopo che il paziente muore seguire il trapianto fecale. News-Medical. Retrieved on September 27, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190614/Warning-issued-by-FDA-after-patient-dies-following-fecal-transplant.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Avvertimento pubblicato da FDA dopo che il paziente muore seguire il trapianto fecale". News-Medical. 27 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190614/Warning-issued-by-FDA-after-patient-dies-following-fecal-transplant.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Avvertimento pubblicato da FDA dopo che il paziente muore seguire il trapianto fecale". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190614/Warning-issued-by-FDA-after-patient-dies-following-fecal-transplant.aspx. (accessed September 27, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. Avvertimento pubblicato da FDA dopo che il paziente muore seguire il trapianto fecale. News-Medical, viewed 27 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20190614/Warning-issued-by-FDA-after-patient-dies-following-fecal-transplant.aspx.